Credi al grano, alla terra, al mare ma prima di tutto all'uomo. Ama la nuvola, il libro la macchina, ma prima di tutto l'uomo. Credi al grano, alla terra, al mare, ma prima di tutto - all'uomo. Credi al grano, alla terra, al mare ma prima di tutto all'uomo. Ragazzo mio, io non ho paura di morire. Ricorda: in questo mondo devi vivere saldo, vivere come nella casa paterna. Non vivere su questa terra come un inquilino, o come un villeggiante stagionale. Ama la nuvola, il libro la macchina, ma prima di tutto l'uomo. Ama la nuvola, il libro la macchina, ma prima di tutto l'uomo. Credi al grano, alla terra, al mare ma prima di tutto all'uomo. Ricorda: in questo mondo devi vivere saldo, vivere come nella casa paterna. Ama la nuvola, il libro, la macchina, ma prima di tutto - l'uomo. Tuttavia, ogni tanto mentre lavoro nella solitudine della notte, ho un sussulto nel cuore, saziarsi della vita, figlio mio, è impossibile. Ama la nuvola, il libro la macchina, ma prima di tutto l’uomo. Non vivere su questa terra come un estraneo e come un vagabondo sognatore. Tuttavia, ogni tanto mentre lavoro nella solitudine della notte, ho un sussulto nel cuore, saziarsi della vita vita, figlio mio, è impossibile. Ricorda: in questo mondo devi vivere saldo, vivere come nella casa paterna. Non vivere su questa terra come un inquilino, o come un villeggiante stagionale. Vivi in questo mondo come nella casa di tuo padre: credi al grano, alla terra, al mare, ma prima di tutto credi all'uomo. Non vivere su questa terra come un inquilino, o come un villeggiante stagionale. Microfotografia di Pyrococcus furiosus, un archea in grado di prosperare anche a più di 100 °C (© Science Photo Library/AGF) Sarà un mondo molto più desolato, ma la vita non demorde. Credi al grano, alla terra, al mare ma prima di tutto all’uomo. Non vivere su questa terra come un inquilino, o come un villeggiante stagionale. Ragazzo mio, io non ho paura di morire. Ama la nuvola, il libro la macchina, ma prima di tutto l'uomo. / Ama la nuvola la macchina il libro / ma innanzi tutto ama l’uomo. Organismi unicellulari e forse organismi pluricellulari semplici, capaci di vivere con poco o nessun ossigeno, potrebbero resistere ancora a lungo, specie negli oceani. Ricorda: in questo mondo devi vivere saldo, vivere come nella casa paterna. Non vivere su questa terra come un inquilino, o come un villeggiante stagionale. Non vivere su questa terra come un inquilino, o come un villeggiante stagionale. Credi… Ama le nuvole, le macchine, i libri, ma prima di tutto ama l'uomo. La poesia é questa ''Non vivere su questa terra come un inquilino Oppure in villeggiatura nella natura Vivi in questo mondo Come se fosse la casa di tuo padre Credi al grano al mare alla terra Ma soprattutto all'uomo. Ricorda: in questo mondo devi vivere saldo, vivere come nella casa paterna. Ricorda: in questo mondo devi vivere saldo, vivere come nella casa paterna. Vivi in questo mondo come nella casa di tuo padre: credi al grano, alla terra, al mare, ma prima di tutto credi all'uomo. Ricorda: in questo mondo devi vivere saldo, vivere come nella casa paterna. Non vivere su questa terra come un estraneo o come un turista nella natura. Non vivere su questa terra come un inquilino, o come un villeggiante stagionale. Credi al grano, alla terra, al mare ma prima di tutto all'uomo. Non vivere su questa terra /come un inquilino / oppure in villeggiatura / nella natura / vivi in questo mondo / come se fosse la casa di tuo padre / credi al grano al mare alla terra /ma soprattutto all’uomo. Senti la … Ricorda: in questo mondo devi vivere saldo, vivere come nella casa paterna. Non vivere su questa terra come un inquilino - poesia di Nazim Hikmet Interpretata da Salvatore Giardina, tratta dalla Clip del Nursind , il sindacato delle professioni Infermieristiche. Non vivere su questa terra come un inquilino, o come un villeggiante stagionale.