Volevo che il mio lavoro successivo fosse un dramma sulle relazioni più Una fragile armonia 2012. Fotografia di Frederick Elmes. Orari e programmazione del film Una fragile armonia nella provincia di Roma. Una serie di eventi sembrano scatenarsi dopo un ventennio di armonia in cui sembrerebbe che questa armonia fosse stata il frutto di rinunce,  di compromessi, di omissioni non più sostenibili dopo così tanto tempo. Interpreti: Christopher Walken, Mark Ivanir, Philip Seymour Hoffmann, Catherine Keener, Imogen Potts, Anne Sofie von Otter, Wallace Shawn, … Infatti la trama non è malvagia ma verso il finale tende un pochino ad avvitarsi in una serie di rancori/torti/ritorsioni un pochino eccessivi quasi inverosimili. Una fragile armonia - la recensione del film. Regia di Yaron Zilbermann. Commenti del regista Ho avuto per la prima volta l’idea di Una Fragile Armonia durante i viaggi promozionali per Watermarks, il film che avevo appena terminato. Guarda adesso da 2,99 € o 299. SPETTACOLI: Cineforum. 4.2 out of 5 stars 380 ratings. Noleggia da 2,99 € o 299. Cosa dire in conclusione di A Late Quartet? Poi, un evento improvviso li costringe a fare i conti con la loro vita e le … Molte belle infine sia le scene esterne tra le strade e i parchi di New york che le luci e la fotogragia nel teatro per il concerto finale. Uscita al cinema il 12 settembre 2013. 131" di Ludwig van Beethoven Produzione: TAMAR SELA, YARON ZILBERMAN, VANESSA COIFMAN, DAVID FAIGENBLUM, … Con Catherine Keener, Christopher Walken, Cristian Puig, Imogen Poots, Liraz Charhi, Madhur Jaffrey. Una fragile armonia (A Late Quartet) è un’opera alquanto ambiziosa, ricca di temi degni di riflessione quali il rapporto tra l’arte e l’uomo, la complessa r Iniziano a muoversi come nell’Opera 131 di Beethoven, che vogliono interpretare nella prossima esibizione. Film: UNA FRAGILE ARMONIA Mercoledì 30/10 Spettacolo unico ore 21.00 Ingresso ridotto per tutti. Ma la musica ha leggi diverse, ha un modo di concepire la natura umana differente da quello della psicologia, che invece, tiene conto delle difficoltà che ogni uomo avrebbe nel preparare un’opera come quella di Beethoven, voluta eseguire dai quattro, e contraddistinta dall’assenza d’interruzioni e stacchi. Il film si rivela una vera perla, sia per soggetto che interpretazione; il casting poi è perfetto: attori navigati visti in ben altri ruoli ci stupiscono per la perfetta rappresentazione di personaggi complessi, sfaccettati. ,Una fragile armonia è un dramma antico (spira un’aria da buon cinema di una volta, sottolineata da una meravigliosa fotografia dai colori smorzati che induce alla malinconia) e contemporaneo a un tempo, che mescola il fascino per un “gioco” musicale sottile e appunto fragilissimo tanto amato dagli appassionati quanto sconosciuto ai non intenditori – che ritmo, che maestria e che … Quando Juliette rivela di non condividere le scelte del marito, il loro matrimonio attraversa una tensione palpabile che non puo' piu' essere ignorata. 131. Peter, l’anziano violoncellista (interpretato magistralmente da Christopher Walker) scopertosi affetto dal Parkinson, cerca di perpetuare la vita del quartetto ingaggiando una degna sostituta, ma dovrà assistere amareggiato ai furiosi contrasti fra i suoi colleghi, che rischiano di distruggere per sempre the Fugue. Fotografia di Frederick Elmes. … Inevitabilmente la malattia di Peter amplifica le inquietudini e le fragilità di personalità che hanno convissuto troppo a lungo in un microcosmo per riuscire improvvisamente a reggersi sulle proprie gambe. Il sito sul campo del cinema con tutte le anteprime, le recensioni ed i trailers, il mercato home video in VHS e quello in continuo sviluppo del DVD, con un occhio anche alle più interessanti proposte televisive. Peter (Christopher Walken), Robert (Philip Seymour Hoffman), Juliette (Catherine Keener) e Daniel (Mark Ivanir) suonano insieme da una vita, condividendo la passione per la musica e calcando le scene dei migliori palcoscenici di New York. Una fragile armonia. Quando un evento modifica l’equilibrio da lungo tempo stabilito, c’è la possibilità per tutti di rivedere la propria posizione, di mettere in discussione, anche a costo di perdere tutto, il proprio ruolo. Regia di Yaron Zilbermann. Ecco forse magari gli addetti ai lavori potranno godersi ancora meglio certi tecnicismi che sfuggono a noi profani e che magari potevano essere un pochino meglio illustrati senza fare con questo del film un saggio di storia della musica. Avevo letto critiche un po’ troppo severe su “Una fragile armonia”; in realtà, è una bella lezione di vita, su come sia possibile continuare i propri giorni e le proprie relazioni anche quando tutto sembrava perduto. Questo getta delle ombre non solo sul gruppo ma su tutta la loro vita. Peter è anche il garante dell’armonia del gruppo, come ensamble e come piccola comunità di affetti, in cui è punto di riferimento ed esempio di saggezza. Investigare il mondo della musica e dei musicisti è un compito difficile; Zilberman esplora i risvolti umani, le gelosie, i narcisismi e i non-detti di quattro artisti che hanno e hanno avuto successo e che hanno il problema di mantenerlo. [ - ] lascia un commento a donni romani ». Una fragile armonia (A Late Quartet) è un’opera alquanto ambiziosa, ricca di temi degni di riflessione quali il rapporto tra l’arte e l’uomo, la complessa r [+], Quando Peter, violoncellista del quartetto d’archi “Fugue”, scopre di avere il Parkinson, la sua vita e quella del gruppo subiscono un forte scossone. Purtroppo al più anziano del gruppo, il violoncellista Peter viene diagnosticato il morbo di Parkinson e, pertanto, la sua eventuale assenza alla tournè costituirà l’inizio di una serie di problematiche – soprattutto interpersonali – tra gli altri 3 membri, due dei quali sono una coppia sposata, Robert il secondo violino e Juliette viola, con una figlia Alexandra che prende lezioni di violino da Daniel primo violino del quartetto. LIVE YOUR MOVIE! Sono degli attenti e spiritosi docenti? Beethoven è il quinto protagonista della storia e quando c’è lui in scena con la sua musica, le baruffe si acquietano. Peter è l’anima e l’immagine del gruppo e ne costituisce la forza aggregante e il legame rassicurante. Una Fragile Armonia di Yaron Ziberman – Note sulla produzione 3. "The Fugue" è un quartetto d'archi che si esibisce insieme da quasi venticinque anni e alla vigilia dell'inizio di una nuova stagione una notizia sconvolge l'armonia del gruppo: Peter, il più anziano dei quattro ha appena scoperto di essere affetto dal morbo di Parkinson e quindi non potrà più suonare con gli altri. [+] lascia un commento a filippo catani », [ - ] lascia un commento a filippo catani ». Magnifica sinfonia  - imperfetta come del resto la vita è - per quattro superbi interpreti che ci regalano un film misurato, maturo, intenso e capace di emozionare profondamente. Una fragile armonia è il racconto dell’ultimo anno insieme di un quartetto di musicisti di fama mondiale: Peter, Daniel, Robert e Juliette. Se succede qualcosa, vi voglio bene. Ho la sensazione che tra gli artisti di successo sia molto difficile aspettare 30 per fare uscire protagonismi...Il film comunque si vede volentieri grazie alla musica e agli straordinari attori. Mentre il gruppo si prepara a eseguire l'op. La preparazione di un ultimo concerto, in parallelo con la ricerca di una nuovo violoncellista, coincide con l'esplosione di antiche tensioni, piccoli rancori e giudizi sopiti che inevitabilmente mandano in frantumi un equilibrio costruito in anni ed anni di sacrifici e rinunce. "The Fugue" è un quartetto d'archi che si esibisce insieme da quasi venticinque anni e alla vigilia dell'inizio di una nuova stagione una notizia sconvolge l'armonia del gruppo: Peter, il più anziano dei quattro ha appena scoperto di essere affetto dal morbo di Parkinson e quindi non potrà più suonare con gli altri. di Daniela Catelli. $9.44 . I rapporti si incrinano velocemente, ma soprattutto cose non dette, problemi celati, tornano prepotentemente a galla. [-], Dopo 25 anni consecutivi di concerti assieme, un quartetto d'archi dovrà cambiare formazione in quanto il più anziano del gruppo si scopre malato di Parkinson. Uscita al cinema il 12 settembre 2013. Ci penserà Peter a dare una risposta, proprio sulle ultime battute del film. Trama. una fragile armonia dvd Italian Import catherine keener (Actor), philip seymour hoffman (Actor), yaron zilberman (Director) & Rated: G. Format: DVD. Titolo originale: A Late quartet. Una fragile armonia è un film di genere drammatico del 2012, diretto da Yaron Zilberman, con Philip Seymour Hoffman e Christopher Walken. Ecco forse magari gli addetti ai lavori potranno godersi ancora meglio certi tecnicismi che sfuggono a noi profani e che magari potevano essere un pochino meglio illustrati senza fare con questo del film un saggio di storia della musica. Una Fragile Armonia di Yaron Ziberman – Note sulla produzione 3. Un bel film di Yaron Zilberman che colloca nel mondo della musica una complessa e profonda vicenda di relazioni e sentimenti. Twitter. Tutte le foto le informazioni i marchi riportate sul sito sono dei rispettivi proprietari. Peter si ammala, la sua permanenza nel quartetto è compromessa, come leader deve provvedere alla sostituzione per evitare inutili pause (così come non le prevede il Quartetto 14, Op.131 di Beethoven, in fase di prove), problema che tuttavia non appare insormontabile. Con Catherine Keener, Christopher Walken, Cristian Puig, Imogen Poots, Liraz Charhi, Madhur Jaffrey. Attenzione! Musica per il film di Angelo Badalamenti. Di colpo il quartetto diventa una prigione che intrappola, fino a togliere il fiato. 131. Volevo che il mio lavoro successivo fosse un dramma sulle relazioni più intense, che esplorasse i legami essenziali e complessi esistenti tra genitori e figli, parenti, coppie sposate da … Sicuramente che mi è davvero dispiaciuto non averlo visto al cinema. L'intrigo trascina anche la figlia Alexandra, violinista di per se' talentuosa. Il film si rivela una vera perla, sia per soggetto che interpretazione; il casting poi è perfetto: attori navigati visti in ben altri ruoli ci stupiscono per la perfetta rappresentazione di personaggi complessi, sfaccettati. Una fragile armonia. drammatico | Usa (2012) recensione di Diego Capuano. La volonta' di Peter che la stagione imminente sia anche la sua ultima, pone i tre colleghi davanti a un bivio. Sembra quasi una dimostrazione di quanto viene ad essere descritto nei trattati di psicologia dove si ha a che fare con la materia più bella ma anche più complessa: l’uomo. Così i personaggi cominciano a tirare le linee della propria vita, cosa che non avevano mai fatto, protetti com'erano dal quartetto, e si perdono. sinfonia magica per un quartetto di grandi attori, Link e riferimenti da altri articoli e news a Una fragile armonia. Due. una fragile armonia dvd Italian Import by catherine keener Format: DVD. Alla fine sarà lui ad avere la meglio. I film oggi in TV. Sono così i musicisti "arrivati" nel nostro immaginario collettivo? [-]. [+]. Alla vigilia del primo concerto della nuova stagione, scoppiano conflitti privati covati per anni tra tutti i componenti. Musica per il film di Angelo Badalamenti. Esplode il conflitto a tutto campo, per vecchi malesseri forse da tempo latenti e per nuove contingenze: gelosie di ruolo,  dissapori tra i due coniugi violinisti, nuovi amori destabilizzanti prorompono, mettendo in forse l’imminente concerto e terremotando la paziente costruzione di un’armonia umana e professionale che sembrava blindata. Scritto da Yaron Zilbermann e Seth Grossman. Una fragile armonia, film una fragile armonia, recensione una fragile armonia, trama una fragile armonia, una fragile armonia 2012, una fragile armonia del 2012, catherine keener A differenza della (grande) musica, prodotto dell’umana imperfezione ma che, distaccandosi dal suo autore, acquista per sempre capacità di creare l’incanto di un’avvolgente quanto ferrea armonia e di dispensare nobili emozioni. Ognuno di loro è indispensabile, ogni loro silenzio è necessario per la sua esistenza. L’armonia del gruppo si perde dietro i rancori del secondo violino, il solito grandioso Philip Seymour Hoffman, nei confronti del primo violino, Daniel Lerner; anche il rapporto tra la violista, Catherine Keener, e l’ex marito, Hoffman, è in crisi; e la figlia di questi ultimi, Imogen Poots, una violinista di grandissimo talento inizia una relazione con il primo violino del quartetto. Così l'ultimo concerto con Peter si tiene nonostante l’improvvisa interruzione in corso d’esecuzione, quasi a ricordare ai rimanenti, che la vita è sì nei loro strumenti musicali, ma anche nei loro corpi, nella cura dei loro sentimenti e in ogni singolo momento, con le sue improvvise conseguenze, che non sono mai sinonimo di debolezza ma delle fragili e bellissime armonie. Nei panni di una principessa: Ci risiamo! Lego Star Wars Christmas Special. Peter, Robert, Juliette e Daniel suonano insieme da una vita, condividendo la passione per la musica e calcando le scene dei migliori palcoscenici di New York. 11 settembre 2013. Se vuoi saperne di più consulta la, [+] lascia un commento a vanessa zarastro », [ - ] lascia un commento a vanessa zarastro », [ - ] lascia un commento a il passatore », [+] lascia un commento a stefano capasso », [ - ] lascia un commento a stefano capasso », [ - ] lascia un commento a ilaria pasqua ». 4.2 out of 5 stars 380 ratings. 10/09/2013 § Lascia un commento. Toccherà a Peter ed alla sua indiscussa autorità, benché fiaccato da un futuro opaco, sbrigliare la matassa e ricucire ferite che forse non si rimargineranno del tutto, scegliendo l’occasione più “plateale” per uscire di scena con dignità e umano narcisismo, e con la consapevolezza di quanto sia difficile fronteggiare il risiko di pulsioni e sentimenti che possono erompere anche dopo lunghi anni per l’innata fragilità dell’essere umano nel rapporto con se stesso e con gli altri.