Si oppose alla nomina di Rezā Khān a scià di Persia e quando la dinastia Pahlavi ... Pahlavī´ ‹-h-›. Foto: Manifestazione a sostegno di Mossadeq, 1952. Mossàdeq (o Mossàddeq), Mohammed (adattam. With Lewis Van Bergen, Roger Wilson, John Phillip Law, Franklin Dominguez. Over 100,000 English translations of Italian words and phrases. E' il tweet di Enrico Letta che si esprime così sulla situazione negli Stati Uniti dopo le elezioni di oltre 2 settimane fa. Un resoconto di una delle principali spie dell'MI6 in Medio Oriente ha rivelato come la Gran Bretagna abbia cospirato con gli Stati Uniti per far cadere il primo ministro iraniano, Mohammad Mossadeq nel 1953. Le conseguenze ambigue. Secondo il prelato la questione va vista con altri occhi. - Sovrani persiani della dinastia fondata da Āqā Muḥammad Khān, capo della tribù turcomanna dei Qāgiār, riuscito vittorioso nella guerra civile scatenatasi alla morte di KarÄ«m Khān nel 1779. Le istruzioni sono arrivate dall’alto, da Wall Street, dal World Economic Forum, dalle fondazioni miliardarie. Dopo il colpo di stato lo Scià fece ritorno a Teheran in compagnia del direttore della Cia. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Il primo tentativo di golpe condotto da Gran Bretagna e Stati Uniti del 15 agosto 1953 – nell’ambito dell’Operazione Ajax – fallì miseramente: avvertito dell’imminente colpo di stato, Mossadeq fece arrestare decine di golpisti, ignorando gli ordini dello scià Mohammad Reza. La vigilia di Natale a Kabul è un evento speciale. Si oppose alla nomina di Rezā Khān a scià di Persia e quando la dinastia Pahlavi si insediò sul trono, M. fu costretto a ritirarsi dalla vita politica. Colpo di Stato globale? Iniziò così a farsi strada nella fascia più consapevole della società iraniana l’idea che la battaglia per una sovranità effettiva passasse inevitabilmente per la nazionalizzazione del petrolio. Il “Golpe dell’Immacolata”, come ebbe a essere ribattezzato, fu il fallito colpo di stato che (non) si tenne nella notte tra il 7 e l’8 dicembre 1970 e di cui l’opinione pubblica venne a conoscenza solo tre mesi dopo grazie alla stampa. Per uno di quei strani paradossi della storia, volle che i suoi nipoti studiassero in quello stesso paese – l’Inghilterra – che contribuì a porre termine nel modo più odioso alla sua carriera politica: con un colpo di stato e la prigione. A Roma migliaia di cospiratori si preparano a prendere i palazzi del Potere. Per chi preferisse utilizzare il conto corrente tradizionale, questo è l'IBAN di riferimento, intestato all'Associazione Most: Le proteste in Bielorussia, scoppiate il 10 agosto scorso all'indomani delle elezioni presidenziali, raccontate dai nostri articoli. La caduta di Mossadeq rafforzò il potere di Shah Mohammad Reza Pahlavi, da poco fuggito dall’Iran, ma tornato e salito al potere dopo il colpo di stato. Il presidente della Bolivia non sa più a chi chiedere aiuto. Morì nel 1967. Non bastò l’appoggio popolare, immenso, di cui godeva il suo governo: un’imponente macchina orchestrata dalla CIA e dall’MI6 inglese, fatta di menzogne e propaganda, sanzioni e pressioni internazionali, corruzione e ricatti a forze armate e uomini politici (incluso il giovane scià, in un primo momento riluttante a inimicarsi l’opinione pubblica), riuscì a piegare Mossadeq e il suo governo, ponendo fine a quella che fu forse stagione più fulgida della recente storia iraniana. Autore del volume 'Armenia oggi', edito da Guerini e Associati nel 2016. Mossadeq venne destituito e scontò la pena agli arresti domiciliari fino alla morte, sopraggiunta nel 1967. Un colpo di stato fallito guidado da un gruppo di americani, dopo tutto sarebbe stato un gran colpo per la propaganda di Maduro, e un grave imbarazzo per gli Stati Uniti. È la notte tra il 7 e l’8 dicembre 1970. È una pagina brillante del “liberismo” occidentale, simile a quanto avviene oggi in Siria e dintorni, senza dimenticare gli eventi italiani del 1992-1994. I ministri, come novelli carbonari, si nascondono e comunicano solo a distanza. East Journal collabora con Voland Edizioni, casa editrice specializzata in letterature slave e dell'Europa orientale. In questo contesto, alta nella sua statura morale, emerse la figura di Mohammad Mossadeq. Mentre il Fronte Nazionale, che spesso sosteneva Mossadeq, vinse facilmente nelle grandi città, non ci fu monitoraggio delle votazioni nelle aree rurali. East Journal collabora con Osservatorio Balcani e Caucaso, storico think-tank che si occupa di Europa sud-orientale, attraverso ricerche e pubblicazioni. Il colpo di stato Vaticano è una questione che a lungo andare si paga a caro prezzo. Scrive di Caucaso e di Medio Oriente (ma anche di Germania, dove vive) su varie testate, dal Manifesto, alla Stampa, fino al Giornale, e ancora sulla rivista online della Treccani. English Translation of “colpo di Stato” | The official Collins Italian-English Dictionary online. Una raccolta di articoli per conoscere in dettaglio le dinamiche della seconda guerra in Nagorno-Karabakh. Traduzioni in contesto per "tentò un colpo di stato" in italiano-inglese da Reverso Context: Nel marzo 1992, l'opposizione tentò un colpo di stato, ma il tentativo venne vanificato con la forza. Laureato a Parigi, proseguì ottenendo un dottorato in legge in Svizzera, a Neuchâtel. - Uomo politico iraniano (Teheran 1882 - Ahmadābād 1967). Potete seguirci sui seguenti Social Media: da TEHERAN – L’estate scorsa, pochi giorni dopo ferragosto, è uscita una notizia di quelle che meritano di non passare inosservate: a sessant’anni esatti dai fatti, la CIA ha per la prima volta ammesso apertamente la sua responsabilità nel colpo di stato che portò il 19 agosto 1953 al rovesciamento del governo del primo ministro iraniano Mossadeq. East Journal è una testata giornalistica registrata, ma non è un'attività di lucro e tutto il lavoro è su base volontaria. Nasser-sadeghi, wikicommons, Tags Anglo-Iranian Oil Company Cia colpo di stato Iran MI6 Mossadeq Persia petrolio Simone Zoppellaro storia Usa. Fu infatti in quell’occasione che l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche ordinò al suo esercito di invadere il paese asiatico, dove sarebbe rimasto per quasi un decennio. Grazie per voler sostenere East Journal! Dopo gli studi di diritto in Francia e Svizzera fu eletto al Parlamento iraniano (1925). Sarebbe stato un colpo di stato compiuto con metodi apparentemente legali». Le cause del colpo di Stato. - Imprenditore e uomo politico italiano (n. Acqualagna 1906 - m. presso Bascapè, in un incidente aereo, 1962). Vicepresidente dell'AGIP (1945) e deputato della DC, presidente dell'ENI (1953) promosse l'affrancamento energetico dell'Italia e la lotta allo sfruttamento oligopolistico delle ... Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. Con l’arrivo al trono di Mohammad Reza Pahlavi, figlio del precedente, M. tornò a sedere in Parlamento nelle file dei nazionalisti (1942). East Journal collabora con PoloniCult, un blog tutto italiano dedicato alla cultura polacca. L’immagine dell’anziano Mossadeq asserragliato in casa insieme a pochi fedelissimi, ferito sotto i colpi dei carri armati Sherman che la assediavano, rimarrà impressa a lungo nella memoria degli iraniani. East Journal fa il suo esordio live per approfondire temi legati all'Europa centrale e orientale. Alcune unità, infatti, si sono ammutinate proprio a Cochabamba e in altri cinque dipartimenti del Paese, tra … La pandemia è stata lanciata dall’OMS l’11 marzo 2020 e ha portato al blocco e alla chiusura delle economie nazionali di 190 (su 193) paesi membri delle Nazioni Unite. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Nel 1953, un colpo di stato anglo-americano detronizzò in Iran il leader Mossadeq che aveva nazionalizzato il petrolio. M. fu processato e imprigionato per tre anni e passò il resto della sua vita agli arresti domiciliari. Politico iraniano (Teheran 1882-Ahmadabad 1967). In questi giorni ricorre l’anniversario del colpo di stato che nel 1953 spodestò Mohamed Mossadeq, legittimo capo del governo iraniano. Anche poco, ci è utile. (pers. IRAN: Quando la CIA fece cadere Mossadeq cambiando per sempre la storia del paese. L'insulto è la ricompensa abituale di un lavoro ben fatto. La stampa e il potere giudiziario paiono proni ai desideri del nuovo “padrone”. Traduzioni in contesto per "colpo di stato" in italiano-inglese da Reverso Context: colpo di stato militare, colpo di stato in, tentativo di colpo di stato, è stato un colpo di fortuna, dopo il colpo di stato L’ideazione e l’esecuzione del colpo di stato del 1953 portarono gli iraniani a vedere l’America sotto una luce negativa. Un evento che, se tralasciato, rischia di far apparire come pura idiozia – e tale è in effetti il caso, fin troppo spesso – ogni possibile riflessione sulle future evoluzioni dell’Iran e del Medio Oriente, e sulla rivoluzione islamica in primis. Nemmeno la polizia è interamente dalla parte di Morales. Un carriera iniziata molto prima, agli albori del secolo, negli anni che portarono all’approvazione nel 1906 di una costituzione a cui Mossadeq resterà fedele per tutta la vita. Secondo le dichiarazioni di don Alessandro Minutella, Papa Benedetto XVI non si dimise di sua spontanea volontà, e non fu nemmeno a causa della sua condizione di salute. Trump sta progettando un colpo di stato. In maniera confusa ma concreta". La formula politica che per un venticinquennio ci ha governato e ha portato l'Italia sull'orlo dello sfacelo economico e morale ha cessato di esistere". Come disse l’attuale guida suprema Khamenei nel 1981, durante la commemorazione della morte di Mossadeq: “Non siamo certo dei liberali come Allende, desiderosi di farsi spazzare via dalla CIA”. approvazione nel 1906 di una costituzione, STORIA: Quando l’Italia aiutò Atatürk a sconfiggere l’esercito greco, Il monumento di Buzludža, la storia dell’ufo bulgaro, OPEC+: Arriva l’accordo sulle sorti dell’oro nero, Natale 1979: Quando la Russia invase l’Afghanistan. L’Iran dei primi anni cinquanta era un paese povero e prostrato, umiliato da una doppia invasione inglese e sovietica durante l’ultima guerra e dalla forzata abdicazione, voluta dalle due potenze, dello scià Reza Pahlavi, morto in esilio nel 1944. East Journal è una testata registrata presso il Tribunale di Torino, n° 4351/11, del 27 giugno 2011. Directed by Fabrizio De Angelis. Ogni inverno, da 41 anni a questa parte, la giornata viene ricordata come l’incipit di uno dei capitoli più bui della storia afghana. Colpo di Stato: il podcast che racconta il Golpe Borghese È la notte tra il 7 e l’8 dicembre 1970. Dopo gli studi di diritto in Francia e Svizzera fu eletto al Parlamento iraniano (1925). occidentale di Muḥammad Hidāyat). Mossadeq venne arrestato e sostituito dal generale Mohammad Fazlollah Zahedi e lo scià Mohammad Reza Pahlavi, filo-americano, tornò sul trono. Morales denuncia un colpo di Stato. ... Dopo il primo bivio, la Nuova Zelanda è letteralmente volata quasi lontano Vantaggio di 900 metri Alla fine del primo colpo. Pubblicato il: 05/12/2020 12:52 "Italiani, l'auspicata svolta politica, il lungamente atteso colpo di stato ha avuto luogo. Come resterà l’idea – chiara tanto all’ultimo scià che ai leader della Repubblica islamica – che il pluralismo, le libertà di stampa e di associazione, rischiano di essere dei segni di debolezza inammissibili in un contesto come quello iraniano. 14 Giugno 2014. da TEHERAN – L’estate scorsa, pochi giorni dopo ferragosto, è uscita una notizia di quelle che meritano di non passare inosservate: a sessant’anni esatti dai fatti, la CIA ha per la prima volta ammesso apertamente la sua responsabilità nel colpo di stato che portò il 19 agosto 1953 al rovesciamento del governo del primo ministro iraniano Mossadeq. M. portò a termine il provvedimento estromettendo le compagnie petrolifere britanniche che avevano in concessione lo sfruttamento dei giacimenti. Dopo gli studi di diritto in Francia e Svizzera fu eletto al parlamento iraniano (1925). Speravano di riempire il Majlis di parlamentari che avrebbero votato per deporre Mossadeq. Per chi vuole saperne di più. L’inglese Anglo-Iranian Oil Company, fondata nel 1908 in seguito alla scoperta di un vasto giacimento petrolifero nella cittadina di Masjed Soleyman, aveva mantenuto inalterato fino a dopo la seconda guerra mondiale il suo monopolio sull’industria petrolifera del paese. Assai lontano dall’immagine stereotipa che si può avere di un leader anti-imperialista, Mossadeq fu ciò si potrebbe definire un politico liberale. Si oppose alla nomina di Rezā Khān a scià di Persia e quando la dinastia Pahlavi si insediò sul trono, Mossadeq, Mohammed fu costretto a ritirarsi dalla vita politica. Mossàdeq (o Mossàddeq), Mohammed (adattam. Lo Scià tenta un colpo di stato contro Mossadeq, gli fallisce e fugge in Iraq con Soraya Un tentativo di colpo d Stato è fallito sabato sera in Persia, dopo che le Guardie reali dello scià avevano arrestato il ministro degli Esteri, Hussein Fatemi, ed il ministro dei Lavori Pubblici, Rajabi. Il capo di stato maggiore dell’esercito, il leader dei democratici e alcuni governatori sono stati messi fuori gioco. Trump sta tentando il colpo di stato, secondo alcuni media americani molto seri. Il tentativo di Muhammad Mussadiq (Mossadeq), nominato Primo Ministro il 30 aprile 1951, era quello di «decolonizzare» e rendere più … Giornalista e ricercatore. Dopo un colpo di stato militare, Mossadeq fu processato e rimase agli arresti domiciliari fino alla sua morte, 14 anni dopo. Un controllo che si estendeva su tutte le fasi del ciclo produttivo, dall’esplorazione alla produzione, dall’estrazione all’esplorazione, e che lasciava in mano iraniana solo le briciole di quei proventi, e nessuna voce in capitolo sulla gestione di quella che era di gran lunga la voce più importante della sua economia. I parlamentari sono troppo spaventati dalla minaccia ed evitano di partecipare alle assemblee. Mossadeq, Mohammed Politico iraniano (Teheran 1882-Ahmadabad 1967). Divenne capo del Fronte nazionale e fu nominato primo ministro (1951) a seguito dell’assassinio del generale ‛Ali Razmara, che si stava occupando della nazionalizzazione dell’industria petrolifera. Ha trascorso sei anni lavorando fra l’Iran e l’Armenia, con frequenti viaggi e soggiorni in altri paesi dell'area. Collabora con l’Istituto Italiano di Cultura a Stoccarda. On their way to cover a sporting event in Argentina, reporter John Teller and photographer Bob Norton make a brief stop-off in a Latin America … A Roma migliaia di cospiratori si preparano a prendere i palazzi del Potere. Dopo gli studi di diritto in Francia e Svizzera fu eletto al parlamento iraniano (1925). Il vero autore del golpe in Iran fu Kermit Roosevelt jr, nipote del presidente Theodore Roosevelt. Le spese annuali vengono coperte grazie alle donazioni dei lettori, che chiediamo unicamente a questo scopo. I nostri contributi sono rilasciati su licenza Creative Commons BY-NC-ND 4.0, rispettando l'attribuzione (link attivo all'originale, nome del sito e dell'autore riportati in modo ben visibile); non commerciale (nessuno può trarre vantaggio economico dalla riproduzione dei nostri contenuti); non per opere derivate (nessuno può modificare, integrare o utilizzare i nostri contenuti per realizzare opere terze). Qāgiār). Se vuoi capire di più sulla politica e vuoi approfondire dibattiti teorici o soddisfare le tue curiosità, iscriviti al canale YouTube UP, sottotitolato in italiano. Il colpo di stato ha lasciato una profonda e duratura eredità. Queste decisioni furono accolte con freddezza dai suoi alleati e suscitarono l’ira delle potenze occidentali: i servizi segreti britannici e americani organizzarono un colpo di Stato e rovesciarono il suo governo (1953), allontanandolo da ogni incarico politico. - Nome della dinastia regnante in Iran tra il 1925 e il 1979, rappresentata da Riḍā Shāh e dal figlio Muḥammad Riḍā. Simone Zoppellaro Al centro del contendere, ieri come oggi, la questione petrolifera. Con la contestazione dei risultati elettorali iraniani del 2009 la vicenda storica di Mossadeq torna ad assumere un carattere di straordinaria attualità. Zahedi divenne il nuovo premier e Mossadeq fu condannato a 3 anni di carcere (successivamente esiliato a vita). shāh Re; titolo di regnanti iranici, diffuso anche in altri paesi islamizzati. A distanza di trent'anni, l’Afghanistan reca ancora su di sé i segni di una tragedia fra le più crudeli della seconda metà del XX Secolo. 1901, maggio. Coppa America: Luna Rossa al centro, colpo di stato americano – Focus. Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post. Il New York Times, la CNN e Vox.com temono una svolta autoritaria, … occidentale di Muḥammad Hidāyat). - Uomo politico iraniano (Teheran 1882 - Ahmadābād 1967). Il regno dei Cagiari (1779-1925) rappresenta per la Persia una profonda decadenza politica e civile, ... Mattèi, Enrico. Operazione Corona: Colpo di stato globale – A cura di Nicola Bizzi e Matteo Martini € 24.00 Nel mese di Settembre del 2019 l’economia globale era giunta a un punto di non ritorno. Quella notte l’Italia rischiò sul serio di tornare indietro di venticinque anni, al fascismo. Si impegnò anche per limitare l’influenza dello scià sulla vita politica e avviare una riforma agraria. Da allora lo Shia Pahlavi è stato uno stretto alleato degli Stati Uniti, deposto solo nel 1979 dalla rivoluzione islamica. Lo ha fatto desecretando una serie di documenti, tuttora disponibili sul sito del National Security Archive [The George Washington University, ndr], che sono utili per tornare a riflettere su quello che in essi è definito “un atto della politica estera statunitense, concepito e approvato dai più alti livelli di governo”. Dopo aver svolto negli anni diverse funzioni (governatore del Fars e dell’Azerbaigian, ministro delle finanze e degli esteri), Mossadeq salì alla ribalta internazionale nel 1951, quando fu eletto primo ministro con il preciso impegno – subito rispettato – di nazionalizzare il petrolio. East Journal collabora con Bottega Errante edizioni, casa editrice specializzata in letteratura dei Balcani occidentali. "Italiani, l'auspicata svolta politica, il lungamente atteso colpo di stato ha avuto luogo. Direttore responsabile: Matteo Zola.