2. L'uomo in questione ha 33 anni e quando sentiva la parola futuro, stare insieme si sentiva oppresso e diceva che gli stavo troppo col fiato sul collo, che aveva bisogno di tempo, cosa assolutamente non vera, anzi...l' ho educato ad avere amici, passioni, a coltivare hobby e poi alla fine un bel giorno di punto in bianco mi dice che con me non stava più bene. Per capirci è importante che ti spieghi cos’è la “sindrome del vicolo cieco” altrimenti detta “sindrome del venditore Vodacom”. Santo cielo...ho inanellato tutte le mosse sbagliate possibili con un uomo che mi ha colpito . Tutti noi, se viviamo in questo mondo civile e se prima o poi nella vita abbiamo sottoscritto un contratto con una compagnia telefonica o lasciato i nostri dati a un fornitore di servizi, siamo stati contattati sotto diverse forme (sms, telefonate, email, volantini etc) da qualche volenteroso venditore di offerte imperdibili. La presa in giro te la sei data tu. Lui nei giorni dopo mi cerca e io dopo qualche giorno li dico che il weekend o sabato o domenica ci potevamo vedere e ci vediamo. Tanto altro di bello nella vita non c'è. Purtroppo ho vissuto questa situazione sulla mia pelle. 2 anni fa (24 Agosto 2018 19:55), Anna Ecco, questo è il succo della questione. Lui è spaventato, povera stella, il che sottintende che non se ne va perché cattivo, ma perché troppo buono, caro e sensibile. Mi invita per una pizza settimana scorsa, ci accordiamo per un giorno e lui mi da buca il giorno stesso perché dice che deve venire la zia a cena e i suoi vogliono che ci sia. Per questo motivo molte persone evitano relazioni troppo serie e strette. Non si dà con generosità (sempre per quel piccolo problemino della fiducia,) ma quando si apre tra le lenzuola è un maestro. Possibile che sia cosi sbagliato e annichilente per l'uomo almeno ricevere delle scuse? La donna spaventa solo perchè sa cosa vuole dalla vita e l' uomo molto spesso non è stato "addomesticato" a vivere, a loro basta avere libertà, un soldo in tasca e la chiamano "vita". Ogni consiglio per me è prezioso. Ci conosciamo in piscina,il nostro mondo, 9 anni di differenza. Grazie. E parliamo soprattutto di donne troppo desiderose di mettersi in una relazione, a prescindere. Bene, già immagino che partirà il cazziatone di Ilaria per la mia testardaggine :P. Da quel che dici, non sembra una situazione neanche lontanamente paragonabile a quella che era stata raccontata sopra, e poi cancellata. Ho sempre mille cose da fare più importanti, ma posso garantire che se c’è qualcosa che mi interessa nel giro di pochi giorni mi prendo qualche minuto di tempo per analizzare la questione ed eventualmente decidere. 3 anni fa (6 Aprile 2018 15:24), Ilaria Cardani Divisione Stampa Nazionale - GEDI Gruppo Editoriale S.p.A. - P.Iva 00906801006 ISSN 2499-0817. Certo le “grandi paure” un po’ tutti ce le abbiamo in mente e nel cuore; certo – dio non voglia – una brutta disgrazia può capitare a tutti; certo, del doman non v’è certezza per nessuno. Avventura o amore vero? A un certo punto io mi sono stufata e gli ho detto di non scrivermi più. "Sono in sbattere interiore". Iniziai a stare malissimo con lui, ma nonostante ciò ci rimanevo. Non lo so. Circa un anno fa ero in treno e ho notato che un ragazzo mi fissava intensamente. Gente che negli horror quando scappa inciampa su tutto. Ipotizziamo ora che il nostro eroe dica la verità, che sia veramente spaventato. Ho frequentato un ragazzo per circa quattro mesi, mi sono goduta il corteggiamento e ciò che di buono c’era con molta tranquillità e con il piacere di farlo. 3 anni fa (7 Aprile 2018 15:19), Emanuela Io ancora traumatizzata gli permisi ciò e ci ritornai insieme. Scusa ma leggendo i post di Ilaria non ti sei accorta che il soggetto voleva solo usarti per i suoi comodi sessuali...insomma non ti chiama,dopo già che avete avviato una frequentazione,ti butta la scusa del figli e poi del gruppo di amici a cui sembra molto più preferire.Non so la tua età ma comunque io non ci perderei neanche un minuto di più con questo! ho resistito solo un'ora e mezza poi ho cominciato a scrivergli e nel giro di un ora l'ho infilato nel vicolo cieco al punto che me l'ha proprio scritto! I suoi comportamenti ovviamente dimostravano il contrario, non ci teneva abbastanza a me. Ho letto con molto interesse quest'articolo perchè mi trovo in difficoltà. Sono una persona che scappa se qualcuno ci prova con lei, riesco ad aprirmi solo con chi prima diventa mio amico. Spesso ci sentiamo per videochat. "...arriva la seconda occasione per vedersi.Sapevo che ci saremmo visti tre giorni di fila,insieme ad altre persone,tra cui il mio compagno.Come la volta precedente.Tutto uguale.Solo che a sto giro io sto sulle mie,lui mi cerca con gli occhi,io distolgo lo sguardo.Continuo ad infastidirmi,è come se il mio istinto animalesco fosse terribilmente attratto da quell'uomo,mentre quello di sopravvivenza continuasse a dirmi"occhio che ti fai male".Ma riesco ad essere brava e sto forte.La mattina dopo,all'alba,mi scrive lui..contravvenendo al patto in base al quale quando fossi stata a casa del mio compagno lui non si sarebbe permesso di scrivermi(patto deciso da lui,perchè onesto come sopra).Mi scrive lamentandosi ,in un certo senso,della mia freddezza della sera prima,e poi ammaliandomi..dicendo che era lì solo per me,che cercava solo me con gli occhi,che una sua ex era venuta a salutarlo ,che sta tipa lo vuole ma a lui non intetessa nessuna se non conoscere me,e ,infine,melenso in fundo,quasi mi supplica ,per l'incontro successivo,che sarebbe avvenuto la sera,di essere più gentile. Quando un uomo ha paura di amare non è mai una bella cosa. Buona autodomanda.Al momento abbiamo solo una relazione fisica.. e funziona..nemmeno io so se vorrei di più...confusione totale. Qualche tempo fa ho scritto un articolo sulle differenze tra uomini e donne in cui spiegavo che gli uomini “leggono” il libro di una storia d’amore che stanno vivendo dalla prima pagina e una pagina alla volta, gradualmente. Siccome io, come probabilmente tu, abbiamo molta esperienza di queste questioni, fin dall’inizio so come va a finire. Il tema va approfondito. 3 anni fa (20 Marzo 2018 16:46), Ilaria Cardani Siccome so già bene a che cosa vado incontro ormai ho assunto un atteggiamento ancora più radicale: ogni volta che qualcuno mi approccia e credo che si tratti di qualcuno che mi contatta per farmi un’offerta rispondo con un sorriso “No, grazie, non mi interessa” E davvero, non ho la più pallida idea di che cosa stesse per propormi. un gioco per dementi?stai dove stai va',va bene leggere le stronzate,pure a voce me le devo sorbire??) Per questo tornare alla normalità è stato relativamente semplice: è stato sufficiente comprendere che affermazioni anche pesanti da parte dell'uno hanno avuto un corrispettivo dall'altra parte. 2 anni fa (16 Gennaio 2019 18:40), Emanuele Il tuo ex ti cerca ancora: che cosa devi fare? Se c’è un ambito della vita nel quale uomini e donne diventano particolarmente irragionevoli e irrazionali è quello dell’amore e dei sentimenti. Gli rispondo e lui sparisce nel nulla!!!! Le illusioni te le sei create tu. Mi sono fatta del "male" gratuitamente ed oggi mi chiedo solo come sia potuto succedere e quanto sono stata stupida a non tagliare la corda alle prime avvisaglie e come giustamente dice, provo un senso di "riscatto" verso me, ma anche una rabbia profonda verso lui, perchè davvero mi sento come se avesse "abusato" di me. Passerà? 2 anni fa (3 Ottobre 2018 13:38), Ilde Rispondo e chiedo come sta lui poi sparisce senza darmi una risposta e torna il giorno dopo come nulla fosse. ?Ce l'avevo il sentore all'inizio,me l'ha pure confessato dopo..ogni volta ci tiene a sottolineare che per lui la chiarezza e l'onestà prima di tutto(cavolo però...onestà un paio di ciufoli,ti vuoi scopare la donna di uno che conosci..cioè boh..vabbè),che lui mai farebbe del male a qualcuno,che è buono e bravo e una gran persona,poi continua dicendo che cmq quello che vuole se lo prende senza scrupoli,che però potrebbe anche innamorarsi se mi lasciasse entrare nella grotta nella quale(dice)cerca rifugio da anni,da single incallito quale è,e continua dicendo che cmq bisognastare lucidi,vivere il momento,non farsi aspettative.Ok.Intanto però l'amore lo stai tirando fuori tu.Le mie antenne ancora una volta mi dicono "fermati".E ad un certo punto lo faccio anche.Non lo sopporto,mi annoia questa virtualità,mi annoiano i conquistatori/cacciatori seriali.E lì torna alla carica "ti sei già scocciata di me? Anche se la paura dell’intimità è un processo in gran parte inconscio, puoi ancora osservare come influisce sul tuo comportamento. Io non lo farei mai/se succedesse a me io non avrei dubbi...), perché tra il dire e il fare ci sono di mezzo le mille sfaccettature della vita, delle occasioni e dei rapporti. Io sono nel mezzo ad esempio e dopo quel litigio ho ripreso in mano la mia autostima oscillante per cercare di migliorarmi ancora e rinsaldarla, affinché i dubbi degli altri non mi possano scalfire più. La paura più grande per il narcisista è apparire fragile e quando si sbottona emotivamente, entra in panico, perché si sente “nudo” e senza difese, perciò, specialmente se siete in compagnia, aiutalo a sentirsi protetto e sostenilo nelle sue idee. Già...uomini che si spaventano..ma davvero che significa?? Arriva il giorno di Natale e lui mi dice di non volermi incontrare in quanto non aveva nessuna voglia di trascorrere del tempo con me ed i miei amici, che fino ad allora non aveva mai voluto conoscere perchè dice di non sentirsi se stesso, mi domando come faccia a saperlo dato che non li ha mai voluti incontrare. Allora fai lo straccio. Nel mio percorso Come fare innamorare un uomo e tenerselo (clicca sul titolo per vedere subito i video gratuiti e iscriverti gratis e senza impegno), ho dedicato un’intera parte a quali sono i meccanismi che fanno sì che un uomo decida di impegnarsi in una relazione sana e duratura con una donna. Ma mi chiedo...esiste una possibilita' di provare a drizzare il tiro o meglio per uscirne con dignita' magari scusarsi? Da qui in poi, inizio a sbagliare completamente io,spaventata non tanto dal rifiuto ma dal non voler perdere tempo ancora per niente. Pensa solo a quante energie mentali hai speso dietro a quest'individuo. Ha paura che lei si trasforma in qualcuno che non riconosce, con cui non potrebbe scappare via. Bene. Tirarvi indietro dipende da voi. Eppure questo capita così spesso. Il fatto è che io so, so bene, che se sono entrata nel tunnel di coloro che se accettano di buon grado la prima chiamata e la seconda e la terza, arriverò alla decima esasperata, non sarò più tanto cortese e dirò con malagrazia, senza magari nemmeno salutare: “Guardi, non mi interessa! E vedo che lui non cambia comunque, sempre preso dal lavoro(lavora anche 12 ore al giorno). 8 mesi fa (22 Maggio 2020 10:09), Cristina Con la donna di cui ho già raccontato è stato il contrario. perchè l'uomo il più delle volte scappa difronte alla donna che s'innamora di lui... soprattutto dopo una storia importante oramai passata... scappa x paura di nn commettere ancora una volta errori e x non soffrire... anke se colei ke l'ama per lui è importante... lui può anche dire che non è innamorato di lei anke se ci sta bene quando stanno soli? Non so come ma ci siamo avvicinati. Lui se la prende e sparisce dicendo "come vuoi" e il giorno dopo lo vedo ma nemmeno mi dice ciao. Argomenti interessanti, E le sue parole mi hanno rincuorato molto, grazie di cuore. Per facilitargli il passo comincia a … A questo importa solo di staccare il contrattino e di mettere nel suo budget di vendita la mia transazione di denaro. Che cosa succede allora? Il NUOVO articolo sul blog Cosa mi consigli? Forse questo mi ha fatto compiere gli errori nella mia frequentazione attuale. Buongiorno Ilaria buona giornata a tutti,volevo raccontare la mia storia per capire e avere un parere...conosco questo uomo da anni perché facente parte del mio gruppo di amici, circa 4 mesi fa inizia a scrivermi dopo 2 mesi di chat ci vediamo inizia una storia,dopo alcuni incontri dove lui insisteva ad avere maggiore intimità e io volevo aspettare ci siamo dovuti separare per le vacanze.Durante questo periodo di circa tre settimane lui tante parole di mancanza di non vedere l'ora di rivedersi solo che non c'era quasi mai una telefonata(giustificava la cosa che stando con il figlio non poteva allontanarsi da lui) e poi notavo che sul gruppo che abbiamo in comune su fb flirtava con altre donne.Gli ho fatto notare questo ,a volte mi dava ragione scusandosi,altre diceva che era un gioco, insomma per farla breve ci dovevamo rivedere appena tornati quando a un certo punto si nega preferendo uscire con il gruppo dicendo che lo avevo allontanato petche' ero stata oppressiva e si era spaventato dalle richieste di sentirsi al telefono,di vederci (volevo sapere tre giorni prima del nostro rientro se poteva, questo dice l'ha soffocato) di sentire insomma un uomo vicino perché a dispetto di tutte le belle parole e progetti che faceva lo sentivo sfuggente. Magari ti rendi conto che la cosa è arrivata a un punto morto o magari diventa un nuovo inizio. Finchè non passa la paura, e non ha fiducia, capirei e condividerei ogni sua reazione. Dice che ha paura delle conseguenze. Sai perché dico che di fronte all’amore e ai sentimenti le persone diventano sia irragionevoli sia irrazionali e sono portate a perdere il controllo? Come probabilmente sai, io scrivo qui sul blog, ho un continuo contatto con le lettrici attraverso il blog stesso. Di tutte 'ste chiacchiere che te ne fai? Pare che questo dovrei nasconderlo, mi è stato detto che dovrei assumere un atteggiamento e tono di voce più dolce, suadente, da "gatta". Da quel giorno iniziamo a sentirci ma poco e purtroppo faccio l'errore di essere io a cercare di più. Ma almeno siamo stati entrambi sinceri. Mettiamo anche che gli uomini d’oggi – come del resto anche le donne – proprio perché viviamo in un ambiente estremamente sviluppato dal punto di vista tecnico e tecnologico abbiano un po’ abbassato l’asticella del loro coraggio, perché nati e cresciuti in ambienti sicuri e protetti (fin troppo, tanto che potremmo parlare di “bambagia”), ma siamo oneste, possibile che giovanotti e uomini maturi,  si spaventino o possano essere spaventati dal comportamento di una donna? E se non ha intenzione di dire nulla in proposito, da qualche parte si sente (forse) in colpa. Il passato può fargli del male e perseguirlo, ma questo non vuol dire che non sei la donna giusta per lui. Mi scrive stamattina alle 8 con scritto che ha visto che ho preso il sushi da una mia storia sui social, io lascio passare qualche ora prima di rispondere e lui nel mentre mi scrive altri messaggi, io rispondo verso le 14 e lui sparisce. Ciao G.G., ma secondo te questo personaggio merita il tempo che tu gli stai dedicando? Lui dice ok, però continua a cercarmi, vuole chattare, vuole vedermi in video, addirittura si mostra un po' geloso o ci rimane male quando invece di parlare con lui esco con i miei amici, se non gli rispondo entro poco si preoccupa ma poi tutte le volte che diciamo di vederci si blocca o mi da buca dandomi un appuntamento successivo. Perche dobbiamo sempre nascondere i nostri sentimenti e fare finta che non amiamo troppo x tenerci un uomo vicino? Il mio sospetto ora è che stia uscendo con un' altra, anche se ogni tanto torna e dice che ci tiene a me mandandomi in confusione.la mia domanda è sono stata davvero così asfissiante da farlo scappare?mah. Hai avuto modo di vedere chi sia lui da subito ed in maniera palese quindi ringrazia per la fortuna e saluta. Va bene. Gli uomini scappano a gambe levate. Sviluppando così una forma di ansia legata proprio alle storie lunghe, quelle che impegnano davvero. Chi se ne frega di spiegare, dare motivazioni o preoccuparsi di quale dovrebbe essere il comportamento migliore nei suoi confronti, per non sembrare una stronza. Una volta che il cuore di un uomo è rotto, ci vuole molto più tempo per guarire di quello di una donna. Gentile Ilaria, la determinazione e la fermezza del tono delle sue parole racchiude ciò che io non sono stata in grado di fronteggiare ed ha perfettamente centrato la questione. Chiudi i rapporti, a meno che non ti piaccia frequentare mezze calze, uomini bugiardi e inaffidabili. Io sconvolta da queste parole per me assurde, gli dico che ho 27 anni, un buon lavoro, sono felice di ciò che sono e non posso accettare una situazione del genere con lui, perchè mi precluderei la possibilità di avere di piú e di non volermi accontentare. Dopo una frequentazione più assidua, ma dopotutto abbastanza superficiale, fatta di cenette, uscite insieme o in compagnia, feste di natale (ma niente capodanno) e qualche incontro infrasettimanale, all'ennesimo weekend trascorso separatamente, gli ho detto che questo tipo di relazione non mi soddisfa. Forza e coraggio. Lui mi ha detto che capiva, la porta è ancora aperta (certo, certo), ma rinuncio a farmi male. Però lui non lo capisco proprio. Un uomo lo sa, lo capisce se una donna ad un certo punto andrà avanti solo se sentirà dall'altra parte espresso vero amore e un interesse non di breve durata, per cui le aspettative verranno realizzate. Perdonami, il tuo frasario sottintende un atteggiamento "giustificatorio", "scusante", eccessivamente "comprensivo" verso il tuo compagno. Ora è tua la responsabilità - nel senso della capacità, del potere, della possibilità - di cancellare questa storia raccapricciante e di ricominciare su nuove basi. Fagli capire che ci sei per lui e che di te si può fidare. E' stato talmente educato e io talmente ...bisognosa che mi vergogno profondamente. Ho letto con molto interesse il suo articolo. E’ un fatto che spiego molto chiaramente nel percorso Come fare innamorare un uomo e tenerselo (clicca sul titolo per vedere subito i video gratuiti e iscriverti gratis e senza impegno). Aspetta, Donna di Poca Fede, leggi qui che ci sono informazioni utili per te, più di quanto tu lontanamente sospetti. Lui inizia a cercarmi in effetti, ad essere lui quello che magari scrive per primo e si interessa. Dopo 7 mesi lo lasciai, più morta che viva, e lui continuò ad assillarmi nonostante la separazione (lo fece pure con la precedente ex). Mi dispiace, ti prepari a una esistenza in cui gli uomini - i peggiori, come al solito - ti tratteranno come uno straccio. 2 anni fa (9 Settembre 2018 21:53), Anna Iniziano i primi scambi di numero di telefono e di messaggi. E credo che riuscire ad affrontare le cose brutte o le difficoltà insieme, anche se doloroso, sia l'unico modo per far funzionare un rapporto. Ecco. Ma sei quella a cui il compagno ha detto che potrebbe andare a letto con un'altra? 2 anni fa (25 Settembre 2018 17:10), Ilaria Cardani Che mi precipito ad accettare l’offerta? Vogliono essere posti al centro del mondo, essere subissati di messaggi... quando ti cercano loro devi essere disponibile e presente, non importa quel che fai perché i tuoi impegni sono sempre meno importanti dei loro. Per cercarla impiegano molto tempo ed energie ma poi, una volta raggiunto lo scopo, iniziano a sentirsi soffocati. MA, qui subentra un “ma” grosso come una casa. Le donne si precipitano all’ultima pagina, quella che li vede come una coppia definitiva, insieme per sempre. Ciao! E poi non ho nessuna intenzione di farmi dettare tempi e modi da altri, ma scherziamo? 2 anni fa (21 Novembre 2018 23:07), Imbranata Vuoi veramente stare con qualcuno che non appena il gioco – qualsiasi gioco – si fa duro si spaventa e – peggio mi sento – invece di gestire la propria paura, la esterna e la butta su di te? E quindi gli scrivo se ne avesse davvero voglia di quella cena e lui risponde di stare tranquilla di si. Ed è vero che non è che usciamo in genere di casa ogni mattina con la preoccupazioni di essere morsicati da un cobra che inietta veleno letale, divorati da un leone affamato o risucchiati dalla potenza incontrollabile di un’onda anomala. La quarta, succede che avviene il contatto fisico. Al giorno d’oggi ci troviamo di fronte a delle ragazze che sembrano cercare un superuomo: senza difetti e con una lunga lista di virtù da spuntare. Quando allontani la tua ragazza emotivamente o ti allontani dal suo affetto, stai agendo condizionato da questa paura dell’intimità. Paura d'innamorarsi: cosa succede nella testa di un uomo Ilaria Perrone — 28 Luglio 2014 Mille ragioni (più o meno valide) per cui gli uomini oggi hanno paura di innamorarsi Ci sono caratteristiche che ogni uomo dovrebbe cercare nella sua dolce metà. Ho ascoltato quello che aveva da dirmi e ho detto chiaramente che non mi interessa, per cui non credo di essermi fatta trattare da straccio. Cioè,per riassumere,tu mi piaci molto (puah),so come sei(sai come sono che? Quando ci lasciamo andare e sfreniamo tutta la passione che ce in noi x vivere al massimo l amore...l uomo si spaventa e scappa! Ecco una strategia in 8 passi per uscire dal tunnel, Come conquistare un uomo: così gli entri nel cuore, Le 5 cose da NON fare se vuoi conquistare un uomo. Quell'uomo di mezza età, dal corpo esile nascosto in un maglione troppo grande indossato con tanta mestizia, si sedette di fronte a me e, rifuggendo ogni sguardo, sussurrò tutto d'un fiato: "Non ce la posso fare. Quando avete di fronte un cretino, riflettete sulla vostra propria intelligenza. Inviami una email se qualcuno risponde al mio commento, Ely NON SO PIÙ COSA FARE SINCERAMENTE. 8 mesi fa (23 Maggio 2020 9:43), Elena Poi non mi va di avere frizioni con le persone o di risultare scontrosa, è brutto, mi fa perdere tempo, mi lascia triste e con una brutta opinione di me stessa. Che scompaia dalla tua vista. 1 anno fa (11 Luglio 2019 12:15), Ally Non è che le donne che spaventano gli uomini in realtà assumono dei comportamenti e soprattutto degli atteggiamenti interiori simili a quelli del venditore Vodacom, che vuole solo chiudere il contratto e non è realmente interessato alla qualità della relazione in sé e per sé, all’altra persona in sé e per sé e a godersi le varie fasi dell’esplorazione (che alla fine potrebbe anche concludersi in un nulla di fatto?) Ripeto, è un trauma terribile, che si può superare, soprattutto prendendosi cura di sé in modo appropriato e non buttandosi subito in una nuova relazione. E decidiamo di vederci anche il giorno dopo. E io ormai l’ho annusato, tutto questo e non voglio giudicare nessuno, nel modo più assoluto, l’unica cosa che voglio è defilarmi quanto prima, cioè prima che questa situazione mi invischi e diventi difficile da abbandonare. Quindi è maledettamente importante dirselo, a mio avviso, senza trincerarsi dietro moralismi e false speranze (es. Diglielo chiaro e tondo che non deve romperti l'anima. Tutt'oggi mi chiedo se sia anche io così, anaffettiva, per aver attirato questo tipo di persona, se io stessa non sia in grado di gestire una relazione. Mi dispiace dover scrivere questo sul tuo blog, ma è accaduto davvero e onestamente, pur stando bene in sua compagnia so che non mi darebbe una relazione completa come io ora desidererei. Come posso superare la mia paura ? Soprattutto in proporzione alla posta in gioco. 8 mesi fa (22 Maggio 2020 13:24), Ilaria Cardani