Costruita in ripida salita, sulla sua insolita forma a trapezio si affacciano chiese, edifici storici, loggiati e antiche botteghe. Sicuramente inizierei la giornata andando a mangiare il buonissimo bombolone del bar pasticceria Gli Svizzeri. Ho fatto benissimo: Arezzo mi è piaciuta molto con le sue piazze in discesa, o salita, i suoi palazzi in arenaria e il silenzio delle città non piccole, ma neppure grandi. Tra le cose da vedere ad Arezzo, il primo passo è certamente la Piazza Grande, cuore della città e vero gioiello del Medioevo e del Rinascimento. Nel suo centro storico conserva tutto il fascino del suo ricco passato e dei grandi artisti che nel Medio Evo e nel Rinascimento hanno lasciato il prezioso segno del loro passaggio, arricchendola di splendide opere d'arte, da cercare senza fretta … Arezzo è la Cenerentola di Toscana, ingiustamente oscurata dalla fama di Firenze, Siena e Pisa. Due sole volte l’anno, invece, si svolge la Giostra del Saracino. La facciata principale della chiesa è nascosta in Via Seteria, a sinistra della piazza. Da lì proseguirei visitando la via, pieni di locali e di negozi in cui fare un po’ di shopping. €1,200.00 per adulto. Prenotazione obbligatoria al tel. Patria di Vasari e Petrarca , per citare due dei più grandi intellettuali e artisti italiani, è uno scrigno di tesori che la trasformano in una località molto interessante da visitare durante tutto l'anno, al pari di altre “belle” come Firenze e Siena . Durante un viaggio ad Arezzo, ci sono alcuni monumenti da vedere che vi racconteranno la sua lunga storia. Conta circa 99.000 abitanti e si trova, approssimativamente, equidistante dalle coste adriatiche e mediterranee, a sud est di Firenzee a nord est di Perugia. L’opera più importante della Pieve è il Polittico di Pietro Lorenzetti che raffigura una Madonna col Bambino, l’Annunciazione, Assunta e 12 santi. Vai a Booking.com, Clicca sull’icona a forma di lucchetto per scegliere un’altra destinazione, © Futura Srls | Via Andrea D'Isernia 59, Napoli (Na) | P.I e C.F. 1. Affacciata su Piazza Grande, l’abside della Pieve di Santa Maria contribuisce alla scenografia d’insieme del principale luogo di Arezzo. Il museo è ospitato nella bella “Casa della Dogana” che un tempo ospitava i Monopoli di Stato. Dal 1911 è di proprietà dello Stato che lo ha destinato a Museo ed Archivio Vasariano che contiene scritti e corrispondenze che l’artista tenne con altre personalità del suo tempo tra le quali Michelangelo, Cosimo I de Medici e Pio V. La proprietà dell’archivio è contesa tra lo Stato e gli attuali proprietari dell’edificio, che hanno cercato di vendere l’intero archivio ad un acquirente russo. Il Duomo di Arezzo. I cavalieri dei quattro quartieri cittadini devono colpire lo scudo del “Buratto” con una lancia, senza farsi colpire a loro volta dal fantoccio del Saracino. Nell’annesso Museo Diocesano sono conservate diverse opere tra cui alcune del Vasari e di Luca Signorelli. Quali sono le principali attrazioni da visitare a Arezzo? Una camera in un hotel 3 stelle nel centro storico parte da 50 euro per notte. Situata tra le valli del Casentino, del Valdarno, della Val del Chiana e della Valtiberina, la città è conosciuta soprattutto per la sua storia più antica di quella di Roma. La cittadina è collinare, come tale è possibile trovare un sacco di viuzze e salite, un po’ come si faceva una volta nei vecchi paeselli. 2 recensioni. Cosa vedere ad Arezzo Arezzo è uno scrigno di tesori, passeggiare per le sue stradine vi porterà indietro nel tempo fino al medioevo che ancora persiste nell'architettura della città. 1.PIAZZA VASARI (da tutti conosciuta come PIAZZA GRANDE) Magica vacanza culinaria ed escursionistica di 6 giorni della Toscana. Il dolce tipico di Arezzo e provincia è il Gattò aretino, tronchetto di Pan di Spagna bagnato con cioccolato e alchermes. Aspettatevi anche la grande cucina povera italiana: come antipasto arrivano i crostini con i fegatini e gli affettati del Casentino; come primi piatti non mancano mai dai menù l’acquacotta (pane uova, formaggio, funghi) le pappardelle con la lepre o al sugo di ocio (oca o pollo), gli gnocchi con ricotta e spinaci, i bringoli o i pici con vari condimenti. Cosa vedere. Tra i secondi troneggia la carne di Chianina, i “Grifi” il muso del vitello condito con spezie e pomodoro, una bella scelta di formaggi tra cui l’abbucciato fiorentino. Una vacanza tra i colli Aretini ? E sempre all’insegna di chicche gratis, come già per Madrid e Copenhagen, vi segnalo 5 cose che potete fare gratuitamente ad Arezzo. Duomo di San Donato. Spiccano per bellezza le vetrate colorate di Guillame de Marcillat e la Maddalena di Piero della Francesca dipinta nel 1465. Ci volle moltissimo tempo per ultimarlo, infatti la sua prima costruzione risale al 1278 ma fu conclusa nel 1500. Presenta un portale romanico e un bel campanile a vela. Eleganti loggiati e palazzi si affacciano sullo spiazzo in salita, dove si erge anche la bella pieve di Santa Maria e dove si svolgono tutti gli appuntamenti più importanti. Weekend ad Arezzo: cosa vedere in alto. Secondo i viaggiatori di Tripadvisor, le migliori attività all'aperto a Arezzo sono: Quali sono i migliori tour di un giorno da Arezzo? Piazza Grande è sede della mensile Fiera dell’Antiquariato e della Giostra del Saracino (vedi punto 8). Arezzo | Le 10 cose più importanti da fare e vedere ad Arezzo Cosa vedere ad Arezzo: la casa di Petrarca Secondo la tradizione in Vicolo dell’Orto 28, in centro ad Arezzo, nel 1304 nacque Francesco Petrarca. Il ciclo di affreschi è ispirato alla Legenda Aurea scritta dal vescovo ligure Jacopone Da Varagine e molto in voga nel Medioevo. Nella parte alta della città non distante dal Duomo. Via S.Lorentino 8. Nel centro storico e nelle immediate vicinanze ci sono circa 40 tra hotel, agriturismi e B&B. Questo piccolo museo è uno dei tanti scrigni italiani poco conosciuti e sempre messi in ombra dalle grandi gallerie. L’abside, che affaccia su Piazza Grande, è romanica con arcate cieche e due logge sovrapposte. Il pannello in marmo con il “Battesimo di Cristo” che decora il Fonte Battesimale è attribuito a Donatello. Nei dintorni della località toscana si possono trovare molte attrazioni e splendidi borghi molto caratteristici.Scopriamo insieme cosa visitare.. Arezzo cosa vedere nei dintorni Anghiari. La facciata è stata rifatta all’inizio del 1900 mentre l’interno, originale, è diviso in tre ampie navate. Se la Chiesa di San Francesco è la più amata dai turisti, per la presenza degli affreschi di Piero Della Francesca, il Duomo di San Donato è la chiesa degli aretini di cui ha seguito le vicissitudini nel corso dei secoli. Cosa visitare ad Arezzo Tra le attrattive turistiche più importanti di Arezzo, c’è il centro storico, situato nel cuore della città. Cosa vedere ad Arezzo in un giorno, due giorni o weekend e fine settimana: Itinerari turistici nel centro storico di arezzo. Feriali 8,30-19.30; festivi 8,30-13.30. Arezzo: cosa vedere Prima di tutto un piccolo consiglio…Arezzo è certamente una bella città da visitare, ma preparati a fare un sacco di strada in salita! Si dice che il Duomo sia stato costruito sulle rovine di una delle prime chiese cristiane di Arezzo ma, qualsiasi sia ritenuta essere la sua origine, grazie alla sua posizione dominante, si riesce a vedere per chilometri dalla campagna circostante, con la guglia della torre come segno distintivo ed inconfondibile. Piazza Grande o Piazza Vasari di Arezzo è uno dei più armonici complessi architettonici d’Italia, quindi del mondo. 0575 352727. Qui puoi ammirare Piazza Grande, dove è stato girato il … La grande croce, alta più di 3 metri, è la prima opera attribuita a Cimabue e venne dipinta tra il 1268 e il 1271 circa. Scopri cosa vedere ad Arezzo: informazioni complete ed aggiornate su borghi, monumenti e principali attrazioni turistiche. All’interno della Basilica di San Francesco è da ammirare anche un affresco di Luca Signorelli e il grande Crocifisso centrale del Maestro di San Francesco. Forse meno nota delle più famose Firenze, Lucca, Pisa e Siena , Arezzo è la città della Toscana sud-orientale vero scrigno di arte e storia con un patrimonio artistico di prim'ordine e assolutamente da vedere. Questa è una versione del sito destinata in generale a chi parla Italiano in Italia. Non perdetevi il Duomo di San Donato, un edificio religioso che gli abitanti di Arezzo adorano. La Fiera Antiquaria di Arezzo ha quasi 50 anni (dal 1968) e per la gloria degli organizzatori, non ha mai saltato un appuntamento. I loro lasciti artistici e architettonici sono, ancora oggi, la maggiora attrazione cittadina. Una passeggiata per le vie e le piazze del centro storico della città toscana, alla scoperta delle 15 cose da vedere ad Arezzo. Il centro storico e il Duomo di Arezzo. Arezzo Cosa Vedere: Un Po’ Di Storia. La piccola chiesa in pietre e mattoni è famosa perché ospita “La Leggenda della Vera Croce” di Piero Della Francesca, giustamente ritenuto uno dei capolavori assoluti dell’arte italiana. Mete Arezzo e della sua provincia: quasi due milioni di visitatori l’anno non possono sbagliare! Arezzo è una città che si trova in Toscana nella parte sud-orientale.Su una collina all'incrocio di quattro vallate: la Val Tiberina, il Casentino, Arno e la Valdichiana. 7 Basilica di San Francesco Se risiedi in un altro paese o in un'altra area geografica, seleziona la versione appropriata di Tripadvisor dal menu a discesa. mete Arezzo. Ci sono circa 40 hotel con prezzi, foto e i commenti di chi ha soggiornato prima di voi. Ecco cosa vedere ad Arezzo, la città toscana delle quattro vallate, che ha dato i natali a Mecenate, Petrarca, Masaccio, Michelangelo, Giorgio Vasari, Piero Della Francesca e Guido Monaco e che Roberto Benigni ha scelto come location del film Oscar “ La vita è bella ”. Lungo il percorso si incontrano opere di Pietro Lorenzetti, Parri di Spinello, Bartolomeo della Gatta, Andrea della Robbia, Vasari, bellissime ceramiche di scuola umbra e toscana fino ad arrivare alle opere più recenti dell’Ottocento toscano con tele di Telemaco Signorini e Cecioni. Imperdibile all'interno il crocifisso dipinto da Cimabue nel 1265. Io che sto per mangiare il buonissimo bombolone del bar Gli Svizzeri. La natura ha donato ad Arezzo le colline, le vigne, gli orti, gli animali selvatici e quelli della fattoria. Visitare Arezzo vi permetterà di scoprire una moltitudine di paesaggi. Tutto rimanda a loro: il loggiato di Piazza Grande, gli affreschi della Basilica di San Francesco, il Duomo di San Donato, la Casa Museo di Vasari. L’interno è a navata unica con affreschi in buona parte deteriorati mentre è ancora ben visibile l’altare gotico della Cappella Dragondelli. Altro, Arezzo: Le migliori cose da vedere - Attrazioni e attività a Arezzo. Un po’ fuori dai più affollati giri toscani, Arezzo è una meta per chi ama il turismo di qualità ed è attrezzata con una buona disponibilità di strutture ricettive. La giostra rievoca il periodo in cui ci si allenava contro l’eventuale invasione dei “Mori” ma è poi diventata nei secoli una semplice celebrazione di bravura. Una bellissima scoperta di Arezzo riguarda la street art di Blub, se non lo conoscete potete leggere qualcosa di lui sul post che ho scritto in merito alla sua street art a Ferrara. Arezzo è antica, ancor più di Alessandria d’Egitto. Cosa vedere ad Arezzo in un giorno Da Claudia B. Voce del Verbo Partire CITY TOUR , DIARI DI VIAGGIO , ITALIA , TOSCANA , USCITE GIORNALIERE Che io nutra un piuttosto malcelato debole per Piero della Francesca , è cosa ormai nota e risaputa. In particolare ho trovato molte sue opere in Corso Italia e … Ha cinque arcate cieche nel basamento e tre ordini di loggiati che si reggono su 68 colonne. Nel lato alto della Piazza si erge la sagoma del Palazzo delle Logge costruito su progetto del Vasari. Più di 500 espositori occupano la piazza vendendo oggetti di ogni tipo: una vera miniera per esperti compratori d’arte o semplici curiosi. Mappa e cartina di arezzo, siena, Perugia, Casentino, Cortona, Valtiberina, valdichiana, tour e intinerario del film La vita è Bella di Benigni e un Fantastico Via Vai di Pieraccioni. Fermatevi e scoprite con noi cosa fare e cosa vedere ad Arezzo! Cosa fare, cosa vedere, eventi e cucina ad Arezzo . Cosa vedere ad Arezzo 1. Scoprire la città di Arezzo significa esplorare un territorio in grado di offrire un patrimonio naturalistico e artistico molto vasto in un’area straordinariamente concentrata. Nonostante questo, si occupò direttamente della decorazione della casa collezionando quadri, sculture e altre opere andate in gran parte disperse. La visita alla Casa Museo permette di ammirare le opere distribuite sui tre piani: l’appartamento con la Camera della Fama e delle Arti, la Camera delle Muse, la Camera di Abramo e il Salone del Camino decorati dal Vasari e dai suoi allievi. Mete Arezzo : città e borghi dove riscoprire il nostro passato, natura incontaminata e affascinante, tradizioni e buona cucina: cercate una sola ragione per non visitare l’aretino. Mappa e cartina di arezzo, siena, Perugia, Casentino, Cortona, Valtiberina, valdichiana, tour e intinerario del film La vita è Bella di Benigni e un Fantastico Via Vai di Pieraccioni. In Via XX settembre 55 (parte alta di Arezzo). Orario di visita ogni 30 minuti. 15 Cose da vedere ad Arezzo: tutte le attrazioni da non perdere Tutto quello che c’è da sapere su Arezzo , una delle città più belle della Toscana . Ma non c’è solo questo: Arezzo offre molto di più. Giorgio Vasari e Piero Della Francesca sono da sempre i testimonial storici di Arezzo. Arezzo - Cosa vedere Cosa vedere ad Arezzo, la città della Toscana che vanta antichissime origini e ospita un grande patrimonio artistico. Infatti, è stata vissuta ed abitata dagli Etruschi e, conseguentemente, anche dai Romani. A 800 metri da Piazza Grande seguendo via Piaggio di Murello. In questa pagina vi indichiamo le 10 cose da vedere durante un fine settimana o una vacanza ad Arezzo. Il bar si trova proprio in pieno centro su Corso Italia. La “Leggenda” racconta la storia del pezzo di legno con cui fu costruita la Croce di Gesù: cresciuto dal ramo che Dio mise nella bocca di Adamo morto, l’albero doveva essere usato per costruire il Tempio di Re Salomone ma si “ribellò” accorciandosi e allungandosi all’occorrenza. Costruita sul luogo della antica Acropoli cittadina, venne edificata a partire dal 1278 e finita solo nel 1500. Non per questo, però, può essere considerata una meta turistica secondaria. €850.00 per adulto. Piazza Grande ad Arezzo Cosa vedere ad Arezzo in un giorno: le opere di Blub. Inoltre, il mare è lontano, gli inverni lunghi e le estati fresche, per questo aspettatevi una cucina sostanziosa fatta di paste, carne, formaggi, verdure e vino buono. Il Museo di Arte Medievale di Arezzo, invece, è proprio quello che ci si aspetta da un museo: una bella selezione di opere, la tranquillità per potersele ammirare senza folla, guide competenti e disponibili. Sulla sinistra la Pieve di Santa Maria (vedi punto 3) e il Palazzo della Fraternita del Laici con l’orologio astronomico ancora funzionante. Arezzo cosa vedere in un giorno Tra le antiche chiese conservate in città, Santa Maria del Pieve merita un’attenzione speciale. Visitare Arezzo in un giorno significa scoprire il suo centro storico a piedi. Chiuso il martedì. Dopo aver superato il grande cortile porticato si entra nelle sale divise per periodo storico. Arezzo è città d'arte e di poeti. . Se invece state cercando un hotel, vi consigliamo di scegliere tra quelli offerti da Booking.com. Vai a Booking.com. Curiosità: questa è la piazza de “La vita è bella” di Benigni, quando lo si vede più volte scendere in bici. Di solito non ci sono problemi di disponibilità che potrebbero presentarsi durante l’alta stagione (primavera e primo autunno) e durante i più importanti eventi cittadini: la Giostra del Saracino (penultimo sabato di giugno e prima domenica di settembre) e la Fiera Antiquaria che si tiene ogni primo sabato e domenica del mese.