impèrio s. m. [dal lat. È formato generalmente da entità statali di varia natura e dimensione (regni, principati, signorie, città-Stato, nazioni ecc. È formato generalmente da entità statali di varia natura e dimensione (regni, principati, signorie, città-Stato, nazioni ecc. ; la capitale dell’i. di imperare «comandare, essere a capo»]. d. Il territorio soggetto alla giurisdizione dell’imperatore: difendere, allargare i confini dell’i. Il suo nome personale era Temujin, e Genghiz khan khān è solo un titolo onorifico di incerto significato. più generico di comando (che è comune spec. ), subordinate all’autorità imperiale. b. in senso fig., il cessare da una lotta, da una resistenza, riconoscendosi vinto. delle passioni; Quant’aspro sia saprai D’un solo amor l’i. impero coloniale loc.s.m. impĕrium, der. l’autorità, il dominio, la supremazia di chi comanda, anche in senso fig. [da però, col pref. È voce del linguaggio fam. l'i. d’imperio. capitulatio-onis; v. capitolare 4]. Cosa vuol dire. imperialism]. napoleonico), quello di Napoleone I, secondo Impero, quello di Napoleone III. Imperatore d’Alemagna - Nome che si dava al principe legittimamente nominato dagli elettori per esser capo dell'impero Romano Germanico, e che lo governava secondo le leggi impostegli dalla capitolazione imperiale. imperium]. hai dimenticato la password? c. Organismo politico con a capo un sovrano che ha il titolo d’imperatore: l’i. In senso ampio, potere assoluto, autorità piena, incontrastata: esercitare un i. dispotico; Nettuno aveva l’i. – termine che in tedesco significa genericamente «impero, regno, stato» (non necessariamente retto a monarchia), e che in italia si usa con riferimento all’impero germanico e in partic. - Fondatore dell'Impero mongolo (forse 1167-1227). coloniale britannico, portoghese, spagnolo). ), subordinate all’autorità imperiale. Informazioni utili online sulla parola italiana «imperò», il significato, curiosità, forma del verbo «imperare» frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. CO spec. imperialismo s. m. [der. rex regis «re»] (pl. Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. XIX, l’insieme dei territori coloniali soggetti all’autorità di uno stato, anche quando non sia a essi congiunto il titolo imperiale: impero coloniale portoghese, spagnolo, britannico. In economia, prezzi d’i., più comunem. ottomano; l’i. (polit.) Anche con il sign. – Ambizione di costituire un impero; politica di potenza e di supremazia di uno stato intesa a creare un impero mediante la conquista militare, l’annessione territoriale e lo sfruttamento economico di altre nazioni. reiche ‹ ràih’e ›), usato in ital. impero Organismo politico con a capo un sovrano che porta il titolo d’imperatore. b. L’esercizio della potestà imperiale e la sua durata: un breve, un lungo i.; nei primi anni dell’i. ; esercizio del potere imperiale e sua durata: travagliato i.. 4 Con uso assol., per antonomasia, l'impero romano oppure il Sacro Romano Impero oppure ancora l'impero napoleonico Soprattutto il cristianesimo ha dato vita a una teologia della s. incentrata sull’azione redentrice di Dio fattosi uomo, e sulla subordinazione delle vicende umane allo scopo della salvezza sia dei singoli sia dell’umanità nel suo complesso. (Tommaseo). austro-ungarico; l’i. – 1. a. accordo, concluso fra comandanti di forze armate belligeranti, con il quale un corpo di truppe o una piazzaforte si arrendono al nemico. romano; l’i. di Napoleone. impĕrium, der. La storia di Dario; Posizioni aperte; Incontra Dario; Menu Cosa vuol dire. In funzione appositiva, stile i., stile delle arti figurative, e in partic. – 1. letter. Perdinci: Esprime meraviglia, stupore, oppure impazienza, dispetto. Home Senza categoria allibito significato treccani. Jin), dominatori della Cina del nord, cui tolse la ... Dinastia cinese, che regnò dal 618 al 907; in questo periodo l'Impero raggiunse la sua massima estensione (nell'Asia centrale e fino alla Corea) e la civiltà cinese ebbe uno dei suoi periodi più felici. etiopico; gli I. centrali, nome con cui furono chiamati, nella prima guerra mondiale, la Germania e l’Austria; creare, fondare un i.; la fine, la caduta di un impero. Definizione di Treccani. Apoteosi e declino degli imperatori della cristianità La notte di Natale dell’800 papa Leone III incoronò imperatore Carlomagno nella basilica di S. Pietro. Virgilio? mamma (voce infantile), che aveva entrambi i sign. - 1. Da quel gesto nacque il Sacro Romano Impero, entità politica singolarissima, destinata a durare oltre mille anni: fu nel 1806 infatti che, pressato da Napoleone, l’imperatore Francesco II d’Asburgo depose la corona del … 2. a. Dignità e autorità di sovrano che abbia titolo d’imperatore: assumere l’i. Per impero si intende un organismo politico costituito da diversi paesi, popolazioni e Stati collocati anche in zone non contigue, in molti casi caratterizzato dalla presenza di razze diverse e culture e lingue non omogenee, ma sempre dotato di un centro politico e di un nucleo nazionale dominante che esercita sull'insieme il … - Il concetto di storia, che nel pensiero antico e medievale ha importanza relativamente scarsa, acquista nell'età moderna, specialmente dal … impèro s. m. [lat. di Traiano; durante l’i. misura determinante alla creazione di un impero mondiale, dai Nuovi Paesi Bassi d’America al Capo di Buona Speranza, alle Isole della Sonda. - Nella lingua di D., il termine è portatore di tre valori, ai quali fin dall'antichità risulta legato il corrispondente latino e che nel Vocabularium di Papia (sub v. imperium) sono indicati come " potestas, iussio, perpetuum regnum ". in-1 in funzione rafforzativa]. 1. Il servizio gratuito di Google traduce all'istante parole, frasi e pagine web tra l'italiano e più di 100 altre lingue. imperio [v.]): Il rigido i., le fami durâr (Manzoni); lo sguardo aveva ripreso la solita espressione d’i. e. In relazione all’imperialismo coloniale, affermatosi nella seconda metà del sec. Per impero si intende un organismo politico costituito da diversi paesi, popolazioni e Stati collocati anche in zone non contigue, in molti casi caratterizzato dalla presenza di razze diverse e culture e lingue non omogenee, ma sempre dotato di un centro politico ... impèro s. m. [lat. della decorazione architettonica e dell’arredamento (così detto perché il suo fiorire coincise con il periodo dell’impero di Napoleone I), caratterizzato da linee semplici, diritte o lievemente incurvate, e da forme sobrie e austere, ispirate a modelli classici greci e romani: edifici, mobili, gioielli stile impero. reich ‹ ràih’ › s. neutro ted. Conosci Dario. di imperiale, sul modello dell’ingl. Nasce quasi sempre da conquiste militari, ha avuto sin dall’antichità ... Tanti popoli, un unico centro di potere In relazione all'imperialismo coloniale, per impero s'intende il complesso dei territori coloniali soggetti all'autorità di uno Stato, anche quando non sia a essi congiunto il titolo imperiale (per es. Organismo politico con a capo un sovrano che porta il titolo d’imperatore. di imperare «comandare, essere a capo»]. con riferimento all’imperialismo coloniale del sec. per impero, usata soprattutto per indicare – con riferimento alla storia romana – il sommo potere delle più alte autorità militari o anche civili, e più genericam. – Però (con il sign. Tanti popoli, un unico centro di potere. impèro Dignità e autorità di sovrano che abbia titolo di imperatore o il territorio soggetto alla giurisdizione dell'imperatore. fondò un grande impero, esteso dalla Cina all’Asia Anteriore, e dominò poi anche parte dell’Europa orientale. 3 Organizzazione politico-territoriale perlopiù di consistente ampiezza, retta da un sovrano che ha il titolo di imperatore: i. romano; dignità, carica di imperatore: innalzare all'i. impĕrium, der. In senso ampio, potere assoluto, autorità piena, incontrastata: esercitare un impero dispotico; Nettuno aveva l’impero del mare, Eolo dei venti; più spesso in espressioni... imperò cong. l'impero coloniale britannico, portoghese, spagnolo). impèro s. m. [lat. [che concerne il comportamento dell'uomo nella scelta e attuazione responsabile del bene e del male: valori m.] ≈ etico. ; mettere al bando dell’impero. 19°, il complesso dei territorî coloniali soggetti all’autorità di uno stato, anche quando non sia ad essi congiunto il titolo imperiale: l’i. Potente già nel periodo monarchico, in cui affiancò il sovrano distinguendosi per l’ἀρετή, che è «virtù» del consiglio ma soprattutto «valore» in guerra, l’aristocrazia fu classe di governo ... Popolazione dell’Asia centrale, che nel 13° sec. impero. (Manzoni); con voce, con tono d’i., imperiosi. impĕrium, der. impèro Dignità e autorità di sovrano che abbia titolo di imperatore o il territorio soggetto alla giurisdizione dell'imperatore. ; erede dell’impero. di «perciò»); v. anche imperocché. 3); è però incerto se le due … al masch. 2. Con uso assol., per antonomasia, l’Impero romano: I. d’Occidente, d’Oriente; il basso I., degli ultimi secoli; anche, il Sacro Romano Impero: gli elettori dell’I; oppure, l’Impero francese: primo Impero (o, più spesso, l’I. Informazioni utili online sulla parola italiana «impero», il significato, curiosità, forma del verbo «imperare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. capitolazióne s. f. [dal lat. [6], Araldica e titoli nobiliari mammóna; pegg. impero (imperio). (lett.) Iran, storia dello Dall'Impero persiano alla rivoluzione islamica Il territorio dell'Iran odierno fu sede, nell'antichità, dell'Impero persiano fondato da Ciro il Grande (6° secolo [...] C. dai Medi e nel 6° dai Persiani, che vi fondarono, con Ciro il Grande, l' Impero achemenide. Tradotto: ἰσαπόστολος]. e s. m. [dal gr. Caduta dell'Impero romano d'Occidente All’epoca di Augusto, nacque in Palestina Gesù. [organismo politico con a capo un sovrano che ha il titolo... Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. Bizantino significato treccani. Il termine deriva dall'arabo dār-in mediev. di imperare «comandare, essere a capo»]. – Forma letter. della legge, del diritto, della forza, della consuetudine, della tradizione; sottostare, sottrarsi all’i. [autorità incontrastata: l'impero dell'aria] ≈ controllo, dominio, predominio, supremazia. Unificati i Mongoli, Genghiz khan khān sconfisse i Jurcen (cin. /im'pɛro/ s. m. [lat. mamma s. f. [lat. – 1. letter. ● Il nome in senso stretto designava in origine una piccola tribù, mentre il gruppo principale delle tribù mongole, al tempo degli imperi turchi ... Gènghiz khān ‹ǧìṅgℎʃ kℎàan›. iṡapòstolo agg. del mare, Eolo dei venti; più spesso in espressioni fig. Nella Grecia antica, il governo degli ἄριστοι, i «migliori» per eccellenza di nascita e per privilegio di ricchezza. – 1. letter. In senso ampio, potere assoluto, autorità piena, incontrastata: esercitare un impero dispotico; Nettuno aveva l’impero del mare, Eolo dei venti; più spesso in espressioni fig. del Giappone o del Sol Levante; l’i. di imperare "comandare, essere a capo"]. Dopo l'estinzione della casa di Carlomagno che posseva l'impero per diritto di successione, o secondo alcuni, dopo Enrico IV, la dignità imperiale doventò elettiva, e … : l’i. nella variante letter. In relazione all'imperialismo coloniale, per i. s'intende il complesso dei territori coloniali soggetti all'autorità di uno Stato, anche quando non sia a essi congiunto il titolo imperiale (per es. [antichissimo prestito dal celtico, affine al lat. coloniale portoghese, spagnolo, francese. ; innalzare all’i. Definizione di Treccani.