Congedo parentale a ore: che cos’è. INCOMPATIBILITÀ DEL CONGEDO PARENTALE CON ALTRI PERMESSI O RIPOSINei casi in cui si usufruisca del congedo parentale su base oraria non è consentito il cumulo con la altri permessi o riposi disciplinati dallo stesso decreto legislativo quali, i permessi per allattamento anche per altro figlio, il congedo parentale per altro figlio e dei permessi orari (di norma, due ore giornaliere ), in alternativa al prolungamento del congedo parentale a giorni, per l’assistenza ai figli disabili fino al compimento dei 3 anni di vita. La durata complessiva del congedo parentale non può superare i 10 mesie nel computo sono compresi sia i mesi che i giorni e le ore di permesso. La legge 24 dicembre 2012, n. 228, ha introdotto la possibilità di frazionare a ore il congedo parentale, rinviando tuttavia alla contrattazione collettiva di settore il compito di stabilire le modalità di fruizione del congedo su base oraria, nonché i criteri di calcolo della base oraria e l’equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa. 6 mesi: la madre lavoratrice dipendente; 1. : 13886391005 6 mesi: il padre l… Congedo parentale: ecco le istruzioni per richiederli e il fac simile del modulo di domanda da consegnare all’Inps.. Prima di tutto però cerchiamo di capire quali sono regole, requisiti e chi può richiedere il congedo parentale e presentare domanda in una guida completa con tutte le istruzioni fornite dall’Inps. 32, D.Lgs. Le richieste devono essere inoltrate in modalità online, utilizzando la procedura per la presentazione delle domande per congedo parentale a ore ordinario. è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL. 32, D.Lgs. Il congedo non spetta a: disoccupati o sospesi; lavoratori domestici; lavoratori a domicilio. È qui che citando il congedo parentale classico, si parla di un anticipo di 15 giorni nelle comunicazioni che il genitore deve inviare all’azienda. circolare INPS n. 152 del 18/08/201518/08/2015, Laurea in giurisprudenza e accesso all'insegnamento, Corso di specializzazione sostegno, il comunicato dell'Università di Firenze sul proseguo delle procedure, TFA sostegno: chiarimenti sul tirocinio diretto e indiretto, TFA sostegno: raccolta prove selettive dei cicli precedenti, Titoli di preferenza nei concorsi pubblici e nelle graduatorie, Cosa si intende per anno scolastico intero? a ore, assentandosi dal lavoro solamente in … Articolo originale pubblicato su Informazione Fiscale qui: L'INTERPELLO DEL MINISTERO DEL LAVORO N. 25/2013La Direzione Generale per l’Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di Modena, con interpello n. 25 del 22 luglio 2013, ha risposto ad un quesito dei sindacati CGIL, CISL e UIL, in merito  alla possibilità che la contrattazione collettiva di settore di secondo livello intervenga nel disciplinare le modalità di fruizione del congedo parentale su base oraria ai sensi dell’art. / C.F. Congedo parentale a ore: le istruzioni INPS su come fare domanda, Informazione Fiscale S.r.l. In altre parole, nei casi in cui il congedo sia suddiviso in diverse giornate di lavoro, dovrà essere dichiarato di usufruire di una giornata di congedo all’interno del periodo di tempo di riferimento nello stesso mese solare, ad esempio in una delle due date. Congedo Parentale COVID-19 1: https://www.cafcisl.it/schede-512-congedi_parentali_straordinari circolare INPS n. 152 del 18/08/2015D.lgs 151/2000, Copyright © 2018 - Tutti i diritti sono riservatiJoomla! Congedo parentale 2020 Inps a ore: Ove possibile, il Jobs Act introduce nel congedo parentale, un'altra novità ossia il congedo parentale a ore. Il genitore, infatti, ora può decidere se fruire del congedo parentale per tutta la giornata lavorativa o solo per alcune ore, pari alla metà dell'orario medio giornaliero medio. Le lavoratrici e i lavoratori possono presentare la domanda di congedo parentale online all'INPS attraverso il servizio dedicato. Gli aggiornamenti avvengono pertanto secondo la disponibilità del materiale ed a discrezione degli autori. 32 comma 1 bis del D.lgs 151/2001 prevede: La contrattazione collettiva di settore stabilisce le modalità di fruizione del congedo di cui al comma 1 su base oraria, nonché i criteri di calcolo della base oraria e l'equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa". Ma le cose cambiano con il nuovo congedo parentale a ore. Art. Per il congedo parentale ad ore, il termine di preavviso è, invece, di 2 giorni. Per i lavoratori dipendenti, l’indennità per il congedo parentale, che spetta per l’astensione fruita sino ai 6 anni di età del bambino (dai 6 agli 8 anni spetta solo se il reddito dell’interessato è inferiore a 2,5 volte il trattamento minimo), è pari al 30% della retribuzione media globale giornaliera. LIMITI TEMPORALIIn assenza di contrattazione collettiva, la fruizione su base oraria è consentita in misura corrispondente alla metà dell'orario medio giornaliero del periodo di paga quadrisettimanale o mensile immediatamente precedente a quello nel corso del quale ha inizio il congedo parentale. Il congedo parentale può essere utilizzato anche a ore, secondo quanto previsto dalla contrattazione collettiva o aziendale. Le ore di congedo parentale possono essere cumulate (anche nell’ambito della stessa giornata) con altri riposi e permessi previsti dalla legge o dal CCNL, sempre nel rispetto del limite delle 4 ore di lavoro giornaliero. Tale comma, introdotto dalla Legge 24 dicembre 2012, n. 228 ha dunque previsto la possibilità di usufruire di tale diritto anche nella modalità a ore rimettendo però alla contrattazione collettiva di settore la definizione delle concrete modalità di definizione. Questo spetta ai genitori naturali, adottivi o affidatari che hanno un rapporto di lavoro dipendente, fino al compimento del 12° annodi età del figlio. Il semplice fatto che questo sito fornisca eventuali collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. La misura indennizzata ha lo scopo di venire incontro alle famiglie durante il periodo di sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado. Nel caso in cui tale periodo sia a cavallo tra il mese di luglio e quello di agosto 2020 dovranno essere presentate due domande. Il nuovo congedo parentale a ore può essere richiesto anche dai dipendenti degli studi professionali, a più riprese e per più mesi.. Inoltre, dal momento che l’indennizzo del congedo viene erogato in modalità giornaliera la fruizione oraria deve essere ricondotta all’intera giornata. A loro volta madri e padri non possono superare questi limiti: 1. Questo dispone che il congedo parentale a ore, ovvero la fruizione su base oraria dell’astensione facoltativa, è consentita in misura pari alla metà dell’orario medio giornaliero del periodo di paga quadrisettimanale o mensile immediatamente precedente a quello nel corso del quale ha inizio il … Il congedo parentale a ore. Il congedo parentale (in precedenza chiamato c.d. Il termine ultimo infatti è fissato al 31 agosto 2020. Per ogni mese di congedo, al lavoratore sono garantite 174 ore di congedo parentale ad ore, cumulabili, anche nella stessa giornata, con riposi o permessi. Nei casi in cui si usufruisca del congedo parentale su base oraria non è consentito il cumulo con la altri permessi o riposi disciplinati dallo stesso decreto legislativo quali, i permessi per allattamento anche per altro figlio, il congedo parentale per altro figlio e dei permessi orari (di norma, due ore giornaliere ), in alternativa al prolungamento del congedo parentale a giorni, per l’assistenza ai figli disabili fino al compimento dei 3 anni di vita. Wolters Kluwer Italia Congedo Parentale a Ore (Evento MA0) Pag. dei relativi servizi istituzionali” per le modalità di fruizione e di differimento del congedo “per il personale del comparto sicurezza e difesa di quello dei vigili del fuoco e soccorso pubblico”. …stante l’assenza di un esplicito riferimento al livello “nazionale” della contrattazione, non vi sono motivi ostativi ad una interpretazione in virtù della quale i contratti collettivi abilitati a disciplinare “le modalità di fruizione del congedo parentale di cui al comma 1 [dell’art. n. 151/2001, prevede che il termine di preavviso è pari a due giorni nel caso di congedo parentale su base oraria. Deve tuttavia essere selezionata l’opzione “COVID-19”. Il congedo per Covid-19 è stato introdotto dall’articolo 23 del decreto Cura Italia ma è poi il decreto Rilancio che ne ha esteso il periodo di fruizione al 31 agosto 2020 ed ha portato il periodo massimo di congedo parentale straordinario da 15 a 30 giorni. L'INTERPELLO DEL MINISTERO DEL LAVORO N. 25/2013, La Direzione Generale per l’Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di Modena, con. “Anche per il congedo COVID-19 in modalità oraria, come per il congedo COVID-19 a giornata intera, le domande possono avere ad oggetto periodi di fruizione antecedenti la presentazione delle domande stesse, purché ricadenti all’interno dell’arco temporale sopra individuato (19 luglio 2020 -31 agosto 2020).”. Le ore di congedo parentale vengono scalate da un monte complessivo di ore lavorative calcolato in 174 per ogni mese in cui il congedo parentale è richiesto. Congedo parentale orario: cumulabilità. Il messaggio INPS contiene le istruzioni per presentare la domanda di congedo Covid-19. Joomla! All’interno della richiesta il genitore deve dichiarare quanto segue: Per quanto riguarda l’arco temporale di fruizione il messaggio specifica che: “Il periodo all’interno del quale si intende fruire delle ore di congedo COVID-19, nell’intervallo temporale che intercorre dal 19 luglio 2020 al 31 agosto 2020, dovrà essere contenuto all’interno di un mese solare.”. Per il congedo parentale ad ore, invece, l’ultimo periodo del comma 3, D.Lgs. Possono usufruire di questi permessi ad ore tutti coloro che hanno diritto al congedo parentale. Come funziona il congedo parentale ad ore entro il 31 agosto. Il congedo parentale a ore Covid-19 è previsto solo per i lavoratori dipendenti e per il periodo di tempo compreso tra il 19 luglio e il 31 agosto 2020. Lo stesso dicasi per i siti che eventualmente forniscano dei link alle risorse qui contenute. Le immagini inserite sono pubblicate senza alcun fine di lucro. Alcuni utenti ci chiedono quanti sono i giorni di preavviso da rispettare per poter fruire del congedo parentale, sia esso il primo mese retribuito al 100% che i rimanenti. Devono essere indicati il numero di giornate di congedo Covid-19 da fruire in modalità oraria e il periodo all’interno del quale le giornate intere di congedo sono fruite in tale modalità. Network, messaggio INPS numero 3105 dell’11 agosto 2020, Congedo parentale a ore: le istruzioni INPS su come fare domanda. Per il congedo parentale ad ore, il termine di preavviso è, invece, di 2 giorni. 4/16 Manuale Operativo - UR1511160000 PREMESSA L’art. Congedo parentale a ore. 1, comma 339, della L. n. 228/2012. Il D.Lgs 15 giugno 2015, n. 80 ha disposto poi l'introduzione del comma 1 TER dello stesso articolo 32 che così dispone: In caso di mancata regolamentazione, da parte della contrattazione collettiva, anche di livello aziendale, delle modalità di fruizione del congedo parentale su base oraria, ciascun genitore può scegliere tra la fruizione giornaliera e quella oraria. La retribuzione per ogni ora di congedo è costituita dalla retribuzione media oraria , ottenuta dividento l’importo del mese precedente a quello in cui è cominciato il congedo per 174. Quindi, poiché nel caso del comparto scuola manca ad oggi una specifica contrattazione collettiva, sarà possibile usufruire del congedo parentale a ore per un massimo di ore corrispondenti alla metà dell'orario giornaliero medio calcolato nelle 4 settimane precedenti.Questa norma pone di problemi di ordine pratico visto che l'orario settimanale di un docente di scuola secondaria è pari a 18 ore che ripartiti in 5 giorni rappresentano un orario giornaliero medio di 3,6 ore. Di conseguenza giornalmente sarebbe fruibile al massimo un congedo parentale corrisponde a 1,8 ore, cosa che diventa difficile da gestire dal momento che nella scuola secondaria ciascuna "ora di insegnamento" è costituita, appunto, da sessanta minuti.