2. Pulire il cestello della lavatrice è fondamentale per eliminare batteri e sporcizia e per avere un bucato davvero pulito. Per mantenere la vostra lavatrice in perfette condizioni è opportuno periodicamente pulire il filtro. La lavatrice è diventata uno strumento indispensabile per le faccende domestiche delle famiglie, soprattutto se molto numerose. 1.1 Come pulire la lavatrice che puzza? Qualora il cattivo odore non vada via, si può ispezionare il tubo di alimentazione dell’acqua e nel caso in cui ci sia sporcizia, bisognerà pulirlo in modo accurato. Non preoccupatevi, perché esistono alcuni semplici rimedi casalinghi per prevenire il fastidioso problema degli odori e mantenere in contemporanea il vostro elettrodomestico pulito e igienizzato. Ecco alcuni consigli per mantenere la lavatrice pulita ed il vostro bucato profumato. Se ciò non dovesse bastare, potete, lasciarlo in ammollo per un pò di tempo con aceto e bicarbonato. Semplice, basta spremere 3 limoni e versare il succo all’interno del nostro elettrodomestico. Pulire la lavatrice; Come eliminare il cattivo odore dalla lavatrice; Come eliminare il cattivo odore dalla lavatrice . Passaggi. 1. COME PULIRE IL CESTELLO DELLA LAVATRICE Per eseguire una pulizia della lavatrice, allo scopo di sciogliere eventuali accumuli di calcare, possiamo versare un bicchiere d’aceto nel cestello, e altro aceto nella vaschetta del detersivo e dell’ammorbidente, quindi avviare la … Qui si possono accumulare numerosi residui che, se non rimossi con i tempi giusti, rischiano di lasciare danni permanenti. 2 Come eliminare il cattivo odore in lavatrice 2.1 Come pulire il cestello 2.2 Come pulire le tubature 2.3 Come pulire il filtro della lavatrice 3 Come evitare che si formi la puzza in lavatrice 3.1 Tecnologia a servizio dell’igiene del bucato 3.2 Rimedi in commercio 4 Rimedio fai da te per eliminare la puzza in lavatrice Come pulire la lavatrice che puzza; Come pulire al meglio la propria lavatrice; La soluzione più efficace per eliminare i cattivi odori dalla lavatrice che puzza ; Per tutti questi motivi è necessario pulire la lavatrice periodicamente, per preservare il suo corretto funzionamento e per liberare il cestello da cattivi odori. Se il problema persiste e vi è un forte odore di muffa che non si è dissipato dopo aver fatto il lavaggio a vuoto,  può darsi si debba controllare il modello di lavatrice. 1 Come pulire la lavatrice dal calcare e dai residui di detersivo. }, false ); © 2020 Ozonizzatore domestico per lavatrice, Come pulire al meglio la propria lavatrice, La soluzione più efficace per eliminare i cattivi odori dalla lavatrice che puzza, Ozonizzatore lavatrice per un maggior risparmio. Pulire il cestello e i tubi. Se la lavatrice puzza di candeggina alla fine del lavaggio, riempi di nuovo il cestello con acqua bollente e un litro di aceto. come pulire il cestello della lavatrice Per eseguire una pulizia della lavatrice, allo scopo di sciogliere eventuali accumuli di calcare, possiamo versare un bicchiere d’aceto nel cestello , e altro aceto nella vaschetta del detersivo e dell’ammorbidente, quindi avviare la lavatrice per un ciclo di lavaggio a vuoto. Come pulire il cestello della lavatrice se puzza. Ecco 7 rimedi efficaci per eliminare immediatamente i cattivi odori. Quando la muffa prolifera nel cestello della lavatrice, è probabile che sia presente anche in altre parti dell’elettrodomestico. Ti è mai capitato di mettere i vestiti in lavatrice e tirarli fuori più sporchi e maleodoranti di prima? Vedere la guarnizione della lavatrice sporca è una delle cose più fastidiose che possano capitare.A parte il fatto che nessuno apprezza l’idea di mettere a lavare i vestiti in una macchina piena di sporcizia, questo problema non è soltanto visivo, ma si accompagna anche a un inevitabile e decisamente nauseabondo cattivo odore. Come fare la pulizia della lavatrice internamente per liberarla dalla muffa e dai residui che si depositano nella guarnizione? Il processo di pulizia della lavatrice consiste semplicemente in un lavaggio a vuoto, senza indumenti nè detersivo. Vediamo come riuscirci con alcuni rimedi naturali. Un’altra parte molto importante da pulire è il cestello della lavatrice. É possibile togliere il cattivo odore dalla lavatrice in piccoli passi: Mescolare nell’acqua il succo di limone, e con aiuto di uno spruzzino, spruzzare all’interno del cestello della lavatrice. 1.1 Come pulire la lavatrice che puzza? Si tratta di una procedura indispensabile quando l’apparecchio è stato trascurato per lungo tempo. La lavatrice solo dopo alcuni utilizzi accumula un certo numero di residui ed è del tutto possibile che i tuoi vestiti abbiano uno strano odore invece che del bel profumo di fresco. Quando smontate il filtro della lavatrice, posizionate sotto una bacinella, perché potrebbe verificarsi una fuoriuscita di acqua e bagnare il pavimento. Apri l’oblò della lavatrice e verifica i punti in cui è presente la muffa. Versa un bicchierino nel serbatoio del detersivo e il resto direttamente nel cestello. Oltre questo, è importante pulire il cestello della lavatrice che puzza per evitare che cattivi odori vadano a compromettere il bucato che si andrà a lavare successivamente. Il succo di limone è un altro efficace prodotto naturale per la pulizia della lavatrice ed in particolare per eliminare le macchie di ruggine che si formano sul cestello. E’ proprio qui che si possono formare muffe e batteri, perché la guarnizione è sempre bagnata, poiché tra le sue pieghe si accumula acqua stagnante. Il cestello della lavatrice non gira: come intervenire. Se la tua lavatrice puzza come uno spogliatoio, è giunto il momento di pulirla accuratamente e di iniziare a prendersene cura. Pulizia della lavatrice. Questo elettrodomestico ha cambiato le abitudini delle famiglie e ha semplificato non poco i lavori domestici. In questo modo eliminerete anche residui di calcare. La lavatrice puzza, come pulirla. Il problema dei cattivi odori in lavatrice non è difficile da risolvere. Pulire la lavatrice durante il lavaggio potrebbe esporti a una situazione di pericolo o danneggiare l'elettrodomestico. Come pulire il cestello Azionate un lavaggio a vuoto, versate nella vaschetta un bicchiere di aceto bianco e programmate la lavatrice ad un’ alta temperatura . Una buona norma è quella di  mettere dell’ aceto nel cassetto del detersivo e impostare la massima temperatura. Igenial rappresenta anche il futuro essendo un dispositivo che consente di rendere completamente ecologica la tua lavatrice, azzerando l’inquinamento provocato dallo scarico di detersivi e additivi. location = 'https://www.igenial.it/thank-you-page/'; Ricordati di pulire con regolarità il dispesder dei detersivi e una volta al mese, fai un lavaggio a vuoto dopo aver cosparso il cestello di bicarbonato di sodio e/o aceto. Come effettuare la pulizia della lavatrice. Nel caso di incrostazioni, meglio utilizzare una spazzola che rimuoverà i residui più difficili da eliminare. Questo generatore di ozono è in grado, in un unico ciclo di lavaggio , di eliminare virus, muffe, batteri e spore dal bucato, e di neutralizzare completamente i cattivi odori eliminandoli, per una pulizia perfetta della tua lavatrice che avrà sempre un profumo di fresco e pulito. Una volta pulito il tutto, con un po’ di aceto e bicarbonato avviare con un lavaggio breve a 50 gradi. Farlo nel modo corretto garantisce non solo che il bucato sia perfettamente pulito ed igienizzato ad ogni lavaggio, ma consente anche di ottimizzare i consumi e prolungare il ciclo di vita dell’elettrodomestico, senza dover ricorrere a tecnici specializzati per la riparazione della lavatrice. Prima di iniziare a pulirla, assicurati che sia spenta. Da anni ormai la lavatrice è diventata una parte fondamentale della vita quotidiana di ognuno, un’alleata indispensabile per avere un bucato fresco e pulito tutti i giorni. Febbraio 24, 2019 Febbraio 25, ... È vero che puoi acquistare tutti i tipi di prodotti creati appositamente per la pulizia della lavatrice, ma perché spendere soldi per qualcosa che possiamo fare a casa. Come pulire il filtro della lavatrice, le istruzioni Come vi abbiamo già accennato, con il passare del tempo, il filtro della lavatrice potrebbe intasarsi a causa del detersivo, di oggetti lasciati nelle tasche degli abiti, di applicazioni che appartengono all’abito. Non è necessario acquistare prodotti anticalcare. Il primo consiglio è tanto semplice quanto fondamentale: lasciate sempre lo sportello della lavatrice aperto per permettere al cestello di asciugarsi completamente. Una corretta manutenzione del vostro elettrodomestico, garantirà un migliore funzionamento ed un bucato pulito e profumato. Fatta regolarmente, la pulizia alla lavatriceassicurerà anche ottimi risultati di lavaggio del vostro bucato. A questo punto fate fare un lavaggio a vuoto. Per effettuare al meglio questa operazione, bisogna estrarre la vaschetta del detersivo ed eliminare eventuali residui di sapone. 1.2 Pulire la guarnizione ed il cestello della lavatrice; 1.3 Come pulire la lavatrice internamente; 2 Altri consigli per la pulizia di casa. Ciò potrà essere fatto direttamente nel cassetto del detersivo e non è  necessario eccedere. document.addEventListener( 'wpcf7mailsent', function( event ) { Parte 1 di 3: Pulire la Guarnizione. Sciacquarla sotto l’acqua corrente. Share on LinkedIn Share. Come pulire la lavatrice che puzza? Ma sono le normali conseguenze che mostra una lavatrice trascurata, che non viene pulita regolarmente. ... Come pulire la lavatrice che puzza. Impostate un programma di lavaggio alla temperatura più alta e versate all’interno della vaschetta del detersivo una tazzina di candeggina. Fate fare un lavaggio a vuoto. Igenial è facilssimo da installare e si collega direttamente al tubo di scarico della lavatrice. Qualora si voglia incrementare la pulizia, si può decidere di mescolare l’acqua con un po’ di aceto. Tieni tutto ciò distante dalla tua lavatrice e…dai tuoi vestiti. Questa operazione va fatta una volta al mese. Le lavatrici moderne sono ad alto risparmio idrico. Versa mezzo litro di questa sostanza nel cassetto del detersivo e accendi la lavatrice per un ciclo completo di lavaggio e risciacquo; porta a termine la procedura con un altro risciacquo a cestello vuoto. 1. Come eliminare i cattivi odori dalla lavatrice: pulire regolarmente sportello e cestello. Una volta visto il perché, cerchiamo di capire come. In questo modo l’interno del vostro elettrodomestico si asciugherà. Per tutti questi motivi è necessario pulire la lavatrice periodicamente, per preservare il suo corretto funzionamento e  per liberare il cestello da cattivi odori. Cosa ti servirà. Un’altra parte molto importante da pulire è il cestello della lavatrice. Pulisci puntualmente la guarnizione e il cestello per evitare lo sviluppo di muffe; dovresti inoltre imparare ad asciugarla tra un carico e l'altro. Dopo un uso prolungato di questo elettrodomestico, con il passare del tempo, può capitare che dalla lavatrice provengano dei cattivi odori. Come si fa? 1. Versate dentro al cestello e nella vaschetta del detersivo una tazza di aceto bianco. La lavatrice è a contatto con l’acqua stagnante, residuo dei lavaggi. A volte, infatti, la lavatrice emana cattivi odori e molte donne non sanno come affrontare questo problema. Come lavare la lavatrice che puzza In base allo stato della lavatrice, puoi fare prima un ciclo di lavaggio a vuoto, cioè senza panni, e poi pulire localmente i pezzi o, viceversa, lavare prima i singoli elementi e poi passare alla pulizia con il ciclo. Pulire il filtro almeno una volta all’anno, avendo cura di chiudere l’acqua e staccare la lavatrice dalla corrente. La lavatrice puzza? Si sa, la lavatrice è uno degli apparecchi più importanti che possediamo in casa, ed è anche uno dei più costosi, quindi una buona manutenzione è fondamentale. Con il passare del tempo, il filtro può ostruirsi. Come pulire il cestello della lavatrice. Se è davvero in pessime condizioni, puzza e temi che ci sia della muffa dentro il cestello, attiva un programma con candeggina. La lavatrice è un elettrodomestico che ci aiuta a risparmiare tempo ed energie, lavando i nostri capi di abbigliamento e la teleria della casa in modo profondo ed efficace. L'umidità e la mancanza di ventilazione sono due fattori determinanti per la comparsa della muffa. Bisogna pulire anche la vaschetta del sapone, in quanto il sapone per la lavatrice può causare incrostazioni e residui indesiderati, sia nel filtro che nello scompartimento stesso. Individua la guarnizione. Si tratta della prima parte da igienizzare dal momento che è proprio qui dove vengono ... Come pulire la lavatrice che puzza. Per pulirlo, basterà estrarlo e lavarlo sotto l’acqua corrente. Come eliminarli? Per andare sul sicuro, sarebbe meglio staccare la spina dalla presa di corrente . La lavatrice è un elettrodomestico che ci aiuta a risparmiare tempo ed energie, lavando i nostri capi di abbigliamento e la teleria della casa in modo profondo ed efficace. E’ questa la parte che è più a contatto con i nostri vestiti e la nostra biancheria. Per questo motivo è bene che sia perfettamente pulito ed igienizzato. Potete profumare il cestello anche spruzzandovi dentro una soluzione di acqua e limone. In questo modo la candeggina e la temperatura elevata elimineranno dalla vostra lavatrice eventuali muffe e batteri. È bene inoltre, pulire i filtri lavatrice di carico e scarico. – Come pulire la guarnizione della lavatrice. I Buoni Sconto; Shopping all’Outlet ; Shopping Low Cost; Shopping online; Pannolini; Bricolage; Pulizia; Orto sul Balcone e giardino; Riciclo & creatività. Allora cosa possiamo fare per evitare la formazione di cattivi odori nella lavatrice? Il risultato è appunto il cattivo odore della lavatrice, che si trasmette sui capi lavati, vanificando il lavaggio svolto. Se poi si tratta di rimuovere incrostazioni o residui di sporco più resistenti, potete aggiungere del bicarbonato. Almeno una volta al mese è consigliabile effettuare un lavaggio a vuoto ad alte temperature inserendo un bicchiere di aceto di vino bianco , in modo da pulire la superficie in acciaio inox dal calcare e disinfettarla. La guarnizione è una parte assai delicata della lavatrice, perché al suo interno si accumula tanta sporcizia e vi ristagna l’acqua che genera un forte cattivo odore. provincia (*)"Abruzzo - L'Aquila""Abruzzo - Teramo""Abruzzo - Pescara""Abruzzo - Chieti""Basilicata - Potenza""Basilicata - Matera""Calabria - Cosenza""Calabria - Catanzaro""Calabria - Reggio di Calabria""Calabria - Crotone""Calabria - Vibo Valentia""Campania - Caserta""Campania - Benevento""Campania - Napoli""Campania - Avellino""Campania - Salerno""Emilia-Romagna - Piacenza""Emilia-Romagna - Parma""Emilia-Romagna - Reggio nell'Emilia""Emilia-Romagna - Modena""Emilia-Romagna - Bologna""Emilia-Romagna - Ferrara""Emilia-Romagna - Ravenna""Emilia-Romagna - Forlì-Cesena""Emilia-Romagna - Rimini""Friuli-Venezia Giulia - Udine""Friuli-Venezia Giulia - Gorizia""Friuli-Venezia Giulia - Trieste""Friuli-Venezia Giulia - Pordenone""Lazio - Viterbo""Lazio - Rieti""Lazio - Roma""Lazio - Latina""Lazio - Frosinone""Liguria - Imperia""Liguria - Savona""Liguria - Genova""Liguria - La Spezia""Lombardia - Varese""Lombardia - Como""Lombardia - Sondrio""Lombardia - Milano""Lombardia - Bergamo""Lombardia - Brescia""Lombardia - Pavia""Lombardia - Cremona""Lombardia - Mantova""Lombardia - Lecco""Lombardia - Lodi""Lombardia - Monza e Brianza""Marche - Pesaro e Urbino""Marche - Ancona""Marche - Macerata""Marche - Ascoli Piceno""Marche - Fermo""Molise - Campobasso""Molise - Isernia""Piemonte - Torino""Piemonte - Vercelli""Piemonte - Novara""Piemonte - Cuneo""Piemonte - Asti""Piemonte - Alessandria""Piemonte - Biella""Piemonte - Verbano-Cusio-Ossola""Puglia - Foggia""Puglia - Bari""Puglia - Taranto""Puglia - Brindisi""Puglia - Lecce""Puglia - Barletta-Andria-Trani""Sardegna - Sassari""Sardegna - Nuoro""Sardegna - Cagliari""Sardegna - Oristano""Sardegna - Olbia-Tempio""Sardegna - Ogliastra""Sardegna - Medio Campidano""Sardegna - Carbonia-Iglesias""Sicilia - Trapani""Sicilia - Palermo""Sicilia - Messina""Sicilia - Agrigento""Sicilia - Caltanissetta""Sicilia - Enna""Sicilia - Catania""Sicilia - Ragusa""Sicilia - Siracusa""Toscana - Massa-Carrara""Toscana - Lucca""Toscana - Pistoia""Toscana - Firenze""Toscana - Livorno""Toscana - Pisa""Toscana - Arezzo""Toscana - Siena""Toscana - Grosseto""Toscana - Prato""Trentino-Alto Adige - Bolzano""Trentino-Alto Adige - Trento""Umbria - Perugia""Umbria - Terni""Valle d'Aosta - Aosta""Veneto - Verona""Veneto - Vicenza""Veneto - Belluno""Veneto - Treviso""Veneto - Venezia""Veneto - Padova""Veneto - Rovigo", Orario in cui essere contattato/amattinapomeriggiosera, (*)Obbligatorio | Cliccando su "Invia la richiesta" dichiaro di aver preso visione della Privacy e Cookie Policy 2. Per evitarne la formazione è importante igienizzare periodicamente la vostra lavatrice. La principale causa dei cattivi odori, che molti non conoscono, è l’utilizzo dei detersivi o degli additivi, che si accumulano tra le componenti dell’elettrodomestico. Se la nostra lavatrice inizia ad emettere effluvi sgradevoli, o i nostri vestiti non profumano più come i primi tempi, allora probabilmente non abbiamo seguito le regole di corretta manutenzione della lavatrice. Se ci sono delle zone più difficili da raggiungere potete utilizzare una spazzola che vi permetterà di distribuire al meglio il prodotto per l’igienizzazione della guarnizione. – Come pulire la guarnizione della lavatrice. Sarai certo di non avere più cattivi odori in lavatrice, inoltre eliminerai del tutto il problema dei residui di detersivo, perchè Igenial utilizza solo l’ozono nel suo processo di lavaggio. Tieni tutto ciò distante dalla tua lavatrice e…dai tuoi vestiti. Questa è una buona soluzione per prevenire la comparsa dei cattivi odori. Pulire prima la guarnizione e le guarnizioni dell'oblò. Una volta che si è pulito i vari scomparti, occorre controllare anche che non si sia creata della muffa intorno all’oblò e che questo non presenti del calcare all’interno della gomma che si trova intorno all’oblò. Aggiornato: 19 gennaio 2017. Pulire il filtro almeno una volta all’anno, avendo cura di chiudere l’acqua e staccare la lavatrice dalla corrente. Step 1: Controlla il danno. Come fare? Dopo un'ora, fai ripartire il lavaggio e lascialo finire. 1. Nel momento in cui avviene il caricamento idrico, si dovrà versare una bottiglia d’acqua da due litri, in base alla capienza della lavatrice. Se il cestello della lavatrice puzza di muffa e non siete riusciti a risolvere neanche con il lavaggio a vuoto, probabilmente la vostra lavatrice è un modello di ultima generazione. Rimedi della nonna; Come pulire casa velocemente; Cucina e Risparmio; Spesa Quotidiana. Quando la lavatrice termina il programma di lavaggio, dopo aver ritirato i panni che avete lavato, lasciate lo sportello aperto. La pulizia dell’erogatore del detersivo è importante come quella di altre parti della lavatrice. Come e quando pulire il cestello della lavatrice Per mantenere pulita la guarnizione della vostra lavatrice è opportuno alla fine di ogni lavaggio asciugarla. 1. La lavatrice è a contatto con l’acqua stagnante, residuo dei lavaggi. Per questo motivo è bene che sia perfettamente pulito ed igienizzato. Affinché la lavatrice sia sempre efficiente è necessario pulire il filtro ogni sei mesi. Oltre questo, è importante pulire il cestello della lavatrice che puzza per evitare che cattivi odori vadano a compromettere il bucato che si andrà a lavare successivamente. Fai da te con i bimbi; Esperimenti scientifici; Natale; Vacanze. Come lavare la lavatrice che puzza In base allo stato della lavatrice, puoi fare prima un ciclo di lavaggio a vuoto, cioè senza panni, e poi pulire localmente i pezzi o, viceversa, lavare prima i singoli elementi e poi passare alla pulizia con il ciclo. Come pulire la lavatrice che puzza? In questo modo si elimineranno dalla vostra lavatrice cattivi odori e incrostazioni di calcare. Ecco l'elenco degli step per pulire e igienizzare la lavatrice che … Compra un panno per superfici bagnate (quelli con fibre di vetro vanno molto bene) e passatelo dopo il lavaggio nel cestello della lavatrice in modo da asciugare anche i punti più nascosti dove si può annidare l'umidità e creare il cattivo odore. Come pulire il cestello della lavatrice Iniziamo dalla componente dalle dimensioni più imponenti dell’elettrodomestico, ovvero dal cestello , luogo dove si possono depositare diversi residui che, con il tempo, possono comportare seri danni al funzionamento. Una volta al mese fate un lavaggio a vuoto, mettendo nella vaschetta un bicchiere di aceto di mele o di vino bianco (quello che magari avanza in casa ed è destinato, impropriamente, a finire nel lavandino), a temperatura alta, così da disinfettare la vostra lavatrice ed eliminare i … Ormai la maggior parte delle persone affida il lavaggio dei propri vestiti e della propria biancheria alla lavatrice. Pulire una volta al mese il cestello dei detersivi per evitare la crescita delle muffe dai residui di detersivo ed eventualmente di ammorbidente. Per pulire l'interno della macchina, è necessario eseguire un ciclo a vuoto con acqua calda e candeggina o detersivo, per igienizzare il cestello e la guarnizione. É possibile togliere il cattivo odore dalla lavatrice in piccoli passi: Mescolare nell’acqua il succo di limone, e con aiuto di uno spruzzino, spruzzare all’interno del cestello della lavatrice. Quelli ad alto risparmio energetico, infatti, durante il lavaggio non fanno riempire d’acqua tutto il cestello, non permettendo così al lavaggio a vuoto di pulire efficacemente. Periodicamente (almeno due volte l’anno) è necessario utilizzare prodotti adatti ad una corretta pulizia della lavatrice. Una volta pulita la guarnizione, è il momento di sciacquare il cestello e i tubi per assicurarsi che la lavatrice sia totalmente pulita e priva di odori. Ecco dei rimedi semplici ed efficaci per una manutenzione periodica con il bicarbonato e l'aceto e senza candeggina Vedere la guarnizione della lavatrice sporca è una delle cose più fastidiose che possano capitare.A parte il fatto che nessuno apprezza l’idea di mettere a lavare i vestiti in una macchina piena di sporcizia, questo problema non è soltanto visivo, ma si accompagna anche a un inevitabile e decisamente nauseabondo cattivo odore. Leggi subito i consigli dei nostri esperti per pulire la lavatrice e tutte le sue componenti: cestello, cassetto, guarnizioni, filtro e … Il cestello. Per rimuovere anche la formazione del calcare potete effettuare un lavaggio con aceto bianco. E’ qui infatti che si accumulano residui di sporco, fili, o altri residui di lavaggio. Certo, ci sono molti accorgimenti casalinghi che possono essere utili, ma se si vuole garantire una pulizia continua e profonda, preservando così l’elettrodomestico da un’usura precoce, bisogna affidarsi ad uno strumento professionale: l’ ozonizzatore domestico per lavatrici. Se il vostro bucato ultimamente non profuma più di fresco e pulito è giunto il momento di fare un ciclo di lavaggio a vuoto con aceto bianco. Ti stai chiedendo come pulire lavatrice e cestello in profondità? Come pulire la lavatrice: dire addio a melma, calcare e cattivi odori. Il cestello rappresenta senza dubbio la componente più grande della lavatrice. Leggi subito i consigli dei nostri esperti per pulire la lavatrice e tutte le sue componenti: cestello, cassetto, guarnizioni, filtro e … In questo modo si eviterà lo stagnare della puzza ma anche i filtri di carico e di scarico verranno preservati per una vita più lunga. La lavatrice puzza? © 2020 Casa e Giardino - P.IVA 04827280654 - Testata Registrata al tribunale di Nocera Inferiore n. 5/2020 - RG n. 1339/2020 - ISCRIZIONE AL ROC N. 35792, Calza della Befana: come prepararla per stupire i vostri bimbi, Come pulire le frange dei tappeti persiani: 6 rimedi naturali e casalighi, 3 rimedi naturali per eliminare il calcare dai rubinetti, Abbellire casa per la befana: alcuni spunti per l’home decor, 5 cose da fare per la manutenzione dei rubinetti, 6 metodi per eliminare puzza e cattivi odori della lavatrice, 6 metodi per eliminare puzza e cattivi odori della lavatrice: foto e immagini, Come pulire la lavatrice: 9 rimedi naturali molto efficaci, Letto sospeso: design originale e raffinato. Ecco alcuni suggerimenti per la pulizia della vostra lavatrice. Il problema della lavatrice che puzza deriva da una proliferazione di batteri generata da accumulo di sporcizia, calcare e muffa. Ma sono le normali conseguenze che mostra una lavatrice trascurata, che non viene pulita regolarmente. E ora che la temibile insidia nera c'è, la devi assolutamente eliminare! Quando acquistiamo una nuova lavatrice, non c’è nulla di cui preoccuparsi. Lascia il liquido all'interno per un'ora, poi fai completare di nuovo il lavaggio. 2.1 Altri articoli che vi consigliamo di leggere: Passiamo ora alla parte interna: per prendersi cura della lavatrice e far sì che l’elettrodomestico possa durare molti anni, è necessario effettuare un lavaggio a vuoto almeno una volta al mese. Valutazione: 3,9 (251 voti) Di Giorgio Gattoni. Come pulire la lavatrice a fondo ed in maniera efficace? 1. Ecco dei rimedi semplici ed efficaci per una manutenzione periodica con il … Ma i problemi possono venire dopo. Durante i lavaggi sarebbe inoltre buona norma non utilizzare troppo detersivo,  i residui che non vengono smaltiti possono anch’essi essere responsabili della puzza della lavatrice. Share on Pinterest Share. Azionare quindi un ciclo breve a temperatura elevata. Il cestello, con guarnizioni ed oblò, è il luogo in cui muffe e cattivi odore tendono a crescere di più. E consigliato di sciacquare prima la vaschetta e cestello della lavatrice e togliere i residuo del detersivo. Il primo passo è comprendere quali possono essere le cause del cattivo odore. Se il vostro bucato ultimamente non profuma più di fresco e pulito è giunto il momento di fare un ciclo di lavaggio a vuoto con aceto bianco. 13-lug-2020 - Come fare la pulizia della lavatrice internamente per liberarla dalla muffa e dai residui che si depositano nella guarnizione? Sei tu a scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze. Pulizia del cestello. Come pulire il cestello della lavatrice dal calcare che puzza ed elimare i cattivi odori in modo naturale? Dopo averlo rimosso, lascialo in ammollo in una soluzione di acqua e aceto bianco per un paio d’ore prima di pulirlo con un vecchio spazzolino e bicarbonato sotto l’acqua corrente. Avvia un ciclo di lavaggio a 60°. Si tratta della prima parte da igienizzare dal momento che è proprio qui dove vengono posizionati i panni. Ma al contrario, quando andiamo a ritirare i panni li troviamo pieni di macchie e di cattivo odore. Una bottiglia di aceto bianco sarà efficace, più greene meno costosa. Come pulire la lavatrice che puzza? Un’azione di pulizia che permette anche di disinfettare la vostra lavatrice . Come pulire il cestello della lavatrice Iniziamo dalla componente dalle dimensioni più imponenti dell’elettrodomestico, ovvero dal cestello , luogo dove si possono depositare diversi residui che, con il tempo, possono comportare seri danni al funzionamento. Per evitare la puzza dalla lavatrice, è necessario eseguire un lavaggio a vuoto una volta al mese, inserendo all’interno del cestello una quantità minima di bicarbonato di sodio e nel dispender del detersivo un pò di succo di limone. Come pulire la guarnizione. Come pulire la lavatrice: consigli per igienizzarla in modo perfetto – tratto da fanpage.it La lavatrice è uno degli elettrodomestici che utilizziamo di più in casa, ma spesso ne sottovalutiamo l’igiene. Pulire una volta al mese il cestello dei detersivi per evitare la crescita delle muffe dai residui di detersivo ed eventualmente di ammorbidente. Per effettuare al meglio questa operazione di pulizia, impostate il programma di lavaggio del vostro elettrodomestico, alla temperatura più alta. Come pulire il cestello della lavatrice se puzza. Ciò significa che non tutto il cestello della lavatrice … Come fare in questo caso? Le cause di questo disagio possono essere molteplici, ma ognuna di esse riguarda i residui che si annidano tra le varie componenti dell’elettrodomestico, ossia: Proprio per questo motivo gli esperti raccomandano di pulire la lavatrice almeno una volta al mese, anche se in pochi decidono realmente di cimentarsi in questa impresa. È perfettamente normale che si creino muffe e cattivi odori all’interno di una lavatrice, poichè il cestello resta ciclicamente in c… 1 Come pulire la lavatrice dal calcare e dai residui di detersivo. Il lavaggio della maggior parte del nostro bucato viene effettuato in lavatrice, ma cosa fare se da qui provengono cattivi odori? Come pulire il cestello. Come pulire la lavatrice: aceto e bicarbonato per igienizzarla. Come pulire bene l’interno della lavatrice: il lavaggio a vuoto. Come eliminare i cattivi odori della lavatrice con il bicarbonato di sodio. Per pulire la guarnizione spruzzate dell’alcol su un panno asciutto e passatelo su tutta la superficie. Tra i prodotti presenti in commercio ti segnalo il Super-Clean, una confezione è proposta su Amazon al prezzo di 14,39 euro con spedizione gratuita. Immergere alcuni asciugamani con acqua ossigenata o aceto bianco lungo le cavità della guarnizione per lasciare che l'acqua ossigenata o l'aceto allentino la muffa o il grasso e disinfettino la zona. L’assenza di umidità inoltre ridurrà il rischio di formazione di muffe e batteri che possono generare cattivi odori nella vostra lavatrice.