Dopo una pausa ed un bel rinfresco ci avviamo sulla via di ritorno, seguendo ancora l'Alta Via delle Dolomiti n. 2. Nonostante sia stata in Val Gardena per sciare, non ho mai sentito il Monte Seceda. Sempre da qui partono i vari sentieri per scendere verso le malghe di cui ho parlato sopra. Per scendere seguite la strada sterrata principale che con una pendenza dolce vi porterà fino al Col Raiser.Durante la discesa la vista sarà sempre ampissima permettendovi ad esempio di vedere il monte Stevia con di fianco il Gruppo del Sella. Tutte le informazioni, mappa, GPS-download, durata, dislivello, foto e valutazioni. Arrivati a una conca dove sarete circondati dalle parete di roccia svoltate a sinistra in direzione della Malga Pieralongia. Il Monte Seceda, a 2.518 metri di altezza, è il punto panoramico più alto della Val Gardena. Adesso ti spiego. SLasciata alle spalle anche baita Daniel, si deve salire seguendo i segnavia che indicano Baita Troier. Da Santa Cristina potrete raggiungere il centro sciistico del Seceda a Ortisei, con un trenino sotterraneo, il Val Gardena Ronda Express. ULTERIORI DETTAGLI . Di fronte a voi avrete il gruppo del Puez Odles. Poi il panorama che si ammira dall’alto è spettacolare, quindi spero tanto di poterlo vedere con i miei occhi l’estate prossima, quando forse, finalmente, ritornerò in Trentino Alto Adige. Come arrivare; ... dal 07/01/2021 al 05/04/2021; S. Cristina - linea 4 "Plesdinaz - Col Raiser - Plaza" ... Si declina comunque ogni responsabilità per variazioni d'orario improvvise determinate da cause di forza maggiore che non consentano di aggiornare tempestivamente gli orari esposti al … Vorrei partire da Ortisei ed arrivare al Seceda e poi discendere x il single-track. Fiaccolata più lunga del mondo. Ci vogliono circa 30 minuti per arrivare alla seggiovia Fermeda dal Col Raiser. Il biglietto di sola andata costa 25,50 € , mentre quello di andata e ritorno costa 35€. Il primo percorso è tosto, ma ci sono gli altri due tra cui scegliere, quindi fattibile. dove sorge uno splendido crocefisso. 😀, Una gita che mi segno per quando tornerò in Val Gardena, molto bella così particolare lo si può raggiungere poi in vari modi opterei però per la bella camminata giusto per la soddisfazione di salire in cima. Uscendo dall'autostrada A22, uscita Chiusa, bastano ca. Attenzione al dislivello negativo di 1000 metri che però si può evitare tornando a Santa Cristina utilizzando gli impianti Col Raiser. Comunque buono a sapersi, grazie 🙂. Circondata da prati fioriti e dalle cime frastagliate delle Dolomiti, Santa Cristina è una meta turistica molto popolare. Non resta quindi che amminare il profilo unico del Monte Seceda! Non ho ancora avuto il piacere di fare la conoscenza col monte Seceda. Come arrivare. Sono stata a Ortisei d’inverno, con le sculture di ghiaccio a decorare le stradine del centro e abbiamo preso una funivia per una passeggiata in mezzo alla neve che ancora ricordo tra le più belle mai fatte! Che voglia di tornare in Alto Adige e girarlo in lungo e largo! Grazie per le info che ci hai dato. passando dal Rifugio Firenze e da Malga Pieralongia. La Val Gardena si trova in Alto Adige, nel cuore delle Dolomiti. Dove si trova. Terrò in considerazione la funivia, anche se mi sembra un po’ cara… Sarà che giusto il weekend scorso ho preso la funivia a Zurigo (la tratta è breve – il viaggio è durato appena cinque minuti) e la corsa è costata 4€, quindi credevo che i biglietti di questa funivia in Italia costassero meno. Una volta sceso dalla cabinovia al Col Raiser, segui la strada principale che in pochi minuti ti porta porterà al rifugio Odle. Ne parlo nel dettaglio in fondo. Ci sono tre possibilità per arrivare al Monte Seceda: Se decidi di arrivare al Monte Seceda a piedi, da Santa Crisitna dovrai lasciare la macchina alla cabinovia al Col Raiser e da lì salire. Se ti capita vai che è bellissimo! Per me la “vera montagna” è lì. Di seguito trovi la cartina con la lista delle piste da sci, degli impianti di risalita, di eventuali fuoripista e dei rifugi.Nella mappa di "Santa Cristina Val Gardena - Monte Pana trovi tutte le informazioni necessarie per sciare in completa sicurezza. Il biglietto di andata e ritorno costa 20 Euro, ma è molto comoda e per niente “paurosa” (e detto da me, è la pura verità). Suggestivo il tratto con le pietre lunari! Da questa posizione privilegiata potrete ammirare tutto l’alpeggio nella sua grande estensione. Le pareti verticali del Puez Odles che si staccano decise dal verde dei prati, con la costante presenza per tutta la passeggiata di un panorama a 360 gradi sulle montagne della Val Gardena, rendono questa escursione indimenticabile.I sentieri sono in ottime condizioni e i punti di ristoro numerosi permettendo a tutti i tipi di pubblico di godere della bellezza di questi luoghi.Arrivare in macchina alla partenza della funivia per il Col Raiser è semplicissimo e su comoda strada. The trail offers a number of activity options. I campi obbligatori sono contrassegnati *. Io preferisco sempre la montagna in estate, perchè nonso sciare e in montagna con la neve dopo due giorni non so più che fare. La vista che si apre una volta arrivati a 2.500 metri è splendida e spazia sul Sella, il Sassolungo e l’alpe di Siusi.Per chi desidera un percorso più impegnativo è possibile evitare di prendere la funivia del Col Raiser e salire direttamente da Santa Cristina come descritto nelle varianti. Seguite la strada principale che in 100 metri vi porterà al rifugio Odles. Purtroppo non sono riuscita ad includerlo nel mio ultimo giro. 25 km per raggiungere il Vostro luogo di villeggiatura! Sul trekking invernale non sapendo come sono messi i sentieri non ti so consigliare. Le informazioni sotto riportate potranno esservi utili per pianificare il Vostro viaggio per la Val Gardena . Il secondo percorso prevede un dislivello in salita di circa 100 metri e uno in discesa di circa 400 metri, per circa tre ore di cammino. Un ampio parcheggio su più piazzali permette in fine di trovare facilmente posto per l’auto. Da qui devi imboccare il sentiero n. 4, che in una ventina di minuti porta al Rifugio Firenze. Informazioni genereali e come raggiungere la funivia del Seceda a Ortisei in Val Gardena in Alto Adige. Questa soluzione consente di risparmiare 2,7 km di percorso e 400 metri di dislivello in discesa aggiungendo però una piccola salita di 80 metri di dislivello per andare dall’arrivo della seggiovia al rifugio Odles. Dalla stazione a monte della Cabinovia Col Raiser (2.100 m s.l.m.) Se ci capitassi in una splendida giornata sceglierei sicuramente il percorso più lungo per godermi al massimo la camminata e scattare un sacco di foto. Dal 2011 mi sono dato all'escursionismo, un modo alla fin fine più semplice e diretto per stare a contatto con la natura. Seguendo il sentiero vi ritroverete al rifugio Odles da cui eravate partiti. Dalla vetta del Seceda è molto caratteristica anche la vista sul gruppo del Puez Odles di cui potrete vedere il versante a nord che fino ad ora era rimasto nascosto. C’è poi la possibilità di acquistare anche un biglietto che costa 45€ che include anche l’uso della seggiovia Fermeda, in modo che tu possa anche andare a piedi ad ammirare la cresta delle Odle nei percorsi indicati sopra e poi risalire con la seggiovia Fermeda. In caso di affaticamento inoltre si può rientrare dalla cima del Seceda a Col Raiser utilizzando una seggiovia.Il panorama è stupendo e il sentiero vi condurrà attraverso alpeggi incontaminati verso la vetta del Seceda facendovi scoprire in continuazione angoli incantevoli. Da Ortisei si prende la cabinovia Ortisei - Furnes e poi la funivia Furnes - Seceda. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Per arrivare al Monte Seceda si deve prendere il sentiero che in mezz’ora ti porterà ad un punto panoramico da cui godrai la vista sul Seceda. Non so se avrei il coraggio di seguire tutto il sentiero fino alla fine non potendo fermarmi a riposare dovendo portare un passeggino…. Santa Cristina, che una volta era un villaggio di contadini d’alta montagna, è diventato oggi una delle mete turistiche più amate dell’Alto Adige.Sontuosi alberghi si schierano vicino a semplici e tradizionali fattorie di legno scuro, che in estate sono decorate con fiori e gerani. e secondo me il seceda rende meglio in estate, libero dalla neve, così si può apprezzare lo stacco tra roccia e verde. Raggiungiamo il paese di Santa Cristina in Val Gardena e seguiamo le indicazioni che portano al parcheggio della Cabinovia Col Raiser. Ti invito volentieri ma purtroppo io abito a Milano! A questo punto ormai ci sei: mancano davvero pochi metri e arriverai alla cima, indicata da un crocefisso. I percorsi mi ispirano tutti, mi piacerebbe farlo a piedi per la soddisfazione di arrivare in cima con le mie gambe. Scherzo! Qualche giorno ti chiederò di invitarmi a casa hahahah. La Malga Pieralongia a 2290 metri è l’ultimo punto di ristoro prima di arrivare alla vetta del Seceda, ancora un ultima salita abbastanza ripida e ce l’avrete fatta! Guardando ad est potrete osservare il Gruppo del Puez Odles da un’ottima angolazione. Grazie dei tuoi articoli così dettagliati e ben scritti, mi fai proprio venire voglia di scarpinare! Giornate del Turismo montano: take home messages. Per questa variante bisogna comunque partire da Santa Cristina e prendere il primo tratto di cabinovia del Col Raiser. Oppure il gruppo del Sassolungo. Ti parlo di questa variante tra poco. Il percorso è semplice con una lunghezza e dislivello che lo rende adatto anche alle famiglie. Google maps ci aiuta a calcolare la strada migliore per arrivare dalla tua posizione a Gröden, Ortisei, Santa Cristina, Selva Gardena Come arrivare Val Gardena, Ortisei, Selva Val Gardena, Santa Cristina Si raggiunge Ortisei da Selva per salire al Rasciesa con lungo sentiero sterrato. Bellissime le tue foto. Da Ortisei si possono raggiungere con l’ovovia i comprensori sciistici della Val Gardena del Seceda e dell’Alpe di Siusi. Eheh allora fammi sapere se avrai modo di provarne qualcuno! Sì, puoi scegliere vari gradi di difficoltà come hai visto. Questa funivia prevende un punto di scambio a Furnes. é davvero una delle escursion più belle da fare in val gardena. Home > Alto Adige > Val Gardena > Come arrivare al Monte Seceda e sentieri. Ci sono stata l’anno scorso ma ho fatto talmente tante cose in quei giorni che non ricordo come ci sono arrivata! Dalla vetta potete scendere a ristorarvi al rifugio Seceda che è anche l’arrivo della funivia che parte da Ortisei. Prima di arrivare alla malga incontrerete una particolare formazione di due gigantesche rocce posizionate a V. Tra i due massi giganti potrete scorgere il Sassolungo per un’inquadratura fotografica davvero unica! E qui ci troviamo anche già al nostro punto più alto dell'escursione, a 2.359 m.s.l.m.. Proseguiamo da qui al lato occidentale della Gherdenacia, da dove in ca. Rome2rio rende il viaggio da Santa Cristina Valgardena a Innsbruck semplice. Dalla stazione a monte si scende costeggiando il Lago Lechsant (circa 1 ora di cammino) Ci sono varie possibilità di acquisto dei biglietti, che dipendono da quello che vuoi fare, trovi le possibilità nel prossimo paragrafo. In un paio di giorni posso farcela? Il panorama che si può ammirare durante quest’itinerario è davvero favoloso. Visualizza orari, percorsi, avvisi e scopri quanto tempo ci vuole per arrivare a Via Santa Cristina in tempo reale. Da Santa Cristina si prende la cabinovia Col Raiser e la seggiovia Fermeda. Il paese è situato a 1.428 m e conta 1.900 abitanti. Sai che non avevo mai sentito parlare di questo monte?? Come arrivare. Dal centro di Ortisei, nei pressi della statua di Luis Trenker si notano già le indicazioni per la funivia Seceda (Str. Questa funivia è una delle possibilità che hai per arrivare al Monte Seceda. No, non sto esagerando. La discesa dalla sella Brogles passa su uno dei single-track più belli di Europa fino alla stazione intermedia della funivia che ci porta in cima al Seceda (2.480 m.). Prendi il sentiero sterrato verso località Cuca (attenzione, non si tratta della Baita Cuca di prima) incrociando poi Baita Sofie. Sono d’accordo, anche io sono salita a piedi, faticoso ma super appagante! Residence in centro a Santa Cristina Residence Panaval S. Cristina - Val Gardena - Dolomiti. Fammi sapere nei commenti se hai visto questo angolo di paradiso e quale percorso hai scelto. Seceda è anche collegato con i comprensori sciistici siti nelle zone retrostanti della vallata. Il Mondo secondo Gipsy – Tutti i diritti riservati. Moovit fornisce mappe gratuite e indicazioni live per aiutarti a navigare nella tua città. L’escursione descritta nell’articolo pur essendo splendida non si rivela particolarmente impegnativa. Prendete la cabinovia che vi porterà a quota 2.100 in una posizione dove i più pigri potranno già decidere di … Spero di riuscire a vedere queste splendide zone anche in estate… Buon weekend bella, ti abbraccio! Come sempre, paesaggi spettacolari. Una volta arrivato alla stazione a monte, e dopo che sarai passato per il rifugio Odle, segui le indicazioni per Baita Cuca e la seggiovia Fermeda. Descrizione. La strada per arrivarci passa prima da una larga mulattiera e poi si restringe, fino a diventare un sentiero piccolissimo. Avrete la possibilità di scendere a valle con gli sci partendo da oltre 2.500 m, per arrivare a 1.200 m (Ortisei) e a 1.500 m (S. Cristina), percorrendo ben 9 km di pista preparata e innevata. Però davvero a poco a poco mi stai facendo venir voglia di partire e scoprire tutte queste valli!! Si estende dal Gruppo delle Odle a nord fino al Gruppo del Sassolungo a sud. Da qui il panorama sul Gruppo delle Odle, ma anche varie altre cime dolomitiche, dal Sella fino al Sassolungo e Sasso Piatto, è da favola. L’ho visto varie volte sui social e mi sono sempre chiesta se il sentiero era fattibile anche per chi come noi non è molto allenato… e mi sembra di sì. Malga Lech Sant, Santa Cristina: su Tripadvisor trovi 155 recensioni imparziali su Malga Lech Sant, con punteggio 4,5 su 5 e al n.4 su 30 ristoranti a Santa Cristina. Recensione del Rifugio Cuca: cibo, musica e divertimento a Santa Cristina, scopriamolo insieme. Oggi ti parlo delle tre possibilità che hai per arrivare al Monte Seceda. Rome2rio è un motore di informazioni di viaggio e prenotazioni porta a porta, che ti aiuta ad arrivare a e da qualsiasi località nel mondo. Crredo che al Seceda ci si possa salire in funivia anche in inverno, e penso sia ugualmente bello! Ti posso chiedere in quali periodi dell’anno si può fare questa escursione? Arrivati alla vetta del Seceda potreste decidere di rientrare sfruttando la seggiovia per la discesa. Conforme alla normativa GPDR dal 25 maggio 2018. Descrizione. Webcam Seceda Santa Cristina Comprensorio Piste Piste da fondo Snowpark Cartina Prezzi Skipass Foto Gallery Video Meteo Webcam Bollettino Neve Hotel Appartamenti Noleggio Sci Come Arrivare Alto Adige: Tutte le notizie Svoltate a destra lungo il sentiero 4 in direzione rifugio Firenze. Da qui si potrà scegliere se andare verso malga Pieralonga, verso il rifugio Firenze o Col Raiser, dipende quanto hai ancora nelle gambe da dare. Non avevo idea di come si potesse raggiungere quindi ti ringrazio per le info e penso che opterò per il percorso più semplice!! Se senti il bisogno di fermarti a riposare, fallo adesso perchè poi fino al Monte Seceda non ci saranno altri rifugi. ciao Buona sera lo metto nella lista dei sentieri da fare…. Il più è fatto, arrivare al Seceda ormai è una passeggiata, superate le ultime poche centinaia di metri e arrivate alla vetta posta a 2.519 metri. Trova tutte le opzioni di viaggio da Santa Cristina Valgardena a Innsbruck proprio qui. Fin da subito si ha di fronte l’imponente mole del Sassolungo che ci seguirà durante tutto il … LeMontagne.net è anche sui social: seguimi su: YOUTUBE, FACEBOOK e INSTAGRAM.Per essere aggiornato sulle nuove guide ISCRIVITI alla NEWSLETTER. Gli escursionisti in cerca di una sfida più tosta possono evitare di prendere la cabinovia e partire dal parcheggio della funivia di Col aiser e salire al rifugio Odles a piedi. Me lo segno nel caso dovessi tornare di nuovo da quelle parti, magari in estate per ammirare un paesaggio diverso da quello che ho visto. Sicuramente opterei per il percorso più semplice. A nord e a est possiamo ammirare il Gruppo del Pues-Odles. Quindi la prossima gita in Val Gardena avrà sicuramente una tappa qui. Io la consiglio in tarda primavera ed estate, in autunno e inverno la neve la rende difficile. Superata anche questa baita si arriva a Baita Daniel. Se decidi di arrivare al Monte Seceda a piedi, da Santa Crisitna dovrai lasciare la macchina alla cabinovia al Col Raiser e da lì salire. Commentodocument.getElementById("comment").setAttribute( "id", "ac1f0f2e2aa4ff0e32b15d38a8f27c99" );document.getElementById("ef5a7d2841").setAttribute( "id", "comment" ); Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento. Clicca sulle immagini per lo zoom e poi l’icona in basso a sinistra per vederle fullscreen in 4K. Ah no, purtroppo gli impianti di risalita cpstano molto, ma c’è anche da dire che questa in particolare che parte da Ortisei ti porta prorio in vetta. Non essendo amante della montagna ( vado in settimana bianca più per stare con gli amici che per il piacere di sciare) non mi sono mai informata sui sentieri da trekking. Come arrivare a Santa Cristina La Val Gardena si trova in Alto Adige, nel cuore delle Dolomiti. Come arrivare. 25 km per raggiungere il Vostro luogo di villeggiatura! In pochi minuti, siamo come catapultati in un altro mondo. Forse ci vuole una gita in primavera da queste parti, per ammirare anche la parte “verde”. Si può partire indifferentemente sia dal paese di Ortisei che da quello di Santa Cristina oppure dalla stessa Alpe di Siusi. Mamma mia mi stai facendo scoprire sentieri e itinerari fantastici sulle montagne più belle del mondo! 31.12.2020 - 01.01.2021. La nostra casa si trova a S. Cristina di Val Gardena, sul lato soleggiato della valle. Sai che su Instagram ho già visto parecchie immagini del monte Seceda e per la sua forma particolare mi incuriosisce molto. Senza dubbio lo scenario montano di Santa Cristina è tra i più importanti delle Dolomiti. Come arrivare a Ortisei, S. Cristina, Selva - Posizione Val Gardena Le località Ortisei , Santa Cristina e Selva Gardena si possono raggiungere anche con i mezzi pubblici come autobus e treno. Io non sono mai stata nelle montagne del Trentino e da tempo sogno di andarci. Da questa posizione avrete una fantastica e ravvicinata visuale sulla Grande e Piccola Fermeda. Per tornare al punto di partenza, dovrai solo seguire lo sterrato principale che ti riporterà a Col Raiser, passando da rifugio Odle. In questo caso considerate che dovrete affrontare tra andata e ritorno 6,5 km di percorso e 550 metri di dislivello. E’ davvero bellissimo! Già il nome non può non richiamare il Sellaronda nella mente degli sciatori più accaniti. All’arrivo alla stazione a monte della funivia, ci si ritrova su una bella terrazza panoramica, che permette di godersi la vista sullo scorcio più bello della Val Gardena. Presenta una difficoltà media. In ogni caso la vista finale è sempre questa per tutti e tre i percorsi 😀. 😁 Credo con la funivia perché l’ho presa solo un giorno… Che brutto quando non ricordo le cose, mi succede sempre quando faccio troppe attività tutte insieme! Del resto, come potete vedere qui a fianco, già da piccolo ero un in-tenditore in materia..eheh. Ha una forma molto particolare. Siamo stati in Val Gardena, e a sciare sul Sassolungo, ma il Monte Seceda non lo conoscevo. Dall’arrivo della funivia Seceda il sentiero per arrivare al Monte Seceda presenta solo 50 metri di dislivello. In circa venti minuti arriverete al rifugio Firenze dove molti turisti si fermano per ristorarsi e rientrare all’arrivo della cabinovia.Proseguite verso nord lungo il sentiero 13 in direzione Forcella di Mesdì lasciandovi il rifugio Firenze alle spalle. Pieralonga - Seceda - Col Raiser - Forcella Pana is a 6.7 mile moderately trafficked out and back trail located near Santa Cristina Gherdëina, Trentino-South Tyrol, Italy that features a lake and is rated as difficult. Ultimamente lo vedo spesso fotografato su Instagram e quella parete quasi verticale sembra davvero spettacolare. Il paese è posto di fronte al Sassolungo che domina all'orizzonte, sul versante più soleggiato della Val Gardena. Da qui vedrai anche il rifugio Seceda, che è il punto di arrivo della funivia che parte da Ortisei. Santa Cristina è anche particolarmente amata dagli appassionati di sport invernali. eh sì, bisogna rallentare un po’… e quest’anno sicuramente ce lo ha insegnato! Arrivati al paese di Santa Cristina si seguono le indicazioni per la funivia del Col Raiser dove troverete un ampio parcheggio per lasciare la vettura.Prendete la cabinovia che vi porterà a quota 2.100 in una posizione dove i più pigri potranno già decidere di fermarsi e riuscire comunque a godere di un panorama meraviglioso.Verso sud la vista si perde verso il gruppo del Sassolungo e l’alpe di Siusi. sì, tra gli scorci più belli delle Dolomiti, insieme alle Tre Cime e alcuni altri. Escursioni a Santa Cristina Val Gardena - Scopri le 25 escursioni più belle. La vegetazione si dirada fino a sparire, il sentiero diventa più stretto ma sempre in perfette condizioni. Non conoscevo il Monte Seceda, ma appena ho visto mezza foto ho deciso di leggere il post: una meraviglia!! Il tutto costantemente immersi negli alpeggi puntellati da caratteristiche baite. Una volta ammirata la vista del Seceda, potresti scendere dallo stesso sentiero che ho indicato prima, oppure andare in direzione di altre malghe. L’ultimo è ovviamente il più facile. Come arrivare a Santa Cristina. Fai bene perchè è davvero un percorso spettacolare! ... Capodanno al Seceda. Alle vostre spalle invece il gruppo del Sassolungo. ... Avete deciso di arrivare da noi col Taxi? Una volta riprese le forze prosegui in direzione Seceda, lungo il crinale della montagna, fino ad arrivare alla Forcella Pana. Moovit ti aiuta a trovare il percorso migliore per arrivare a Via Santa Cristina con indicazioni passo dopo passo dalla fermata più vicina. Puoi acquistare i biglietti della funivia Seceda anche online. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Da Santa Cristina imboccare il sentiero esclusivamente pedonale con partenza al parcheggio Praplan/Runcaudie (a Plesdinaz) – il sentiero n. 4 si trova al di sotto della strada forestale (circa 50 minuti di cammino) Da Ortisei salire con la cabinovia Seceda. La Val Gardena ha davvero molti monti spettacolari. Che meraviglia Bea! Continuate in direzione Seceda costeggiando il fianco della montagna fino ad arrivare alla Forcella Pana. Così ti risparmi 400 metri di dislivello in discesa. Da qui partono numerosi sentieri escursionistici e vie ferrate che conducono gli avventurosi villeggianti fino alle Dolomiti. Amo la Val Gardena… Ricordo che, qualche anno fa, sono salita al Monte Seceda con la cabinovia da Ortisei, e poi ho fatto una splendida escursione arrivando anche al rifugio Firenze… Posti indimenticabili! Non c’è nessun tipo di pericolo e le salite sono sempre moderate. Val d’Anna, 2, 39046 Ortisei). Approfondisci Creato da www.dolomititour.com Uscendo dall’autostrada A22, uscita Chiusa, bastano ca. PRIVACY E COOKIES: Questo sito web fa uso di cookies per raccogliere informazioni in base alle tue preferenze, anche da siti web di terze parti. Santa Cristina in Val Gardena. ci incamminiamo sul sentiero n. 4 per prati e boschi in direzione Rifugio Firenze, da dove il sentiero n. 1 porta verso la vetta del Seceda. A questo punto, sali sulla seggiovia e in pochissimo arriverai al Monte Seceda, che è la meta sia del percorso a piedi che ho descritto prima, sia della funivia Seceda che parte da Ortisei di cui ti parlo tra poco. No, non è praticabile con il passaggino, in quel caso devi prendere per forza la cabinovia. Arriverai quindi ad una conca e da qui dovrai cercare le indicazioni per Malga Pieralongia (sentieri 2B – 13B – 13), molto caratteristica perchè circondata da rocce lunari, in particolare ce ne sono alcune che formano una specie di V da cui si possono fare foto incredibili sul Sassolungo. Tutte le Dolomiti sono uno spettacolo! In alternativa, portesti tornare prendeno la seggiovia Fermeda per la discesa. Vorrei tornare in Alto Adige per vedere questa bellezza. Anche da Selva si può accedere sci ai piedi al Val Gardena Ronda. Nel tuo blog trovo sempre qualche spunto per sognare un po’ di montagna e non sai in questo momento quanto abbia bisogno di tutto questo! Nel cuore della natura, sopra Santa Cristina in Val Gardena, sull'Alpe di Seceda si trova il rinomato Rifugio Fermeda.Gli ospiti vi trovano, oltre a un servizio competente e cordiale e a una cucina eccellente, anche uno scenario paesaggistico mozzafiato. Santa Cristina (1428 m) è il centro geografico della Val Gardena in Alto Adige. un'ora di cammino raggiungiamo il Rifugio Puez a 2.481 m.s.l.m.