Infine, la gente del posto adora le feste, numerose soprattutto nel periodo primaverile-estivo. Perché? 438 Kq di cui il 55,3 % montuoso e il 44,7 % collinare. Bellezze da rimanere estasiati. Cosa vedere in Molise per turismo e vacanze. Perché? Il periodo migliore per visitarla è decisamente durante il Corpus Domini. Mostra. Ma quindi cosa vedere in Molise?Partiamo da un presupposto: l’Italia è tutta bella, e la sua bellezza sta proprio nel fatto di racchiudere tanta diversità, tante realtà a volte addirittura opposte, tutte unite a formare un’unica identità. Alla trasmissione sui più bei borghi d’Italia è arrivato sesto, un piazzamento di tutto rispetto per un paese di una regione piccola e poco sostenuta qual è il Molise. http://archeologicamolise.beniculturali.it/. Da visitare alloggiando in una casa vacanze. Tra le alture degli appennini, il verde dei boschi, le città storiche e il blu del mare, il Molise ha tutto da offrire! Oggi in paese resta la sua casa natale, in cui fermarsi per una visita guidata. Dove Andare. Di Terravecchia è rimasto soltanto una parte delle imponenti mura, con tre porte, mentre la romana Saepinum è in uno stato di conservazione decisamente migliore: qui si può passeggiare per le vie principali, ammirare le rovine del foro con la basilica, la curia e il mercato, visitare il teatro antico. 9. Grazie all’area archeologica di Sepino e a quella di Altilia, è possibile ammirare i resti delle antiche città romane. Cosa vedere in Molise? Enjoy the videos and music you love, upload original content, and share it all with friends, family, and the world on YouTube. Il New York Times ha un po’ di tempo fa deciso infatti di inserire la mia regione, il Molise, tra i 52 posti più belli da visitare al mondo nel 2020. Alla trasmissione sui più bei borghi d’Italia è arrivato sesto, un piazzamento di tutto rispetto per un paese di una regione piccola e poco sostenuta qual è il Molise. Per i suoi Misteri. P. Iva: IT-01669860700. In Molise avrai molto da visitare. Per sapere cosa sono, clicca qui. Search the world's information, including webpages, images, videos and more. il momento dell'anno ideale per riordinare idee e ripartire alla grande. Alto Molise. Perché non visitare il Cilento? “Si avvicina il weekend! 10 ragioni per visitare la Liguria. Le spiagge locali, separate dall’abitato da belle pinete, sono state più volte insignite con la Bandiera Blu dal FEE conforme perché rispettano i più alti standard ecologici. e per visitare la comunita di recupero no? Si parte. Il borgo di Bagnoli del Trigno è stato battezzato “la perla del Molise” per la sua suggestiva posizione su un massiccio roccioso dove un tempo c’era una sorgente termale. Dal mare ai monti, dai castelli ai tratturi, ecco cosa vedere in Molise. © 2023 by Nick Martinez. Una selezione di castelli e torri medioevali della Regione Molise per un tour tra le antichità del passato… (leggi tutto…), Molise Turismo è la guida turistica della Regione Molise che da 15 anni offre informazioni dettagliate sulle principali attrattive turistiche, le aree archeologiche, i musei e gallerie, i borghi dell’entroterra e le località balnerari. La parte Montuosa è costituita dalla catena delle Mainarde , dal … La regione Molise ha una estensione di 4. Perché non visitare le rovine di Sepino? Guida turistica con mappe, borghi nascosti e consigli utili. Il borgo di Bagnoli del Trigno è stato battezzato “la perla del Molise” per la sua suggestiva posizione su un massiccio roccioso dove un tempo c’era una sorgente termale. Il nostro consiglio è proprio quello di lasciarsi trasportare dalle suggestioni di … ... 10 ragioni per visitare il Molise. La verità è che ci sono troppi luoghi a cui voglio bene e che non riesco a guardare con occhi freddi e obiettivi. A Trivento, per passare dalla parte bassa a quella alta del paese, si percorre la scalinata di San Nicola, formata da 365 gradini, uno per ogni giorno dell’anno.Vai all’itinerario Cosa vedere in Molise per turismo e vacanze. Ho ritrovato in particolare un vecchio poster anni Novanta dell'Assessorato al turismo della provincia di Campobasso, che intendeva promuovere il turismo nella regione con… Intorno all’anno Mille ad Agnone venne fondata una delle fonderie di campane più antiche del mondo, la Pontificia Fonderia Marinelli; tutt’ora attiva, e tutt’ora gestita dalla famiglia Marinelli, èla più antica azienda a conduzione familiare del mondo. Il Molise è una terra ancora incontaminata e abitata da un popolo ospitale e accogliente verso i turisti, che qui possono trovare tutto quello che cercano. 10 ragioni per visitare il Molise Spiagge magnifiche mare offrono la possibilità di rilassarsi al mare, mentre i parchi e le riserve naturali sul territorio promettono vacanze in montagna all’insegna della natura. Visitare la nuova provincia di Campobasso negli anni ’70 e nei primi anni ’80 sembrava un ... le spiagge non saranno sovrappopolate come quelle intorno a Nizza, perché molti residenti qui approfittano delle loro ... una visita a questi borghi mette in evidenza la generosa ospitalità che è così caratteristica di tutto il Molise. Chi volesse ammirare un vero e proprio castello trova nelle vicinanze l’imponente Castello Svevo, costruito da Federico II nel 1247. Adagiato sui monti del Matese e a dominare la valle del Fiume Tauro, c'è un borgo congelato nel tempo.Sepino, in provincia di Campobasso è uno dei borghi più belli d'Italia e uno dei posti da visitare assolutamente in Molise.. Il borgo ha una storia millenaria che potrete conoscere, calpestando le antiche strade romane. La fortezza possiede anche un enorme sotterraneo – forse una prigione o un rifugio durante le battaglie. A partire da Frosolone, "la città dei coltelli", dove poter visitare il Museo dei ferri taglienti, fino ad arrivare alla Riserva di Collemeluccio, area naturale dichiarata patrimonio UNESCO situata nel comune di Pescolanciano; senza dimenticare il meraviglioso borgo di Venafro e il Castello di Pandone, all'interno del quale si trova il Museo Nazionale del Molise. Anche se il Molise è una regione piccola, si possono ammirare vasti paesaggi incontaminati e visitare i piccoli borghi. Anche se il Molise è una regione piccola, si possono ammirare vasti paesaggi incontaminati e visitare i piccoli borghi. In effetti è questa una delle particolarità del Molise: la bassa densità abitativa, la predominanza della natura e il tempo rigido dell’autunno-inverno richiamano alla mente favole i cui unici protagonisti sono lupi e altre creature del bosco.. A proposito di bosco: ci piacerebbe visitare l’Eremo di San Michele a Foce, ma sbagliamo strada.O meglio: le indicazioni non sono chiare. Il Castello di Monforte è il simbolo del capoluogo del Molise, Campobasso, e porta il nome del conte Nicola II di Monforte, il quale restaurò la rocca nel Quattrocento, dopo un terremoto. di Andrea Della Pigna Negli ultimi anni il Molise non si è sviluppato in nessun ambito turistico. Completa la nostra lista dei 10 posti da visitare in Molise, a nostro modesto parere, meritevoli di una visita in Molise, il Lago di Castel San Vincenzo, Isernia. Ho ritrovato in particolare un vecchio poster anni Novanta dell'Assessorato al turismo della provincia di Campobasso, che intendeva promuovere il turismo nella regione con… Le sue rovine si trovano oggi nell'omonimo Parco Archeologico, tra i più importanti del Molise. di Andrea Della Pigna Negli ultimi anni il Molise non si è sviluppato in nessun ambito turistico. È certo però che l’imponente fortezza sia stata costruita prima; eretta in cima a un alto colle, domina la città. Per gli appassionati di storia antica, questa regione può essere una fonte inesauribile di curiosità. Collocazione tipica dell’architettura ecclesiastica romanica, la posizione su un’altura permetteva, in caso di attacco, di utilizzare il robusto edificio della chiesa come una rocca. Ammettiamolo, quando si parla di Molise scatta subito la frase “Il Molise non esiste”. Cosa vedere in Molise è una domanda che in molti si pongono, soprattutto quei motociclisti che vogliono conoscere questa piccola regione del Sud Italia su due ruote.. Visitare il Molise in moto è particolarmente interessante, poiché coniuga un ambiente naturale incontaminato e la bellezza di antichissime città. Il nostro territorio viene sottovalutato come regione perché molte persone pensano che non ci sia niente che possa attirare. Il lago è artificiale, è attrezzato con aree per il pic nic e vi si può effettuare la pesca sportiva. Qui venivano campane per tutt’Italia; da qui vengono le campane della Torre di Pisa e dell’Abbazia di Montecassino. PERCHÉ VISITARE IL MADAGASCAR? info@moliseturismo.net, Da 15 anni online la guida turistica per far conoscere il Molise nel mondo. Ribalta nazionale per la nostra regione dopo quella internazionale del New York Times . Visitare Termoli significa perdersi nei vicoli del borgo antico, un borgo di pescatori, dove il bianco delle case rincorre l’azzurro del mare, del cielo e pure di qualche abitazione qua e là. A casa dei miei genitori, nella mia vecchia cameretta, provavo a fare un po' d'ordine tra le vecchie cianfrusaglie. Log In In Molise avrai molto da visitare. Il comune di Campomarino, nella provincia di Campobasso, è una meta turistica molto frequentata. Ricchissimo di pietra calcarea, Pietrabbondante deve a questa caratteristica il suo nome “parlante”, assegnatogli dai Longobardi nell’VIII secolo. Grazie all’area archeologica di Sepino e a quella di Altilia, è possibile ammirare i resti delle antiche città romane. Il Molise esiste e ne sono testimonanza tutte le attrazioni che la regione custodisce. Il 28 maggio 2020 le Frecce Tricolori solcheranno il cielo di Campobasso Riprendono le funzioni religiose nella Parrocchia di Cupone e nel piccolo borgo di San Vittorino – 24 maggio 2020 Quest’anno vado in vacanza in Molise – Visitare il Molise è un piacere , … Il Molise, dove terra e mare sussurrano relax, è interessante sia d’estate che d’inverno. Il Molise è una terra ancora incontaminata e abitata da un popolo ospitale e accogliente verso i turisti, che qui possono trovare tutto quello che cercano. Fu uno scrittore verista e realista. Fu uno scrittore verista e realista. Campobasso. Venne occupato dai Sanniti e liberato dai Romani a cavallo tra il IV e il III secolo a. C. L'antica Pietrabbondante risale a pochi decenni prima. Per sapere cosa sono, clicca qui. Oltre ai piaceri da resort, Campomarino vanta un’altra curiosità: è uno dei cinque comuni molisani con una minoranza attiva la cui identità si fonda sulla lingua “arberesca”, che rientra nel gruppo delle lingue albanesi. Il 28 maggio 2020 le Frecce Tricolori solcheranno il cielo di Campobasso Riprendono le funzioni religiose nella Parrocchia di Cupone e nel piccolo borgo di San Vittorino – 24 maggio 2020 Quest’anno vado in vacanza in Molise – Visitare il Molise è un piacere , passarci le vacanze è salute, viverci è vita. #IL MOLISE ESISTE Perché tra i posti più interessanti da visitare c’è sicuramente il binario 20 bis, locus amoenus che ti separa da Campobasso SOLO per circa 200km. Per visitare il Molise ci siamo ritagliati un paio di giorni sfruttando un week end di agosto, in cui il clima romano invitava a fuggire dalla città alla ricerca di fresco e refrigerio, e ci siamo limitati solo ad una piccola porzione della Regione, quella appunto definita dell’ Alto Molise, che si trova quasi ai confini con l’Abruzzo, sulle cui strade abbiamo proseguito per tornare a casa passando nel cuore del Parco … Completa la nostra lista dei 10 posti da visitare in Molise, a nostro modesto parere, meritevoli di una visita in Molise, il Lago di Castel San Vincenzo, Isernia. La cattedrale di Termoli venne eretta nel punto più alto della città, là dove un tempo sorgeva il tempio romano dei Dioscuri, nel XIII o XIV secolo. Nel Seicento passò nelle mani dei duchi d’Alessandro; nel 1645 il barone Giovanni avviò un’attività di selezione e allevamento di equini: qui selezionò una razza di “cavalli saltatori” in grado di soddisfare le elevate aspettative della nobiltà napoletana. Dove Andare. Venne occupato dai Sanniti e liberato dai Romani a cavallo tra il IV e il III secolo a. C. L'antica Pietrabbondante risale a pochi decenni prima. MOLISN'T! Mostra. Prenota le migliori cose da fare a Molise, Italia su Tripadvisor: 104.989 recensioni e foto di 882 su Tripadvisor con consigli su cose da vedere a Molise. Una selezione delle migliori attrazioni turistiche, località da non perdere nel tuo viaggio alla scoperta del Molise… (leggi tutto…), Una selezione di aree archeologiche della Regione Molise per una vacanza all’insegna della storia e delle antichità… (leggi tutto…), Una selezione di paesi molisani dell’entroterra definiti per la loro bellezza e per le loro attrazioni turistiche e culturali bandiere arancioni… (leggi tutto…), Una selezione di comuni Molisani vincitori del Premio “Bandiera Blu d’Italia”: Termoli, Campomarino, Petacciato… (leggi tutto…), Castelli e torri del Molise. In antichità invece si chiamava probabilmente Bovianum ed era una delle città principali dei Sanniti – un popolo preromano cui, secondo un’ ipotesi, dobbiamo la provenienza del termine stesso “Italia”. 13 likes. ... A Guardialfiera nacque lo Francesco Jovine, fra i più famosi letterati che il Molise abbia avuto. Suvvia ragazzi, siamo seri... il Molise non esiste! Luoghi d'interesse in Molise: vedi le recensioni e le foto su Tripadvisor di luoghi da visitare in Molise, Italia. Stando a una delle leggende, il borgo è stato costruito da un nobile romano che amava a tal punto fare il bagno nel fiume Trigno, ricco di minerali, da decider di stabilirsi proprio qui per risparmiare tempo. Il Molise, dove terra e mare sussurrano relax, è interessante sia d’estate che d’inverno. Lo stile romanico locale, non particolarmente generoso per quanto riguarda l’apparato decorativo, ha un aspetto molto armonico e maestoso. È il capoluogo del Molise che sorge a 700 metri Visitare Termoli significa perdersi nei vicoli del borgo antico, un borgo di pescatori, dove il bianco delle case rincorre l’azzurro del mare, del cielo e pure di qualche abitazione qua e là. ... A Guardialfiera nacque lo Francesco Jovine, fra i più famosi letterati che il Molise abbia avuto. http://www.wwf.it/oasi/molise/guardiaregia_campochiaro/ Le spiagge sabbiose sono dotate di lettini e di cabine per cambiarsi, mentre la profondità del mare cambia gradualmente, permettendo di fare il bagno in tutta sicurezza. Abbiamo pensato quindi di stilare una lista di 5 motivi per visitare il Molise. Oggi in paese resta la sua casa natale, in cui fermarsi per una visita guidata. La riserva si estende per 3135 ettari e ha tre zone di maggior interesse: le gole del fiume Quirino con la cascata di San Nicola, il monte Mutria e la zona carsica del monte Campochiaro. Settembre, ad esempio, è il mese ideale per riordinare idee e ripartire alla grande. La piccola regione, terra dei sanniti è ricca di scenari preziosi, cucina e vino deliziosi. Seppure la sua superfice non sia così ampia. Il lago è artificiale, è attrezzato con aree per il pic nic e vi si può effettuare la pesca sportiva. Nel Medioevo sul colle è stato costruito un castello, che domina tutt’oggi le valli circostanti. Termoli, un resort oggi molto frequentato, un tempo era una piccola città di pescatori; questo nucleo oggi compone il centro storico, collocato proprio al centro del promontorio, su un’altura, e circondato da antiche mura. E’ la descrizione di una regione ancora incontaminata e sconosciuta ma assolutamente da visitare quella che è stata data nel corso della trasmissione Uno Mattina che si è occupata del Molise balzato agli onori della cronaca dopo il servizio del New York Times. Qui in Molise c’è solo l’imbarazzo della scelta, perché quasi ogni sera ci sono comuni pronti a promuovere le specialità del territorio. Google has many special features to help you find exactly what you're looking for. Agnone, che si è sempre distinta per le botteghe artigianali e la lavorazione dei metalli, eredita l’antico appellativo Callarèare d’Agnéune , l’artigiano che lavora caldaie, paioli e altri recipienti di rame. Questa infelice frase, che ormai gira da anni, ci ha fatto pensare che è ora di rivalutare questa terra che ha molto da offrire. EHI TU, LEGGI LA DESCRIZIONE DEL GRUPPO! Le sue rovine si trovano oggi nell'omonimo Parco Archeologico, tra i più importanti del Molise. Bagnoli è divisa in due parti – quella di sopra (783 metri sopra il livello del mare) e quella di sotto (660 metri) – e ha tante cose da vedere: il castello di San Felice, la chiesa di San Silvestro con un campanile costruito direttamente sulla roccia, la piazza Olmo… E poi, anche una semplice passeggiata per il labirinto di stradine che si arrampicano sulla roccia è un’esperienza affascinante.