Function: _error_handler, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/page/index.php La Basilica Palladiana è un monumento nazionale dal 2014 e patrimonio dell’umanità dell’UNESCO dal 1994. scolaresche di ogni ordine e grado senza distinzione di provenienza geografica: 2 euro ad alunno (presentarsi con elenco degli studenti su carta intestata della scuola) La Basilica Palladiana o anche chiamato Palazzo della Ragione, è il capolavoro dell’architetto Andrea Palladio, elegante, grandiosa, straordinaria, con le sue colonne bianche e i suoi giochi chiaroscuro delle logge, rappresenta l’edificio simbolo della città di Vicenza. Il motivo a rombi è lo stesso delle facciate di Palazzo Ducale a Venezia. © 2016 - 2020 (C.F. ^ Rubini, Lorènzo - Sapere.it ^ Teatro ligneo in Basilica a Vicenza per la Sofonisba di Giangiorgio Trissino, Vicenza, su Mediateca Palladio. Il sistema si basa sull'iterazione della cosiddetta “serliana”, vale a dire una struttura composta da un arco a luce costante affiancato da due aperture laterali rettangolari architravate, di larghezza variabile e quindi in grado di assorbire le differenze di ampiezza delle campate. Function: _error_handler, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/page/index.php In origine, questo grande edificio gotico in mattoni serviva come sala riunione del Gran Consiglio. Dopo altri tre anni di discussioni, che rimettono in gioco i progetti Rizzo-Spavento e Giulio Romano, nel maggio del 1549 viene definitivamente approvato il progetto di Andrea Palladio per il quale si esprimono con forza i nobili Gerolamo Chiericati e Alvise Valmarana, che negli anni successivi saranno committenti di Palladio per i propri palazzi di famiglia (Palazzo Chiericati e Palazzo Valmarana). La Basilica Palladiana è un edificio pubblico che si affaccia su Piazza dei Signori a Vicenza, il nome già dice tutto, infatti l’edificio è un capolavoro di Andrea Palladio, oltre a questa di Vicenza il Palladio ha realizzato innumerevoli ville, le abbiamo raccolte tutte in un ebook in pdf scaricabile gratuitamente da qui: guida sulle Ville Palladiane Presso l’angolo nord della Basilica s’innalza la Torre Bissara, detta anche Torre di Piazza, alta 82 m, costruita per volere della famiglia Bissari, nel 1226. The Basilica Palladiana is a Renaissance building in the central Piazza dei Signori in Vicenza, north-eastern Italy. The most notable feature of the edifice is the loggia, which shows one of the first examples of what have come to be known as the Palladian window, designed by a young Andrea Palladio, whose work in architecture was to have a significant effect on the field during the Renaissance and later periods. Si tratta di un’opera di ingegneria militare straordinaria, in quanto consentiva l’approvvigionamento delle truppe... Deve presentarsi di colore bianco-rosato, dal sapore dolce-amaro... Ripercorre l’antico percorso del treno che, fino al 1955, trasportava le persone dell’Altopiano dei Sette Comuni verso la pianura... E' uno dei più importanti ossari della Prima Guerra Mondiale, si trova sul Colle del Leiten nel comune... Infatti questo magnifico posto è situato a pochi passi dal centro di Vicenza e se si ama la solitudine, oppure cercate un... Una eccellenza che valorizza ancora di più la provincia di Vicenza. Al piano superiore la Basilica Palladiana è interamente occupata da un enorme salone, senza supporti nel centro a sostenerlo, ed era la sede del Consiglio dei Quattrocento. A metà del XX secolo, quando ancora le caratteristiche dei numerosi nuovi materiali erano pressoché ignote, il principale edificio pubblico del Palladio, nonché un monumento di primaria importanza, è stato oggetto di un uso inappropriato del cemento per la messa in sicurezza del tetto. È anche una caratteristica dei suoi ingressi sia a Villa Godi che a Villa Forni Cerato. Una bomba incendiaria distrusse la copertura originale della Basilica, la quale venne ricostruita nell'immediato dopoguerra nelle forme originali. Le immagini e i testi pubblicati sul sito sono di proprietà di Riccardo Frigo e sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Inoltre, vari edifici circostanti sono stati trasformati e ora ospitano alcune funzioni di servizio alla Basilica, come ad esempio uffici, centri di controllo degli impianti e servizi logistici. Il termine dei lavori di ristrutturazione è slittato fino alla metà del 2012, pertanto i lavori sono proseguiti per tutto il 2008, proprio l'anno in cui si è celebrato il cinquecentesimo anniversario della nascita Palladio, con varie polemiche, anche se l'edificio non è mai stato interamente celato dalle armature. Con una certa enfasi retorica, lo stesso Palladio definisce "basilica" il Palazzo della Ragione circondato dalle nuove logge in pietra, in omaggio alle strutture della Roma antica, dove nella basilica si discuteva di politica e si trattavano affari. Gli obiettivi del progetto erano i seguenti: ripulire, rinforzare e proteggere le decorazioni interne ed esterne; installare una nuova rete di impiantistica all’interno dei passaggi esistenti e dei solai. La balaustra venne adornata con statue di Giovanni Battista Albanese, Grazioli, Lorenzo Rubini. facciata della Basilica Palladiana su Piazza delle Erbe Il nome ci riporta subito al grande architetto del Cinquecento Andrea Palladio, che in questa città si è affermato proprio grazie a questa costruzione da lui progettata. Ma l'intervento più importante è stato correggere i danni causati 60 anni fa dall'utilizzo del cemento armato per riparare il tetto distrutto dalla caduta di una bomba. Per almeno un secolo, alla Basilica Palladiana vennero apportate numerose modifiche finché, nel 1546, il Consiglio cittadino approvò il progetto del Palladio, ancora trentottenne e ancora pressoché sconosciuto.. Particolari architettonici della Basilica Palladiana a Vicenza. Ma a causa del suo aspetto poco estetico, venne indetto un concorso per la ristrutturazione della […] Function: view, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/controllers/Main.php Line: 68 Biglietteria Basilica Palladiana (solo per singoli) Piazza dei Signori (attiva dal 6 dicembre) T. +39 0444 326418 info@mostreinbasilica.it tutti i giorni 10 – 18. The archaeological area allows visitors to immerse themselves in the living reality of a distant but crucial epoch to better understand the events that preceded the Palladian Renaissance. Oggi la Basilica è tornata ad occupare il ruolo di prim’ordine che rivestiva in passato come l’edificio storico più importante di Vicenza. Not only ancient stored structures have been recovered, but also a selection of archeological materials retrieved during the excavation, shown in some reserved showcases, respectively, to the Protohistoric Age (VII-II century B.… Trova parcheggio a Vicenza - Basilica Palladiana : parcheggi in centro città, parcheggi vicino all'aeroporto o alla stazione con mappa e indirizzi su Tuttocittà. The Basilica Palladiana is a Renaissance building in the central Piazza dei Signori in Vicenza, north-eastern Italy.The most notable feature of the building is the double loggia, which shows one example of what came to be known as the Serliana.It was designed by a young Andrea Palladio, whose architectural work was to have a significant effect in late Renaissance and following periods. All'interno del salone fu ospitato per un certo periodo il teatro all'antica, uno degli spazi scenici in legno ad uso temporaneo progettati da Palladio (1561, 1562) prima del Teatro Olimpico.[5]. La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sarà inserita nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. Line: 208 "The Palladian Basilica is a public building facing onto the Piazza dei Signori. Il suo nome è indissolubilmente legato all'architetto rinascimentale Andrea Palladio, che riprogettò il Palazzo della Ragione aggiungendo alla preesistente costruzione gotica le celebri logge in marmo bianco a serliane. Come già Leon Battista Alberti cento anni prima, così Palladio prende a … L'edificio su cui in seguito sarebbe intervenuto Palladio era il Palazzo della Ragione, realizzato secondo il progetto di Domenico da Venezia, che inglobava a sua volta due edifici pubblici preesistenti, un'importante strada di comunicazione tra il centro, il Borgo di Berga e Campo Marzo. È fatto obbligo a chiunque spetti, di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato.», «La Basilica di Vicenza è una delle opere urbane più importanti di Andrea Palladio (1508-1580), architetto italiano di straordinaria influenza. Il Palladio utilizzò ampiamente il motivo, in particolare nelle arcate della Basilica Palladiana di Vicenza. Nella struttura trovava spazio al primo piano la sede della Magistratura pubblica di Vicenza, e invece al piano terra c’erano una serie di colorate botteghe. Con questo egli diviene ufficialmente l'architetto della città di Vicenza, responsabile di un'opera grandiosa (interamente in pietra e che a consuntivo costerà la notevole somma di 60.000 ducati) senza eguali nel Cinquecento veneto: per ottenere un altro incarico di tale portata dovrà attendere gli anni 1560, con il cantiere della chiesa di San Giorgio Maggiore a Venezia. Nel corso dei decenni vengono investiti del problema i più quotati architetti operanti nella regione: Antonio Rizzo e Giorgio Spavento nel 1496, Antonio Scarpagnino nel 1525 e quindi Jacopo Sansovino nel 1538, Sebastiano Serlio nel 1539, Michele Sanmicheli nel 1541, e da ultimo Giulio Romano (1542) che elabora la singolare proposta di innalzare piazza delle Erbe e isolare l'edificio al centro di una grande piazza simmetrica. Il 9 maggio 2014 la Basilica Palladiana è diventata Monumento Nazionale grazie al disegno di legge approvato in sede deliberante dalla commissione cultura del Senato il 27 marzo 2014. Nel 1576 è finita la struttura generale. Basilica[1]) è un edificio pubblico che affaccia su Piazza dei Signori a Vicenza. La serliana (che Sebastiano Serlio pubblica nel IV Libro del suo trattato, edito a Venezia nel 1537) è in realtà una traduzione in linguaggio classico della polifora gotica, utilizzata per la prima volta da Donato Bramante in Santa Maria del Popolo a Roma e già impiegata nel Veneto da Jacopo Sansovino nella Libreria Marciana nel 1537. [2][3], «Non è possibile descrivere l'impressione che fa la Basilica di Palladio...». Capolavoro monumentale di Andrea Palladio La Basilica Palladiana è il principale lavoro dell’artista Andrea Palladio ed uno degli edifici più impressionanti e belli di tutto il Veneto. Dal 1994 è, con le altre architetture di Palladio a Vicenza, nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Costo dei Biglietti (audioguida o radioguida incluse) Singoli Intero: € 13,00 Ridotto: € 11,00 (Valido per over 65; studenti universitari con tesserino). Con la facciata del palazzo per la famiglia di Giovanni Alvise Valmarana (1566) Palladio traspose in un edificio civile le ricerche sulla sovrapposizione di piani sperimentate nelle chiese veneziane, mentre nella loggia del Capitaniato (progettata forse nel 1565 e realizzata nel 1570-71), complice un lotto d’angolo con una facciata sulla piazza e una sulla strada accanto, la compenetrazione è spinta a livello … è un edificio pubblico che affaccia su Piazza dei Signori a Vicenza. L'ambiziosa copertura a carena di nave rovesciata, ricoperta da lastre di rame, in parte sollevata da grandi archivolti, era ispirata a quella realizzata nel 1306 per il Palazzo della Ragione di Padova. Function: _error_handler, Message: Invalid argument supplied for foreach(), File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_modal.php Basilica Palladiana, nostra grande bellezza! La Basilica Palladiana (origin. Il rivestimento della facciata gotica invece richiama lo stesso motivo della facciata del Palazzo Ducale a Venezia, con rombi in marmo rosso e giallo di Verona. Al restauro della Basilica Palladiana è stato assegnato il "Premio dell'Unione Europea per il Patrimonio culturale - Concorso Europa Nostra 2014” per la conservazione del patrimonio culturale. Line: 315 The Basilica Palladiana is the main work of the artist Andrea Palladio and one of the most impressive and most beautiful buildings in all of Veneto. Le tante statue che coronano la balaustra dell’edificio sono state scolpite tra la fine del XVI e il XVII secolo. L'incarico al proprio protetto fu senza dubbio una delle migliori vittorie di Giangiorgio Trissino (il mentore di Palladio), capace di coagulare intorno al suo nome la maggioranza dei consensi. L'Altopiano dei Sette Comuni donò il legno necessario. Orari di apertura di Basilica Palladiana. dal 25 Mar. L’ambiziosa opera di carena di nave rovesciata, è stata ricoperta da lastre di rame, in parte sostenuta da grandi archi, ispirati dal Palazzo della Ragione di Padova, costruito nel 1306. Originally a large Gothic brick building it served as a meeting hall of the Great Council. È forse questo ampio uso del motivo in Veneto che ha dato alla finestra il suo nome alternativo alla finestra veneziana; è anche conosciuto come una finestra Serlian. It is in the famous Piazza dei Signori and at one time contained shops on the lower floors. Palladio's first public commission actually supports and stabilises the 15th century brick meeting hall of the city council. Basilica Palladiana E’ la costruzione simbolo di Vicenza e domina tutto il lato sud di Piazza dei Signori. Oraridiapertura.net ti fornisce tutte le informazioni e i contatti di musei e monumenti della provincia di vicenza. Venne realizzata tra il 1549 e il 1614 in piazza dei signori, nel salotto della città vicentina, su progetto del grande architetto rinascimentale. Line: 107 Basilica) è un edificio pubblico che affaccia su Piazza dei Signori a Vicenza. al 25 Set. Il funzionamento è evidente nelle arcate angolari, dove le aperture architravate sono ridotte quasi a zero, ma è presente in tutte le campate, la cui larghezza varia sempre, seppure di poco. Il suo nome è indissolubilmente legato all'architetto rinascimentale Andrea Palladio, che riprogettò il Palazzo della Ragione aggiungendo alla preesistente costruzione gotica le celebri logge in marmo bianco a serliane. Ancora oggi la vista del monumento fa ripensare alle parole di Goethe: “Non è possibile descrivere l’impressione che fa la Basilica di Palladio”. URL consultato il … La Basilica Palladiana è una meravigliosa costruzione che è possibile visitare a Vicenza. La soluzione proposta da Palladio è una struttura per così dire elastica, in grado di tener conto dei necessari allineamenti con le aperture e i varchi del preesistente palazzo quattrocentesco. Dal secondo piano si accede alla sala Domus Comestabilis, e all’ampia terrazza sovrastante la basilica, che offre ai tanti turisti provenienti da tutto il mondo una grandiosa vista sui tetti della città e sulle colline circostanti. Le origini del monumento, che è fra i più celebri d'Italia, sembrano risalire ai tempi di re Teodorico; certamente la Basilica è uno dei primi monumenti d'arte gotica apparsi in Italia. Teatro ligneo in Basilica a Vicenza per la Sofonisba di Giangiorgio Trissino, Vicenza, Premio dell'Unione Europea per il Patrimonio culturale - Concorso Europa Nostra 2014, Premio del patrimonio culturale dell'Unione europea/concorso Europa Nostra, La Basilica Palladiana diventa monumento nazionale - Corriere del Veneto, Chiesa di Santa Maria dei Servi (Vicenza), Centro internazionale di studi di architettura Andrea Palladio, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Basilica_Palladiana&oldid=116840327, «La Basilica Palladiana, sita nella piazza dei Signori in Vicenza, è dichiarata monumento nazionale. Nel corso degli ultimi mesi le parti restaurate sono state progressivamente svelate e sono state promosse iniziative che hanno consentito di vivere il cantiere, come ad esempio, Una volta ogni 450 anni, ovvero la visita al cantiere stesso (con record di presenze), l'installazione sull'impalcatura di un maxi schermo dove venivano proiettati video sulla città e sulle sue bellezze (denominata Palladio Infinito). Si è intervenuti inoltre per ripulire e consolidare tutte le facciate, dotando l'edificio di una nuova illuminazione. - FRGRCR82L24A703O), Dolomiti di Feltre e delle Pale di San Martino. Show off your favorite photos and videos to the world, securely and privately show content to your friends and family, or blog the photos and videos you take with a cameraphone. Basilica Palladiana Capolavoro monumentale di Andrea Palladio La Basilica Palladiana è il principale lavoro dell'artista Andrea Palladio ed uno degli edifici più impressionanti e belli di tutto il Veneto. View from The Basilica Palladiana - Vicenza, Veneto, Italy Flickr is almost certainly the best online photo management and sharing application in the world. “Non è possibile descrivere l’impressione che fa la Basilica del Palladio”, con queste parole cercò di esprimere le emozioni che provò nel vedere per la prima volta questo splendido edificio, lo scrittore e poeta Johann Wolfgang von Goethe. A wonderful monument at the heart of one of our most famous art cities now shines of a new light, also returning the surrounding area to the city and to its residents, like an elegant evening ‘drawing room’. Due anni dopo la fine del cantiere crolla l'angolo sud-ovest e per oltre quarant'anni i vicentini dibatteranno sulle modalità della ricostruzione. A valorizzarla sono i due ordini sovrapposti, dorico-toscano sotto e ionico sopra, con una struttura basata sull’utilizzo della finestra serliana, composta da un arco a tutto sesto, sostenuto da colonne. Line: 24 Line: 479 Basilica Palladiana, Vicenza La Basilica Palladiana è un edificio pubblico che affaccia su Piazza dei Signori a Vicenza. Scopri giorni e orari di apertura di Basilica Palladiana. Perché ha preso il nome di "Basilica" se non è un edificio di culto? Basilica Palladiana In questo capitolo trattiamo l’edificio simbolo della città di Vicenza, conosciuto i tutto il mondo per la sua bellezza, la Basilica Palladiana. Per la carriera di Palladio il cantiere delle logge costituisce un punto di svolta definitivo. Dal 1481 al 1494 Tommaso Formenton circonda di un doppio ordine di logge l'antico palazzo. Il suo nome è indissolubilmente legato all'architetto rinascimentale Andrea Palladio, che riprogettò il Pala zzo della Ragione aggiungendo alla preesistente costruzione gotica le celebri logge in marmo bianco a serliane. 5. Progettata con un doppio ordine di logge, che ancora oggi regalano alla vista tutta la sua eleganza e solennità, coinvolgendo con il gioco di luci e ombre, creato dal ripetersi dello stesso modulo architettonico. Ufficialmente entrata nella lista dei patrimoni dell’Unesco nel 1994, è palcoscenico di mostre importanti, tra le quali ricordiamo: “Raffaello verso Picasso” (6 ottobre 2012 – 20 gennaio 2013) “Verso Monet” (22 febbraio – 4 maggio 2014) Andrea Palladio gave the Basilica in Vicenza two styles of classical columns: Doric on the lower portion and Ionic on the upper portion. Si sono conservati diversi disegni autografi che documentano il precisarsi dell'idea progettuale dalla primitiva versione del 1546 alla struttura poi realizzata. Al tempo stesso, il salario di 5 ducati al mese costituirà per Palladio e la sua famiglia una indispensabile fonte costante di reddito, cui non rinuncerà per tutta la vita. Il cantiere procederà a rilento: il primo ordine di arcate settentrionali e occidentali sarà concluso nel 1561, il secondo livello, avviato nel 1564, sarà completato nel 1597 (diciassette anni dopo la morte di Palladio), il prospetto su piazza delle Erbe nel 1614. Anche se accanto al giovane architetto, quasi a garantirne l'operato, figurava l'esperto e affidabile Giovanni da Pedemuro, per dissipare ogni dubbio il Consiglio chiede la costruzione di un modello ligneo di una delle nuove arcate da sottoporre al giudizio dei vicentini.