Brencich: “Rottura degli stralli è un’ipotesi seria” – ORA PER ORA proviene da Il … Via libera dal Cdm alle misure in vigore dal 7 al 15 gennaio. ... determinato dal cedimento dell'attacco degli stralli", conclude la società. Ora il gip ha dato il via libera per la visione a tutte le parti, sia accusa che difesa. "Ad oggi, sulla base del video e dei parziali risultati del primo incidente probatorio non è possibile - ad opinione degli esperti di Autostrade per l'Italia - affermare che il crollo sia stato determinato dal cedimento dell'attacco degli stralli", conclude la società. Moduli, Condizioni contrattuali, Privacy & Cookies. - Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti La procura di Genova dispone il sequestro dei resti del ponte Morandi. Il video è composto da due parti, ma è sempre lo stesso: la seconda parte è il video ripreso dalle telecamere. «La voce che gira è che il collasso sia stato attivato dalla rottura di uno strallo ci sono testimonianze e video che vanno in questo senso». Secondo i consulenti tecnici della società Autostrade, invece, il video inedito sul ponte di Genova "non chiarisce le cause del crollo". Venendo a mancare la tensione gli stralli si spezzano e la strada si piega da un lato. Intanto, oggi saranno in sopralluogo al Campasso, sui detriti del moncone est del viadotto, i periti delle parti. In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: Le immagini sono state registrate dalle telecamere di sorveglianza dell’azienda Ferrometal, azienda che si occupa del recupero di rottami metallici e che si trova a qualche centinaio di metri dal ponte. Secondo i consulenti tecnici della società Autostrade il video "non chiarisce le cause del crollo". Fino ad oggi il video era stato secretato perché oggetto di indagini da parte della Procura, che lo considera tra le prove principe per capire la dinamica del crollo. Per il consumatore clicca qui per i Moduli, Condizioni contrattuali, Privacy & Cookies, informazioni sulle modifiche contrattuali o per trasparenza tariffaria, assistenza e contatti. Ponte Morandi Genova: cos'è lo strallo, sul banco degli imputati per il crollo. Nella stessa puntata. Il video è considerato la prova regina della procura sulle cause del cedimento della pila 9 che ha portato poi al collasso della struttura. E' il tempo calcolato dai periti e consulenti in base alle immagini riprese dal video delle telecamere della Ferrometal. Un secondo prima il ponte Morandi appare immobile e stabile, come lo era da oltre 50 anni. Rottura degli stralli? Il video –di Maurizio Caprino 25 gennaio 2019. Finalmente c’è una data, venerdì 28 giugno, ‘che potrebbe essere anticipata al 27’, dice il sindaco di Genova Marco Bucci. Rottura degli stralli? Quanto inserito fra l'1.00 e le 8.00 verrà moderato a partire dalle ore 8.00, Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione, Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook, I commenti in questa pagina vengono controllati - Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV Leggi su Sky TG24 l'articolo Ponte Morandi Genova, alle 9.37 l'esplosione e il crollo: video della demolizione C'è un nuovo video che mostra il crollo del ponte Morandi avvenuto il 14 agosto 2018. Controlli inadeguati» Il crollo avvenuto il 14 agosto 2018 causò la morte di 43 persone. - Promuovano attività illegali Gli stralli del Ponte Morandi erano corrosi, ma si sono rotti nella loro parte più “sana”. La donna era rimasta intossicata dai fumi che hanno investito la sua casa dopo un incendio scoppiato contestualmente al crollo del ponte. Sono le immagini inedite del crollo del viadotto (VIDEO) sul Polcevera, avvenuto il 14 agosto dell’anno scorso (LA STORIA DEL PONTE). Il disastro in 14 secondi - Quattordici secondi dalla rottura della parte superiore della pila 9 alla caduta dell'ultimo pezzo. Un secondo dopo sembra sbriciolarsi su sé stesso, inghiottendo auto e camion che lo stavano percorrendo. A dirlo è la stessa Aspi, sottolineando in una nota che nelle immagini viene "mostrata la cinematica del cedimento, ma il video non inquadra tutti i componenti essenziali del ponte". Per Aspi il video non chiarisce le cause. Confermate le ipotesi dell’accusa. Un video inedito, finora secretato, del crollo del ponte Morandi a Genova è stato diffuso dalla guardia di finanza. Riportiamo qui il LINK al video con l'analisi di La7. Brencich: “Rottura degli stralli è ipotesi seria” – ORA PER ORA 1 /5 Gli stralli del Ponte Morandi erano corrosi, ma si sono rotti nella loro parte più “sana”. La pioggia, il ponte Morandi e, di colpo, il crollo, auto che volano, camion inghiottiti. Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza dell’azienda Ferrometal e diffuse dalla Gdf mostrano il crollo del 14 agosto dell’anno scorso a Genova. Un video inedito, finora secretato, del crollo del ponte Morandi a Genova è stato diffuso dalla guardia di finanza. Ponte Morandi, ecco il video inedito del crollo ... causato dalla rottura di uno degli stralli. La prima, invece, è uno zoom sul ponte per vedere meglio il crollo. Diffuso il video del crollo del ponte Morandi. Genova, crollo del Ponte Morandi: la testimonianza di Claudia Grottin sulla rottura degli stralli, raccolta da Fanpage. Il video che ritrae il crollo del Ponte Morandi, che il 14 agosto dell’anno scorso ha provocato 43 vittime, è stato finalmente desecretato.. Oggi Il Secolo XIX ne raccolta i fotogrammi. Lo afferma la stessa Aspi, sottolineando che viene "mostrata la cinematica del cedimento, ma il video non inquadra tutti i componenti essenziali del ponte". La rottura, sempre secondo gli inquirenti sarebbe stata "determinata dalla corrosione dei cavi interni". C'è un nuovo video che mostra il crollo del ponte Morandi avvenuto il 14 agosto 2018. Funerali solenni ma non per tutti. - Promuovano prodotti o servizi commerciali, Moda, Pitti Uomo 99: ecco perché sarà un'edizione da non perdere, Moda, giallo e grigio: perché i colori Pantone 2021 stavolta sono due, Moda, giallo e grigio: i colori Pantone 2021 visti in passerella, Moda, Capodanno 2021: le proposte in rosso di Intimissimi, Moda, Capodanno 2021: perché indossare intimo rosso porta fortuna, Rider picchiato a Napoli, recuperato lo scooter e fermati quattro sospetti: due sono minori, Covid, negazionista pentito dopo essere stato ricoverato: "Non volevo capire, adesso vivo la realtà sulla mia pelle", Bozza decreto: zona gialla in settimana, arancione nel weekend | Vietati gli spostamenti tra Regioni fino al 15/1, Covid, Boccia: "Zona bianca? A causare la tragedia (che provocò 43 morti) la rottura di un tirante. Il Ponte Morandi. “La voce che gira è che il collasso sia stato attivato dalla rottura di uno strallo ci sono testimonianze e video che vanno in questo senso”. Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre Cede l’impalcato e solo dopo il tirante. All’improvviso, si vede la pila 9 con tiranti e impalcato che vengono giù, inghiottendo decine di veicoli. Revoca concessione via alla procedura. - Più in generale violino i diritti di terzi L'impalcato crolla in un secondo e mezzo, trascinando con sè auto e camion. I dispersi sono 5. Secondo gli inquirenti si nota "il cedimento dello strallo". Le immagini sono state registrate il 14 agosto dalle telecamere di videosorveglianza della "Ferromental", azienda che ha sede a pochi passi dal viadotto. Ponte Morandi, Protezione civile: “I dispersi sono cinque”. L’inaugurazione del nuovo ponte è prevista al momento per la primavera del 2020 (LE TAPPE – LE FOTO – VIDEO). Per accettare le notifiche devi dare il consenso. Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza di Genova ha pubblicato un video inedito riguardo il crollo del Ponte Morandi. "I consulenti tecnici della società - si aggiunge - continueranno a collaborare per accertare le cause dell'accaduto". Lo documentano alcune foto e un video contenuti del rapporto dell’Empa, il laboratorio svizzero incaricato dal gip di esaminare i materiali. Le immagini mostrano gli istanti prima del cedimento della struttura, il passaggio delle auto e di un mezzo pesante. 14.08.2018. Deve essere la prospettiva, ma per ora non si cambia", Bergamo, omicidio Colleoni: arrestato il figlio 34enne della vittima. I dispersi sono 5. Ponte Morandi, il nuovo video del crollo: passa il camion Basko, poi il black out Il prossimo video partirà tra 5 secondi (annulla) Regione Madrid chiude i confini per salvare il Natale Il tutto accade in pochi secondi. Leggi su Sky TG24 l'articolo Il video inedito del crollo del Ponte Morandi. Dalle riprese si vede la sommità della pila 9 che si stacca e l'intera struttura (impalcato, piloni e i tiranti) che si piega su se stessa, inghiottendo le auto e i camion che in quei secondi stavano transitando. Il viadotto Polcevera, noto anche come ponte Morandi, è un ponte strallato, così chiamato perché caratterizzato da una serie di cavi, detti appunto "stralli", che, fissati a piloni di sostegno, reggono l'intero impalcato sospeso. La rottura di uno strallo “è un’ipotesi di lavoro seria, ma dopo tre giorni è solo un’ipotesi”, ha detto oggi Brencich, che ha fatto un breve sopralluogo nella zona del ponte. Gli stralli del Ponte Morandi erano corrosi, ma si sono rotti nella loro parte più “sana”. Gli inquirenti temevano inoltre che avrebbe potuto influenzare i testimoni oculari nella ricostruzione dei fatti. Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti. Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono utilizzati su licenza. Nell’indagine anche un autocarro con bobina metallica caduta sull’asfalto Dalle immagini si vede uno scatto improvviso, con la strada che sembra abbassarsi. "I consulenti tecnici della società - si aggiunge - continueranno a collaborare per accertare le cause dell'accaduto". A far crollare il ponte Morandi il 14 agosto del 2018 sono state la scarsa manutenzione e l’assenza di controlli. Secondo una prima ricostruzione, a cedere sarebbe stato lo strallo lato sud-est. Gli stralli del Ponte Morandi erano corrosi, ma si sono rotti nella loro parte più “sana”. Dopo il sopralluogo, i demolitori potranno muoversi per studiare il modo migliore per liberarsi di tutte le macerie. - Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni A quasi un anno dalla tragedia in cui hanno perso la vita 43 persone, il video inedito è stato diffuso ai media dalla Guardia di Finanza. A poche ore dalla demolizione degli stralli restanti del ponte Morandi sul Polcevera a Genova finalmente viene diffuso il video con le immagini del crollo.. Riportiamo qui il LINK al video con l'analisi di La7.. Il video si muove a scatti, perchè la ripresa della telecamera è a singole immagini. Eccolo il video più nitido della tragedia del 14 agosto dell’anno scorso. 17 ago 2018 | Canale 5. Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Diffuso il video del crollo del ponte Morandi A poche ore dalla demolizione degli stralli restanti del ponte Morandi sul Polcevera a Genova finalmente viene diffuso il video con le immagini del crollo. L'articolo Ponte Morandi, continuano le ricerche dei dispersi. Immagini terribili. Lo documentano alcune foto (si vedono scorrendo la pagina) contenute nel rapporto dell’Empa, il laboratorio svizzero incaricato dal gip di esaminare i materiali dei reperti selezionati dagli esperti italiani, nominato dall’autorità giudiziaria. 3' di lettura. Nel video, secondo gli inquirenti, si nota il "cedimento dello strallo sulla pila", in particolare quello a sud ovest. Il video si muove a scatti, perchè la ripresa della telecamera è a singole immagini. Copyright 2020 Sky Italia - P.IVA 04619241005.Segnalazione Abusi. Genova, crollo ponte Morandi: uno strallo d'acciaio avrebbe ceduto Lo spiega Antonio Brencich, docente dell'università di Genova e membro della Commissione Trasporti: intanto si continua a scavare. Ponte Morandi, ecco il video del crollo. Dopo il collasso si vedono alcuni lampi provocati, con ogni probabilità, da cavi della linea elettrica tranciati dai detriti. Il 28 giugno le pile 10 e 11 del ponte Morandi sono state fatte esplodere, come parte del progetto di demolizione che porteranno alla successiva costruzione di un nuovo viadotto. La causa del crollo, secondo i periti, è nei tiranti che dovevano reggere la strada. Genova, la perizia sul Ponte Morandi: «Crollo causato dalla corrosione di un tirante.